PROVATE PER VOI

Volkswagen Golf: tecnologica. E le basta poca benzina

Prova pubblicata su alVolante di
aprile 2020
Pubblicato 12 ottobre 2020
  • Prezzo (al momento del test)

    € 32.650
  • Consumo medio rilevato

    17,4 km/l
  • Emissioni di CO2

    106 grammi/km
  • Euro

    6d-Temp
Volkswagen Golf
Volkswagen Golf 1.5 eTSI 150 CV Style DSG

L'AUTO IN SINTESI

Pur non essendo stata stravolta nel design, l’ottava generazione della Volkswagen Golf è più moderna: davanti gli sfuggenti fari full led sono uniti da una sottile mascherina, con al centro il nuovo logo. Sottili pure i fanali, anch’essi a led. Ma quello che più colpisce è il livello tecnologico degli interni, con comandi a sfioramento persino per l'eventuale tetto apribile. Ricca la dotazione di sistemi di sicurezza: fin dall’allestimento Life c’è la frenata automatica d’emergenza, attiva da 5 km/h fino a, potenzialmente, 250 km/h; può individuare pure pedoni (viaggiando sotto i 65 km/h) e ciclisti. Sempre di serie, l’assistente per l’evitamento degli ostacoli, che interviene sui freni in modo mirato per correggere la traiettoria. Quanto al motore, interessante il 1.5 turbo che equipaggia l’auto del test, abbinato a un sistema mild hybrid, oltre che al rapido e confortevole cambio a doppia frizione DSG, in grado di assicurare consumi davvero bassi.

Posizione di guida
5
Average: 5 (1 vote)
Cruscotto
5
Average: 5 (1 vote)
Visibilità
4
Average: 4 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Segna il passo

L’ottava edizione della Volkswagen Golf nasce nel segno della continuità stilistica, e anche meccanicamente si basa sulla già nota piattaforma MQB. La vera rivoluzione si trova sul fronte della sicurezza attiva, oltre che degli interni. In particolare, fin dalla versione base sono di serie la frenata automatica, il mantenimento in corsia e il cruise control adattativo. Sfruttano un radar e una telecamera, che sono alla base anche del sistema di assistenza agli incroci, montato per la prima volta in una vettura di questa categoria: riconosce i veicoli provenienti in senso opposto e, qualora si svolti (sotto i 15 km/h) rischiando un urto, dà l’allarme al guidatore e ferma l’auto. Quanto ai motori (1.0 o 1.5 a benzina, e 2.0 a gasolio), sono stati rinnovati, ma al momento del test sono ancora omologati Euro 6d-Temp: strano, per un modello al debutto, visto che a gennaio 2021 saranno obbligatorie le norme Euro 6d.

Non fa eccezione il 1.5 eTSI della Volkswagen Golf, per quanto raffinato: sfrutta un sistema mild hybrid a 48 V, basato su un motore elettrico da 12 CV e su una batteria al litio (sotto la poltrona anteriore destra). Quando serve poca potenza, disattiva due dei quattro cilindri. Il risultato sono consumi decisamente bassi (con i nostri strumenti abbiamo rilevato 17,4 km/l), a fronte di prestazioni di tutto rispetto. Fa la sua parte pure il cambio a doppia frizione a sette marce: nell’uso tranquillo tiene basso il numero di giri, mentre in quello più spigliato spreme al meglio il 1.5 turbo, soprattutto selezionando la funzione più sportiva. Peccato che le modalità di guida selezionabili si paghino, come gli specchietti ripiegabili (nel pacchetto Mirror). Per il resto, la dotazione è ricca: la Style dispone pure della guida semiautonoma.

Proprio sui sistemi di assistenza alla guida, nel valutazione Euro NCAP (di dicembre 2019) la Volkswagen Golf ha ottenuto 78 punti su 100. Un voto in parte penalizzato dal fatto che il limitatore di velocità si adegua ai limiti imposti dai segnali stradali solo se abbinato al navigatore (era gratis, nella fase di lancio). Per il resto, la Volkswagen Golf  ha spiccato nella protezione degli adulti a bordo, pur con qualche margine di miglioramento negli urti frontali. Il punteggio finale è di cinque stelle.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Interni hi-tech

Plancia e comandi
A bordo della nuova Volkswagen Golf salta all’occhio la modernità della plancia, con i due schermi di 10,3” per il cruscotto digitale (dalla grafica moderna e ben configurabile) e per il valido sistema multimediale. Al navigatore sono abbinati comandi vocali “naturali”, utilizzabili non solo per trovare la strada di casa: per esempio, dicendo “Ho freddo” oppure “Ho caldo” il sistema capisce da dove arriva la richiesta, se dal guidatore o dal passeggero, e regola la temperatura della zona destra o sinistra. Peccato, invece, che le bocchette dell’aria non abbiano la rotella di regolazione del flusso: per chiuderle vanno orientate di lato. Le finiture sono curate e i 32 colori a scelta per le luci d’ambiente creano un’atmosfera raffinata. Moderni i comandi a sfioramento; anche quelli a sinistra del volante.

Abitabilità
Come da tradizione, sulla Volkswagen Golf si sta comodi in quattro, grazie al buon agio per le gambe e in altezza. Ma il massiccio tunnel sul pavimento e il mobiletto con le bocchette del “clima” trizona rubano spazio al passeggero al centro del divano (la cui seduta è anche stretta e rialzata). Le poltrone sono comode, e quella del guidatore ha di serie, oltre alle regolazioni elettriche (inclusa quella lombare), la funzione di massaggio. Inoltre, la seduta è allungabile

Bagagliaio
Con i suoi 380 litri dichiarati col divano in posizione d’uso (1270 reclinandolo), la capacità di carico non è affatto male. E sotto il piano di carico, regolabile in altezza di 10 cm, c’è un ampio vano. Le finiture sono curate e non manca neppure una presa a 12 volt. Invitante l’accesso, largo e con la soglia di carico a soli 66 cm da terra. Tuttavia, tenendo il fondo del baule in basso, lo scalino rispetto alla battuta del portellone è di 17 cm.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Piacevole, e non “beona”

In città
Si guida rilassati: l’insonorizzazione della Volkswagen Golf è curata, e l’assorbimento delle sospensioni efficace. Inoltre, il cambio a doppia frizione risulta comodo nel traffico, e il 1.5, supportato dal piccolo motore elettrico, è piuttosto “vispo” e poco assetato (14,7 km/litro stando ai nostri strumenti). Solo discreta, invece, la visibilità posteriore in manovra, ma i sensori di distanza sono di serie (anche davanti).

Fuori città
Lo sterzo dalla risposta omogenea e precisa, l’elevata tenuta di strada e il brio del quattro cilindri turbo rendono la Volkswagen Golf appagante nel misto. La frenata è vigorosa e ben modulabile, e l’Esp interviene con puntualità. Inoltre, grazie anche al rapido cambio DSG, si riprende velocità in fretta dopo un rallentamento. Molto buoni i consumi rilevati: 20,8 km/litro.

In autostrada
Fluido il funzionamento del cruise control adattativo e del sistema di mantenimento in corsia (entrambi di serie). Si viaggia in relax, grazie anche alla bassa rumorosità aerodinamica e di rotolamento dei pneumatici; contenuto anche il rombo del motore, che a 130 km/h lavora ad appena 2450 giri (a questa velocità si percorrono 16,1 km con un litro di benzina). E nei curvoni veloci, la sensazione di sicurezza è elevata.

PERCHÈ SÌ

Consumi 
Il vivace 1.5 turbo può contare sulla disattivazione di due dei quattro cilindri e sul sistema mild hybrid. Il risultato parla da sé.

Dotazione 
La Style offre pure la poltrona lato guida con massaggio. Ma già la versione base ha tutti i sistemi di sicurezza. 

Guida 
Preciso lo sterzo, elevata la tenuta di strada: nel misto, questa berlina media è efficace.

PERCHÈ NO

Bocchette del “clima” 
I diffusori dell’aria non hanno la rotella di regolazione della portata: per chiuderli vanno orientati di lato.

Omologazione 
Da un’automobile appena arrivata, ci si aspetta che rispetti le normative Euro 6d.

Optional 
Dispositivi come il selettore delle modalità di guida o gli specchietti ripiegabili dovrebbero essere di serie.

SCHEDA TECNICA

Motore a benzina  
Cilindrata cm3 1498
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 110 (150)/6000
Coppia max Nm/giri 250/1500-3000
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 9 (12)/n.d.
Coppia max Nm/giri n.d.
Tipo batteria ioni di litio
   
Emissione di CO2 grammi/km 106
No rapporti del cambio 7 (robotizz. doppia friz.) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 428/179/146
Passo cm 264
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1305
Capacità bagagliaio litri 380/1270
Pneumatici (di serie) 225/45 R17
Serbatoio litri 50

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 5000 giri   222,1 km/h 224 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 8,1   8,5 secondi
0-400 metri 16,0 143,8 km/h non dichiarata
0-1000 metri 29,0 182,9 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE SPORT Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 27,2 182,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 26,3 182,7 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,5   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 5,8   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato*
In città   14,7 km/litro 12,2 km/litro
Fuori città   20,8 km/litro 19,6 km/litro
In autostrada   16,1 km/litro 16,9 km/litro
Medio   17,4 km/litro 16,9 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   35,3 metri non dichiarata
da 130 km/h   59,9 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,5 metri non dichiarato


*In base al ciclo WLTP

Volkswagen Golf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
64
54
69
49
165
VOTO MEDIO
2,5
2.50873
401


Aggiungi un commento
Ritratto di Challenger RT
14 ottobre 2020 - 03:16
Di questi tempi il Golfista per risparmiare si da al(la) Polo... Non prevedo in Italia un grande successo per quest'ennesima Golf anche perché molti si stanno buttando sui mini suv del gruppo che la loro porc@ figura la fanno lo stesso ed anche all'ultima moda...
Ritratto di Elix69
13 ottobre 2020 - 14:37
possiedo la 7restyling full optionals. Credo mi abbiano fatto un favore perché la mia rimarrà bella per un bel pò. Ciononostante non credo che la 8 sia brutta, ne vedo già molte in giro e più la guardo e più la "normalizzo" a livello estetico. I profeti di sciagure rimarranno delusi anche stavolta; non aver cambiato la piattaforma è una sicurezza non un minusvalore. La piattaforma mqb è ottima se solo si pensa che sullo stesso telaio hanno fatto ottimi prodotti con: metano, benzina, diesel, 4x4, ibrido, plug in ed anche full elettric (Golf-e) su più marchi. Gli interni buoni e di qualità, hanno perso veramente poca qualità rispetto alla mia. Il livello di infotainment raggiunge quello che adesso chiede il mercato. Chi compra la Golf sa che oltre al "nome" c'è anche la "ciccia". Gli altri marchi "devono" cambiare per forza ogni volta perché sono loro a dover rincorrere.....costa cara?! Si! Non la comprate se non potete. Prendete una fiat tipo o una panda a metano, quelle ve le tirano dietro.... Saluti
Ritratto di Arreis88
14 ottobre 2020 - 10:40
La Golf non costa cara perchè vale il prezzo chiesto. Costa cara perchè ci sono i boccaloni che se la comprano, venderla a meno sarebbe come tirarsi la zappa sui piedi. Oramai ci sono prodotti di altre marche con la stessa qualità e, se comparati col modello attuale, anche migliori esteticamente. Sulla mascherina non hanno però il cerchiolino con la W, quindi, ai ai, non le compro perchè farei la figura del barbone....
Ritratto di ELAN
14 ottobre 2020 - 16:42
1
Il cerchiolino con la W non è lo Spirit of Ecstasy... è un cerchiolino con la W... ...e se lo moltiplichi per quattro è la stessa cosa: sono sempre quattro cerchiolini.
Ritratto di sergioxxyy
13 ottobre 2020 - 15:39
Dal vivo rende molto di piu'.
Ritratto di sergioxxyy
13 ottobre 2020 - 15:40
Dal vivo rende molto di piu'.
Ritratto di demarchig
13 ottobre 2020 - 16:18
Ho una Golf 7.5 benzina con il 1.5 litri da 130cv. Va benissimo e consuma veramente poco. Come finiture la considero meglio della 8 e per fortuna non ha tutti i comandi touch di quest'ultima. Preferisco il clima automatico con delle belle manopole che i comandi a scorrimento o da comandare sul display. Poi i gusti sono gusti....un solo rammarico...il cambio manuale...duro e che si impunta spesso
Ritratto di Cuba Libre
13 ottobre 2020 - 16:56
Anche se i Suvvetti hanno soppiantato le berlinette seg. C, questa resta dopo decenni sempre il benchmark alla quale tutte le concorrenti ambiscono, senza riuscirci ovviamente.
Ritratto di ELAN
13 ottobre 2020 - 19:59
1
Ma anche no.
Ritratto di emergency
13 ottobre 2020 - 17:47
Una botta di vita quasi 35 mila cocuzze per un auto generalista che monotonia e che grettezza. MI domando ma ci sarà almeno un paio di volte nella vita che qualcuno non si fosilizzi su un auto ma abbia più larghe vedute? Bho forse solo io ho avuto il coraggio di cambiare ( in meglio )
Pagine
Annunci

Volkswagen Golf usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Volkswagen Golf usate 20158.50014.37077 annunci
Volkswagen Golf usate 201618016.130166 annunci
Volkswagen Golf usate 20179.50018.960165 annunci
Volkswagen Golf usate 201814.30020.010156 annunci
Volkswagen Golf usate 20197.90022.880147 annunci
Volkswagen Golf usate 20209.80026.440305 annunci
Volkswagen Golf usate 202121.40032.540113 annunci

Volkswagen Golf km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Volkswagen Golf km 0 201520.60020.6001 annuncio
Volkswagen Golf km 0 201818.50019.5502 annunci
Volkswagen Golf km 0 201919.80024.16018 annunci
Volkswagen Golf km 0 202022.50027.33024 annunci
Volkswagen Golf km 0 202121.40027.91062 annunci