PROVATE PER VOI

Volkswagen Polo: fra le tante qualità non c’è lo sprint

Prova pubblicata su alVolante di
dicembre 2017
  • Prezzo (al momento del test)

    € 16.200
  • Consumo medio rilevato

    17,5 km/l
  • Emissioni di CO2

    108 grammi/km
  • Euro

    6
Volkswagen Polo
Volkswagen Polo 1.0 MPI 75 CV Comfortline BMT
L'AUTO IN SINTESI

Questa nuova edizione della Volkswagen Polo bada al sodo, con tanto spazio per persone e bagagli, accessori per la sicurezza (come la frenata automatica d’emergenza) e modeste richieste di carburante. Però, dai 75 cavalli del “1000” a benzina non si possono pretendere gradi prestazioni (fiacca, in particolare, la ripresa). Ciononostante nella guida la Volkswagen Polo è gradevole, anche per merito dell’elevata tenuta di strada e delle qualità dello sterzo. Pur tenendo presente la buona dotazione di serie, il prezzo non è basso, soprattutto considerando certe economie, come l’assenza di alcune spie nel cruscotto e delle maniglie nel soffitto.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
4
Average: 4 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
3
Average: 3 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Niente fronzoli

Tutta nuova la sesta generazione dell’utilitaria tedesca non tradisce lo stile sobrio delle precedenti: più lunga di 8 cm (405 anziché 397) ha un baule fra i più grandi della categoria (351 litri che salgono a 1125 ripiegando il divano). L’abitacolo della Volkswagen Polo è spazioso e... serio. Le plastiche impiegate per la plancia sono morbide, diversamente da quelle dei pannelli porta, che sono meno attraenti. Bene la praticità con tanti portaoggetti, compresi il portaocchiali accanto al retrovisore interno e la feritoia vicino alla leva del cambio, in cui riporre il biglietto dell’autostrada. Tuttavia, nessun vano è refrigerato e mancano le maniglie nel soffitto. Con appena 75 CV, il tre cilindri a benzina della Volkswagen Polo è pigro in accelerazione e in ripresa, ma risponde sempre con regolarità e si accontenta di poca benzina. Con questo motore, poi, la vettura può essere guidata dai neopatentati, a differenza delle (più brillanti) versioni con lo stesso 1.0, ma turbo, da 95 o 116 CV.

Nonostante la potenza ridotta, la Volkswagen Polo si lascia guidare volentieri: anche per merito dello sterzo preciso, della buona agilità e alla tenuta di strada sicura, l’auto ha un comportamento equilibrato, che infonde fiducia. Di buon livello il comfort: le sospensioni sono solide, ma non “puniscono la schiena” quando si transita sullo sconnesso, e l’insonorizzazione dell’abitacolo, se si esclude qualche fruscio aerodinamico oltrepassati i 100 km/h, non delude affatto. L’unico allestimento previsto per la Volkswagen Polo con questo motore è il Comfortline: non è regalato, ma di serie ha la radio col Bluetooth, il climatizzatore manuale, le ruote in lega di 15” e il sistema VW Connect per monitorare a distanza (attraverso un’app da scaricare nello smartphone) lo stato della vettura. Di serie anche la frenata automatica d’emergenza che le rivali (quando la offrono) propongono quasi sempre a richiesta. A proposito di sicurezza, nei crash test dell’Euro NCAP la Volkswagen Polo ha ottenuto il massimo punteggio di cinque stelle, segnalandosi per l’efficace protezione per il guidatore nel test d’impatto frontale. 

VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
Non mostra bene le luci

Plancia e comandi
Il cruscotto della Volkswagen Polo inserito in una moderna plancia dalle forme geometriche racchiude una chiara e abbastanza completa strumentazione. Unica lacuna, l’assenza delle spie degli anabbaglianti e dei fendinebbia. Sono presenti soltanto nella manopola delle luci, poco visibile sul lato sinistro della plancia. Gli altri comandi sono ordinati, benché quelli del climatizzatore automatico bizona (€ 300), nella parte bassa della consolle, siano un po’ fuori portata. L’impianto multimediale offre un suono non sempre nitido ma, in compenso, un reattivo schermo tattile di 8’’. Fra gli optional Android Auto o di Apple CarPlay (€ 200), oltre alla radio Dab (€ 220).

Abitabilità
Considerate le ridotte dimensioni della Volkswagen Polo (405 cm la lunghezza) per  quattro adulti c’è parecchio spazio. Una quinta persona al centro del divano è agevolata dalla seduta piatta, ma ha fra i piedi un rigonfiamento alto ben 16 cm nel pavimento. La posizione di guida è comoda.  Il sedile, giusto un po’ infossato, offre un’imbottitura solida. Precise le regolazioni “in continuo” (invece che a scatti) per lo schienale e (con una comoda leva, di serie) per l’altezza della seduta. Altre utili regolazioni riguardano l’altezza della cintura di sicurezza e quella in profondità per il volante.

Bagagliaio
Tramite l’estesa apertura del portellone della Volkswagen Polo e la soglia a soli 67 cm dal suolo, si accede facilmente al baule. Ha un’ottima capienza per un’auto queste dimensioni: sotto la cappelliera ci sono 53 cm di altezza, sufficienti per caricare due “valigione” sovrapposte. Sono di serie un paio di ganci laterali (per le borse) e il pavimento regolabile su due altezze: con il fondo “tutto giù”, quando il divano è ripiegato si forma un gradino (11 cm). Il rivestimento del vano è di qualità.

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
Andamento lento ma efficace

In città
Il tre cilindri della Volkswagen Polo beve poco, risponde pronto ai comandi e, anche se la verve scarseggia, ci si destreggia bene nel traffico. Qui si apprezzano la manovrabilità del cambio e la leggerezza di sterzo e frizione, oltre alla buona la visibilità. Le sospensioni “lisciano” a dovere i fondi sconnessi. Apprezzabile il consumo: 16,1 km/l.

Fuori città
È preferibile guidare tranquilli: i cavalli sono soltanto 75. Ciò non toglie, comunque, che il ridotto rollio in curva, la prontezza dello sterzo e i freni efficaci agevolino andature disinvolte su strade tortuose. Anche perché la Volkswagen Polo risponde in maniera sincera e ha un’elevata stabilità. Assai contenuto il consumo: nel corso della prova, abbiamo misurato 20,8 km/l.

In autostrada
I 130 km/h vengono raggiunti con molta calma, velocità che la Volkswagen Polo può mantenere senza difficoltà e, anche se il piccolo motore lavora a 4100 giri (in quinta marcia), l’abitacolo rimane abbastanza silenzioso. Dopo i rallentamenti, la ripresa è davvero lenta: per avere sprint meglio scalare almeno una marcia. Il consumo rilevato pari a 14,9 km/l non è elevato. 

PERCHÉ SÌ

Baule
Fra i più grandi della categoria, è ben accessibile.

Sicurezza
Dispositivi come l’avviso del possibile colpo di sonno e la frenata d’emergenza sono di serie. Fra gli optional, altri aiuti alla guida.

Sterzo
Non troppo leggero, è preciso e ha una buona prontezza.

Tenuta di strada
La Volkswagen Polo ha un comportamento sano: difficilmente perde il contatto con l’asfalto.

PERCHÉ NO

Maniglie
Come in alcune concorrenti, mancano i comodi appigli nel soffitto.

Porte
Pur montati con attenzione, i pannelli in plastica rigida hanno un aspetto economico.

Spie
Quelle degli anabbaglianti e dei fendinebbia si trovano in una manopola poco visibile e non sono ripetute nel cruscotto.

Sprint
Lo scatto e, soprattutto, la ripresa lasciano a desiderare. Colpa dei pochi cavalli e dei rapporti del cambio lunghi.

SCHEDA TECNICA
Carburante benzina
Cilindrata cm3 999
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 55 (75)/6200
Coppia max Nm/giri 95/3000-4300
Emissione di CO2 grammi/km 108
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 405/175/145
Passo cm 256
Peso in ordine di marcia kg 1030
Capacità bagagliaio litri 351/1125
Pneumatici (di serie) 185/465 R15

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 4a a 6300 giri   168,1 km/h 170 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 16,0   14,9 secondi
0-400 metri 20,1 112,4 km/h non dichiarata
0-1000 metri 37,1 137,8 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 41,0 128,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 38,9 121,9 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4a 12,4   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 26,9   23,0
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   16,1 km/litro 16,9 km/litro
Fuori città   20,8 km/litro 24,4 km/litro
In autostrada   14,9 km/litro non dichiarato
Medio   17,5 km/litro 21,3 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,7 metri non dichiarata
da 130 km/h   63,4 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   135 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,4 metri non dichiarato
Volkswagen Polo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
51
53
46
33
73
VOTO MEDIO
2,9
2.90625
256
Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
11 settembre 2018 - 13:20
1
Dipende presumibilmente dal budget. Altrimenti andremmo in giro tutti con Fieste St e Clio Rs, ed in più ci anche lamenteremmo che Abarth non faccia più le proprie Punto. Tornando a bomba, come allestimento Comfortline, la 65Hp fa (già) 15.500e, la 75Hp 16.200e, la 95Hp 17.100e. Per completezza riporto ad esempio il prezzo della Rio secondo allestimento (Active) 100Hp: 15.000e. Poi comunque la Polo vende bene quindi effettivamente a molti starà bene così, questo è pacifico
Ritratto di nickthree
11 settembre 2018 - 15:50
1
Se uno vuole andare in giro con Fiesta ST e Clio RS non ha che da comprarle visto il prezzo accessibile. Riguardo alla Polo il prezzo è coerente con ciò che offre, una 1.0 TSI da 95hp e 175 nm la prendi facile facile nuova in pronta consegna x 15.500 - 16.000 euro, anche ben accessoriata. Non son mica tutti asini a spendere di più per avere il polmone da 75 o 65hp (che fra l'altro trovi a km0 x poco più di 10.000 euro). Ci sarà un perché la Polo è sempre in cima alle classifiche di vendita assieme ad un altro paio di auto del segmento mentre tutte le altre sono dei semi flop (senza citare i flop giganteschi come alcune Lancia, alfa e simili)
Ritratto di PARRELLA GIOVANNI
11 settembre 2018 - 22:12
DOMANDA quanto verrebbe a costare new Polo full ma veramente full optional (ovvero proprio tutto, dal metallizzato ai sensori parcheggio con retrocamera, ai cerchi lega di larghezza decente, al ruotino di scorta ecc.ecc.) motorizzata turbo benzna da 95 cv (non in pronta consegna ma proprio come la si vuole e pertanto da prenotare)? RISPOSTA: ti ci puoi comprare una segmento C ed anche abbastanza accessoriata della concorrenza. Poi 75 cv (a 6.200 giri - ma chi viaggia a 6.200 giri costanti?) mi sembrano pochini. La mia Clio Intens turbo benzina da 95 cv in overboost (a 5.200 giri) in determinate situazioni a volte mi sembra addirittura scarsamente dinamica nonostante abbia anche una coppia superiore alla tedesca del 42% ed 2.500 giri!. Anche la frenata della made in France è più efficace (da 100 a zero si ferma 1 metro prima - ma allora se Polo 4 stelle, Clio si avvicina alle 5 con progetto di 6 anni addietro). Nonostante la notevole maggiore dinamicitá, la transalpina percorre 25 km/l ad 80 costanti e 15,3 in ciclo urbano (prova "Quattroruote" n. 06/2013 - contro i 16,1 della tedesca - delta non drammatico in città considerato il differenziale di performance, che peraltro si può eliminare attivando la modalitá "eco" della II mappatura che permette ulteriore risparmio benzina del 10%. a scapito ovviamente delle prestazioni).....e....stiamo parlando di una vettura arrivata quasi a fine ciclo vita prodotto (giá circolano le Clio V camuffate). Certo, la francese ha interni meno curati (ma la Intens con volante in pelle, plancia morbida e rivestimenti sedili dedicati si difende con onore tanto da non far rimpiangere la precedente Ford Focus). Se un domani mi dovessi stancare degli "interni non da primato" con il prezzo di new Polo compro direttamente una segmento C della concorrenza.
Ritratto di Maria Rossi
12 settembre 2018 - 16:59
Concordo, PARRELLA GIOVANNI.
Ritratto di lumiere1960
14 settembre 2018 - 10:15
Buongiorno a tutti da possessore di una Polo 1.0 65CV Confortline devo dire che dopo quattro mesi e seimila chilometri sono molto soddisfatto. premetto che i 65 CV sono sufficienti per un uso normale. se si vuole più grinta l'ampia gamma di motori accontenta tutti. Vengo da 18 anni di Toyota (4 Yaris 1.0) e devo dire che motoristicamente non c'è molta differenza forse solo la prima serie della Yaris con 4 cilindri era più scattante: come consumi invece la Polo non ha nulla da invidiare in città faccio i 17 km litro fuori intorno ai 24 (dati da computer di bordo). Come prezzo di acquisto in considerazione dell'allestimento devo dire che l'ho trovato molto conveniente. Quando ho girato in marzo 2018 per concessionari non ho trovato offerte che a parità di allestimento mi chiedevano meno della Polo, anzi. Possiedo la versione Confortline Metallizzata, cerchi in lega da 15'; climatizzatore automatico bizona, teck pack, mirror pack, app connect, sensori di parcheggio e frenata di emergenza in manovra, videocamera per retromarcia, fendinebbia con funzione cornering, ruota di scorta in acciaio da 15', front assist, limitatore di velocità, start and stop, Wireless charging, ecc. Ebbene con messa in strada, IPT chiavi in mano ho staccato un assegno di €. 14.600,00. Non mi sembra un cattivo rapporto qualità/contenuti e prezzo. comunque ......de gustibus saluti Lumiere
Ritratto di grande_punto
13 settembre 2018 - 13:22
3
Esteticamente scialba, meglio Ibiza, Fiesta e 208.
Ritratto di ardo
19 settembre 2018 - 02:30
bella la nuova polo. ha proporzioni talmente riuscite che sta bene pure con le ruotine da 15. risulta sempre ben piantata a terra. poi è spaziosa, dietro si sta comodissimi, il baule è bello grande, ha una gran tenuta di strada, una plancia rifinita come una segmento c. l'unico difetto che le trovo i pannelli porta anteriori, dove la fascia superiore poteva essere di tipo soft touch. ma per dire, rispetto ad una fiesta manca solo il bracciolo imbottito. mentre la plancia della polo è ben più solida e ha dotazioni di infotainment da livello superiore. considerata l'abitabilitá e i 4,05 metri, la trovo ideale per le strade europee. col futuro 4 cilindri 1.5 tsi, cerchi da 17" e highline, un bijoux.
Pagine