PROVATE PER VOI

Volkswagen Sharan: lo spazio non manca, ma il conto è salato

Prova pubblicata su alVolante di
marzo 2016
Pubblicato 06 ottobre 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 46.450
  • Consumo medio rilevato

    14,1 km/l
  • Emissioni di CO2

    139 grammi/km
  • Euro

    6
Volkswagen Sharan
Volkswagen Sharan 2.0 TDI Highline BlueMotion Technology DSG
L'AUTO IN SINTESI

Non è una monovolume dalla linea particolarmente originale, ma ha altre peculiarità che la distinguono: anzitutto l’abitabilità. Con la sua carrozzeria alta, le fiancate dritte e la coda verticale, la Volkswagen Sharan offre un abitacolo davvero arioso, adatto a ospitare fino a sette adulti senza troppe rinunce. E poi, la versatilità, indispensabile per auto dedicate alla famiglia, a cominciare dalle porte posteriori scorrevoli, che migliorano l’accessibilità alla seconda e alla terza fila di sedili. Pratica anche la funzione Easy Fold, che permette di ripiegare i sedili centrali e i due in fondo facendoli scomparire nel baule. Grande e ben sfruttabile il baule, che ha un’apertura ampia e regolare e che può mettere a disposizione un vano lungo ben 285 cm (ripiegando in avanti lo schienale del sedile del passeggero anteriore). Comoda, anche nei lunghi viaggi a pieno carico (per merito pure delle sospensioni attive, optional), la 2.0 TDI a gasolio da 184 CV è brillante e poco faticosa (il cambio è il rapido DSG a doppia frizione a sei marce). Tutto questo, però, ha il suo prezzo…

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
2
Average: 2 (1 vote)
Comfort
5
Average: 5 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)
PERCHÈ COMPRARLA

SPAZIOSA E CON UNA GRANDE ATTENZIONE PER LA SICUREZZA

La Volkswagen Sharan è una delle poche monovolume a sette posti di grandi dimensioni ancora a listino: i suoi punti di forza sono il comfort e la buona disponibilità di spazio anche per i passeggeri ospitati nei due sedili a scomparsa nel bagagliaio. Il 2.0 turbodiesel da 184 CV è vivace, offre una spinta robusta e vibra poco. Riuscito l’abbinamento col cambio robotizzato a doppia frizione DSG a sei rapporti, rapido e dolce nei passaggi di marcia. Le sospensioni attive (oltre mille euro) hanno una valida capacità di assorbimento: nella modalità di guida Sport diventano più rigide, frenando a dovere il rollio della carrozzeria in curva (un pregio non da poco per una macchina con la carrozzeria alta come la Sharan) e facilitando la guida disinvolta. Curata la sicurezza: di serie ci sono (oltre ai cerchi in lega di 17” e al “clima” trizona) sette airbag, l’avviso anti-colpo di sonno, la frenata anticollisione multipla e quella d’emergenza fino a 30 km/h. Il prezzo elevato, però, fa pesare l’assenza di accessori utili e comuni, come i sensori di distanza (poco più di 600 euro per quelli anteriori e posteriori). 

VITA A BORDO
5
Average: 5 (1 vote)
PRATICA E BEN RIFINITA

Plancia e comandi
L’abitacolo della Volkswagen Sharan, rinnovato con l’aggiornamento del 2015 (sono cambiati il volante e i comandi del “clima”, ripresi dalla Golf, e ora c’è un nuovo sistema multimediale, con lo schermo a sfioramento di 6,5”), nel complesso ha un aspetto sobrio e razionale e comunica immediatamente una sensazione di grande ariosità. Oltre che per la notevole offerta di spazio in tutte e tre le file di sedili, si resta colpiti dalla qualità delle plastiche (pure nella parte bassa), dalla cura nelle finiture e dalla precisione dei montaggi. Completa anche l’offerta sul piano delle multimedialità: con le app specifiche (MirrorLink, Apple CarPlay e Android Auto) del pacchetto App-Connect, si può collegare uno smartphone, rendendo possibile, tra l’altro, vedere le schermate del cellulare nel monitor 

Abitabilità
L’abitacolo non difetta di spazio, né davanti né dietro (anche nella terza fila, di solito un po’ sacrificata, dove perfino due adulti trovano posto senza grandi problemi). . Elevata la versatilità assicurata dal sistema Easy Fold (fa scomparire nel baule i sedili centrali e i due posteriori), dallo schienale anteriore destro reclinabile in avanti e dai numerosi portaoggetti. I due larghi sedili hanno l’imbottitura rigida al punto giusto e hanno lo schienale e il supporto lombare regolabili elettricamente. Le tre poltrone singole della terza fila scorrono di 16 cm e sono comode anche per persone di alta statura (tra la seduta e il soffitto abbiamo misurato 99 cm). Per nulla sottodimensionati i due sedili della terza fila, che possono essere utilizzati da due adulti anche nei lunghi viaggi. 

Bagagliaio
L’apertura è ampia e regolare. Scarso (come per le rivali) lo spazio con tutti i sedili in uso; con quelli della seconda e della terza fila giù, il pavimento è piatto. Bassa la soglia di carico, a 67 cm da terra.

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
PREFERISCE LE LUNGHE DISTANZE

In città
Certo, da una carrozzeria lunga 485 cm è difficile aspettarsi un’auto maneggevole nel traffico e nelle strade urbane; comunque, lo sterzo leggero e il cambio automatico facilitano la guida della Volkswagen Sharan. Vista la scarsa visibilità posteriore è richiesta un po’ di attenzione nelle manovre di parcheggio, sfruttando i sensori di distanza.

Fuori città
Anche se la grande monovolume tedesca è una vettura destinata all’uso tranquillo, spesso con la famiglia al completo, la potenza del motore e le sospensioni rigide (in modalità Sport) consentono di guidare con brio anche nei percorsi tutti curve, dove l’auto si muove spigliata e sicura. Quando occorre, l’Esp interviene tempestivamente.

In autostrada
È la situazione in cui la Sharan si esprime al meglio: e, infatti, è nelle lunghe trasferte con poche soste che quest’auto si fa apprezzare di più, specie se si regolano gli ammortizzatori in modalità Comfort, con le sospensioni che attutiscono efficacemente le giunzioni dei viadotti e le leggere sconnessioni della strada. Curata l’insonorizzazione (a 130 km/h, il motore in sesta lavora a 2200 giri): i fruscii non danno fastidio. 

PERCHÈ SÌ

Abitabilità
Lo spazio è parecchio in ogni direzione, anche per due adulti nell’ultima fila: la Sharan è una vera sette posti.

Comfort
Le sospensioni attive smorzano efficacemente le sconnessioni della strada, tutti i sedili sono comodi e l’insonorizzazione è curata.

Finiture
I materiali utilizzati sono di elevata qualità e l’assemblaggio dei vari elementi è preciso.

Motore
Il 2.0 da 184 CV è proporzionato alla massa della vettura e ben abbinato al cambio a doppia frizione.

PERCHÈ NO

Dotazione
Non include accessori importanti, quali i sensori di distanza e il navigatore (che fanno parte della dotazione di serie pure in vetture meno costose).

Linea 
Non è mai stata particolarmente originale, e l’aggiornamento non ha migliorato la situazione.

Prezzo
Pur comprendendo i sette posti (prima a richiesta), è elevato in rapporto a quelli delle rivali.

Visibilità posteriore
In retromarcia è ostacolata dalla forma del lunotto e dei montanti del tetto.

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1968
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 135 (184)/3500-4000
Coppia max Nm/giri 380/1750-3000
Emissione di CO2 grammi/km 139
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (autom. doppia frizione) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 485/190/172
Passo cm 292
Peso in ordine di marcia kg 1729
Capacità bagagliaio litri 300/658-711/2297
Pneumatici (di serie) 225/50 R17

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 3550 giri   206,6 km/h 213 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 9,2   8,9 secondi
0-400 metri 16,7 135,2 km/h non dichiarata
0-1000 metri 30,6 171,3 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DS Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 26,3 172,4 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 27,2 172,9 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,7   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 6,6   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   13,0 km/litro 16,4 km/litro
Fuori città   16,4 km/litro 20,8 km/litro
In autostrada   12,4 km/litro non dichiarato
Medio   14,1 km/litro 18,9 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   34,3 metri non dichiarata
da 130 km/h   58,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   135 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   12,0 metri 11,9

 

Volkswagen Sharan
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
13
15
28
23
66
VOTO MEDIO
2,2
2.213795
145
Aggiungi un commento
Ritratto di fiattaro
7 ottobre 2016 - 19:21
Se ti accontenti di un b-suv fiat, buon per te.
Ritratto di fiattaro
7 ottobre 2016 - 00:05
Ottimo MAXTONE.
Ritratto di M635_Csi
7 ottobre 2016 - 03:16
Sarebbe ridicolo anche il contrario perché ormai tutte le auto hanno una loro validità Per quanto mi riguarda, la prima cosa che "vedo" è l'estetica, la linea. Dopo rivolgo l'attenzione ai contenuti e al fattore prezzo. Ergo, 1 stella in meno perché nella categoria un auto più anonima e fredda non mi viene in mente, 1 stella in meno per il prezzo folle, 1 stella in meno perché se vuoi i sensori (mancano pochi cm. ai 5 metri) devi pagare altri 600 euro su un auto che ne costa quasi 50.000 e così per il navigatore (un controsenso per un auto votata alla famiglia e ai grandi viaggi), 1 stella in meno per degli interni che, aldilà dello spazio non offre nulla di appagante e di utile come monitor posti dietro, schienali panca post. regolabili, vetri oscurati e/o tendine parasole....e alla fine... resta 1 stella!
Ritratto di Storm Sentry
7 ottobre 2016 - 06:50
Condivido l'analisi.al di la del design,non mettere i sensori di parcheggio di serie su un auto del genere vuol dire che il prezzo non è mai quello a listino,suona molto da presa in giro.
Ritratto di mika69
7 ottobre 2016 - 08:49
Diventano tutti 5 volanti su l'altro Marchio (...), a prescindere dal prodotto. A questa io ne ho dati 3.
Ritratto di Sepp0
7 ottobre 2016 - 12:13
Le stelline non potranno MAI essere oggettive. Tralasciando i trolloni che a seconda della marca sono sempre o 5 stelle o 1 stella, il voto personale, non avendo generalmente potuto provare la macchina che si vota, si basa sostanzialmente sulla lettura della prova, sul proprio gusto estetico e sul proprio concetto di rapporto qualità/prezzo. Il peso che ognuno di noi da a questi fattori è diverso e quindi il voto non potrà che essere diverso. Per me ad esempio una monovolume generalista a 47k non si può vedere, nemmeno se avesse gli interni in pelle umana, la radica e carbonio ovunque. In questo caso, per me, il rapporto q/p è talmente pessimo che più di due stelle non merita (sarebbe salito a tre se non sembrasse anche un parallelepipedo su ruote, ma non di più).
Ritratto di Storm Sentry
7 ottobre 2016 - 06:48
Diciamo che una faccenda come il dieselgate dovrebbe aver influito nella mente delle persone,anche se a quanto pare no Personalmente lo sharan non mi dispiaceva,è stata una delle opzioni che ho valutato quest anno. Ha una linea molto sobria,si forse un po anonima,pero vorrei ricordare a tutti che le monovolume vengono scelte in base a criteri quali spazio e confort. Della linea,delle prestazioni o del design, chi cerca questo tipo di auto non sa praticamente che farsene. Le uniche due che sono state in grado di coniugare entrambi gli aspetti sono espace (ma è diventata un crossover) e s-max. Trovo peraltro un po inutile da parte della redazione,quando viene fatta una recensione di un monovolume,immancabilmente il confort e lo spazio vanno tra gli aspetti positivi,la visibilità (tranne il galaxy) tra gli aspetti negativi...non è un po troppo "riduttivo" o semplicistico? Tornando alla macchina, si i prezzi sono un po alti (ma il galaxy non costa meno,anche se è molto piu bello) in confronto alla concorrenza,per il suo settore credo che sia comunque una delle tre/quattro auto
Ritratto di M635_Csi
7 ottobre 2016 - 09:04
Ma nel segmento 3/4 auto ci sono! La scelta si ferma lì. E d'accordo sul Galaxy, che il 180cv lo compri con 4000 euro in meno, per non parlare dell'Alhambra (la gemella) che a listino, a parità di motore e cambio automatico viene via a -6.000, che diventano quasi 8.000 visto che questa i sensori ed il navigatore lo offre senza sovrapprezzo.
Ritratto di diotallevi
7 ottobre 2016 - 07:32
Forse perché l auto è brutta sia fuori che dentro e sa di vecchia, inoltre costa questa versione 46000 eu !! Bocciata in tutto, c'è di meglio sul mercato.
Ritratto di mika69
7 ottobre 2016 - 08:35
47.000 euro.... ma sono impazziti ! !
Pagine
Annunci

Volkswagen Sharan usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Volkswagen Sharan usate 201316.40018.5003 annunci
Volkswagen Sharan usate 201415.50018.1506 annunci
Volkswagen Sharan usate 201517.60021.3606 annunci
Volkswagen Sharan usate 201619.50024.3107 annunci
Volkswagen Sharan usate 201725.45025.4501 annuncio
Volkswagen Sharan usate 201830.90035.7003 annunci
Volkswagen Sharan usate 201938.90038.9001 annuncio

Volkswagen Sharan km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Volkswagen Sharan km 0 201630.90033.7303 annunci
Volkswagen Sharan km 0 201739.50039.5001 annuncio
Volkswagen Sharan km 0 201830.80034.0308 annunci
Volkswagen Sharan km 0 201935.40036.93018 annunci