loading.......

Ginevra 2012: Fiat 500L

Debutta la nuova monovolume che, in alcuni particolari dello stile, ricorda la 500.

Fiat 500L
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
210
138
96
93
205
VOTO MEDIO
3,1
3.074125
742
Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
8 marzo 2012 - 09:06
4
Nasce allora, nell'agosto 1968, la 500 L. La differenza più evidente è l'adozione di tubi cromati di rinforzo ai paraurti (il cosiddetto sistema ercolino), per offrire, alla vettura più piccola d'Italia, maggiore protezione nei parcheggi o nel traffico urbano. All'esterno, oltre i rinforzi tubolari dei paraurti, le modifiche riguardano: tergicristalli, innestati a pressione e non più avvitati (saranno montati poi anche sulla successive serie della F che resta in produzione affiancata dalla L); fregio con i baffi sostituito dal più moderno stemma Fiat rettangolare; come nella F, clacson spostato più in basso, al supporto della balestra; targhetta identificativa con la scritta "Fiat 500 L" su due barre sovrapposte; coppe delle ruote meno bombate e di nuovo disegno più squadrato; cornici cromate al parabrezza, al lunotto (nelle guarnizioni nere) e sui gocciolatoi laterali.
Ritratto di IloveDR
8 marzo 2012 - 09:09
4
All'interno la 500 L smentisce la leggendaria spartanità della 500 F e dei modelli precedenti con varie rifiniture: sedili reclinabili (offerti dal '70 come optional anche sulla F) e con un disegno nuovo a righe; rivestimento del pavimento in moquette; plancia ricoperta da plastica nera; nuovo cruscotto con indicatore carburante, identico a quello della 850, ma di colore nero anziché beige (questa modifica, al tempo tanto apprezzata, oggi, invece, non è tanto ben vista, in quanto snatura le forme tondeggianti e "liquide" della 500); volante a razze nero con logo rosso FIAT nel pulsante clacson; levette di apertura delle porte di nuovo design e spostate nella parte inferiore; nuove manovelle degli alzacristalli; comode tasche portaoggetti in plastica nera inserite sui due pannelli anteriori degli sportelli; tunnel centrale rivestito in plastica nera e dotato di una vaschetta portaoggetti davanti alla leva del cambio. La meccanica è la stessa della F. Per quanto riguarda la carrozzeria, questo modello seguirà, per ragioni economico-industriali, le modifiche apportate alla F nel corso della produzione: dal 1968 spostamento del clacson dal vano bagagli alla balestra; dal 1970 spostamento in alto della luce targa; dal luglio 1972 il cofano motore è tenuto aperto da un'astina anziché da una cinghia di gomma. Anche gli optional introdotti sulla L, verranno estesi alla F: pneumatici radiali (dall'inizio produzione); antifurto-bloccasterzo (dal '70); rivestimento sedili in panno (dal '69). La gamma-colori si arricchisce di tinte in quel periodo all'ultima moda: nero e giallo. La produzione termina nel novembre 1972, quando la F e la L vengono sostituite dalla 500 R.
Ritratto di william wallace
14 marzo 2012 - 20:44
Perche' la costruiscono in Serbia e non in Italia? W la globalizzazione!!!! Non avete ancora capito che se i soldi non girano in tasca agli operai l'economia finisce per tutti gli italiani.
Ritratto di saab91
13 marzo 2012 - 21:42
be x essere una vettura da terzo mondo n male se fosse italiana la comprerei ma meglio una kia venga almeno è costruita in europa e fa girare l econopmia
Ritratto di caronte
28 febbraio 2016 - 08:52
È bella ma a me piace di più quella normale.
Ritratto di caronte
25 gennaio 2017 - 17:20
Bella.

VIDEO PER TIPO

VIDEO PER MARCA

  • Abarth
  • Alfa Romeo
  • Alpine
  • Aston Martin
  • Audi
  • Bentley
  • BMW
  • Bugatti
  • Cadillac
  • Caterham
  • Chevrolet
  • Chrysler
  • Citroën
  • Cupra
  • Dacia
  • Dodge
  • DS
  • Ferrari
  • Fiat
  • Ford
  • Great Wall
  • Honda
  • Hyundai
  • Infiniti
  • Jaguar
  • Jeep
  • Kia
  • Lamborghini
  • Lancia
  • Land Rover
  • Lexus
  • Mahindra
  • Maserati
  • Mazda
  • McLaren
  • Mercedes
  • Mini
  • Mitsubishi
  • Nissan
  • Opel
  • Pagani
  • Peugeot
  • Porsche
  • Qoros
  • Renault
  • Rolls-Royce
  • Seat
  • Skoda
  • Smart
  • SRT
  • Ssangyong
  • Subaru
  • Suzuki
  • Tata
  • Tesla
  • Toyota
  • Volkswagen
  • Volvo

VIDEO PER MESE

2018
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2017
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2016
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2015
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2014
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2013
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2012
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2011
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2010
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
2009
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12