NEWS

La classifica delle auto più affidabili secondo il TÜV

21 dicembre 2010

Il noto ente tedesco ha stilato la classifica analizzando i dati delle revisioni di oltre 7,2 milioni di vetture. Tra i modelli migliori quelli di Toyota e Porsche. Male le italiane Fiat e Alfa Romeo.

SOTTO ESAME - Anche quest'anno vi proponiamo la classifica delle auto più affidabili stilata dal TÜV, l'ente di controllo e certificazione tedesco che, attraverso la rete di officine convenzionate, si occupa anche delle revisioni periodiche delle automobili. Un rapporto annuale, il primo risale al 1997, che il TÜV ottiene dall'elaborazione dei dati ricavati dalle revisioni, che in Germania vengono eseguite in maniera approfondita e dunque sono in grado di far emergere anche i difetti delle auto analizzate. Per garantire la massima imparzialità, i criteri base, ovvero i tipi di difetti, sono quelli definiti da un'apposita sezione del Codice della strada tedesco, dove vengono classificati come “leggeri” o “rilevanti”. Per le valutazioni, la classifica del TÜV prende in considerazione solo questi ultimi, che sono: i difetti all'impianto frenante, di illuminazione e di scarico, ai braccetti delle sospensioni, l'eccessivo gioco dello sterzo e la presenza di ruggine nelle parti strutturali.

DIVISE PER ANNATE
- Per stilare il TÜV report 2011, sotto le mani dei tecnici, da luglio 2009 a giugno 2010, sono passate ben 7.253.709 auto, che sono state raggruppate in cinque categorie divise per anzianità: 2-3, 4-5, 6-7, 8-9 e 10-11 anni. Secondo quanto emerge dalle ispezioni del TÜV, i problemi che si presentano più frequentemente sono quelli legati all'efficienza dell'impianto di illuminazione, all'impianto frenante e alle sospensioni. Nei primi tre anni di vita l'8,3% delle auto ha problemi alle "luci"; percentuale che sale al 30,3% per le auto con 11 anni di età. Quelle con i braccetti in cattivo stato vanno dall'1,1% al 13,3%, mentre per l'impianto di frenante si va da un iniziale 0,1% fino a raggiungere il 7,4%.
 

La diffettosità delle auto secondo il TÜV
Età Senza difetti Difetti "leggeri" Difetti "rilevanti"
Da 1 a 3 anni 80,5% 14,0% 5,5%
Da 4 a 5 anni 68,8% 20,8% 10,4%
Da 6 a 7 anni 55,9% 27,4% 16,8%
Da 8 a 9 anni 47,5% 31,1% 21,4%
Da 10 a 11 anni 39,5% 34,4% 26,0%
Media 52,2% 28,2% 19,5%

 

Come si può notare dai dati riportati nella tabella qui sopra, oltre l'80,5% delle auto, nei primi anni di vita, non presenta difetti considerati “rilevanti”. Un dato che peggiora drasticamente con il passare del tempo fino a scendere al 39,5% degli esemplari più anziani. È importante notare che questo tipo di analisi è influenzata non solo dalla bontà del prodotto, ma anche dalla manutenzione periodica delle auto.

LA CRISI SI FA SENTIRE - Secondo il TÜV Report 2011, rispetto all'anno scorso, la percentuale di auto che presenta difetti gravi è leggermente aumentata: per fare degli esempi, si è passati dal 5,1 a 5,5% per le auto con più di tre anni, un valore che cresce da 14,7 a 16,7% per quelle con sette anni. Un trend negativo che, secondo Klaus Brüggemann, presidente del comitato esecutivo del  TÜV, è dovuto “agli effetti della crisi economica e finanziaria. Ma anche quando il denaro 'scarseggia', i guidatori non dovrebbero risparmiare sul mantenimento e le riparazioni dei loro veicoli: ne va della sicurezza stradale per tutti”.

LA “REGINA” È IBRIDA - La classifica fino a tre anni di età (prima colonna nella tabella qui sotto) è particolarmente interessante. Infatti, in questo arco di tempo, essendo le macchine ancora in garanzia, quasi certamente sono sempre state sottoposte ai regolari tagliandi presso la rete ufficiale di assistenza delle case e dunque l'indice è rappresentativo dell'affidabilità intrinseca del prodotto. La medaglia d'oro, secondo il “report 2011” del TÜV, la conquista, per la prima volta, un'auto ibrida come la Toyota Prius: su 100 modelli esaminati solo 2,2 hanno presentato difetti “rilevanti”. Al secondo posto si sono classificate la Mazda 2, la Toyota Auris e la Porsche 911, tutte con il 2,3%. Al terzo posto c'è la Smart Fortwo con il 2,5%.
 

Le auto più affidabili divise per gruppi di età
Da 2 a 3 anni Da 4 a 5 anni Da 6 a 7 anni Da 8 a 9 anni Da 10 a 11 anni
1 -  Toyota Prius (2,2%) 1 - Porsche Boxster/Cayman (4,2%) 1 - Porsche 911 (5,5,%) 1 - Porsche 911 (8,3%) 1 - Porsche 911 (8,7%)
2 - Mazda 2 (2,3%) 1 - Toyota Corolla Verso (4,2%) 2 - Porsche Boxster (7,1%) 2 - Porsche Boxster (9,8%) 2 - Toyota Rav4 (10,5%)
2 - Porsche 911 (2,3%) 2 - Porsche 911 (4,6%) 3 - Honda Jazz (7,3%) 3 - Toyota Rav4 (10,2%) 3 - Porsche Boxster (11,2%)
2 - Toyota Auris (2,3%) 3 - Porsche Cayenne (5,0%) 3 - Subaru Forester (7,3%)    
3 - Smart Fortwo (2,5%)        


La percentuale indica il numero di modelli (ogni 100) che, sottoposti a revisione periodica, hanno presentato difetti "rilevanti".


TOYOTA E PORSCHE SU TUTTI
- Dai dati della tabella qui sopra emergono due nomi su tutti: Toyota e Porsche, i soli costruttori capaci di piazzare rispettivamente cinque e nove modelli ciascuno nei primi tre posti delle classifiche dei vari anni. Tra le auto del costruttore giapponese, la Toyota Corolla Verso si posiziona al primo posto (a pari merito con le Porsche Boxster/Cayman) nel periodo 4-5 anni, mentre la suv Rav 4 è terza nel gruppo delle auto con 8-9 anni e quarta in quello 10-11. La Porsche vede la 911 saldamente al primo posto delle classifiche 6-7, 8-9 e 10-11 anni, "solo" seconda in quella 2-3 anni.

ITALIANE INDIETRO - Spostando l'attenzione sui modelli italiani, si scopre che quelli di Fiat e Alfa Romeo (Lancia non è presente) sono indietro nella classifica. La Fiat Panda, per esempio, nei primi 3 anni si piazza al 99° posto con 7 auto su 100 che presentano difetti “importanti”. Un numero che cresce a dodici per il periodo di 4-5 anni. Meglio non se la cava l'Alfa Romeo 147, che nei primi tre anni ha lo stesso indice della Panda, ma registra ben 30 auto su 100 con difetti “importanti” nel periodo 8-9 anni. Neppure la più recente Alfa Romeo 159 si "salva": nel periodo 2-3 anni si classifica al 110° posto con più di 8 auto su 100 che presentano difetti “importanti”.

Chi si volesse divertire a trovare la propria auto, presente o futura, nelle tabelle qui sotto ci sono le classifiche complete del TÜV report 2011.

> AUTO DA 2 A 3 ANNI

> AUTO DA 4 A 5 ANNI

> AUTO DA 6 A 7 ANNI

> AUTO DA 8 A 9 ANNI

> AUTO DA 10 A 11 ANNI

Commenti
Ritratto di hotdog
21 dicembre 2010 - 18:10
mia sorella ha comprato la Mazda 2 due anni fa ed in effetti non ha mai lamentato nessun problema. Certo, tanto dipende da come usa l'auto e da quanto la cura. Ma in queste classifiche spesso emergono macchine e costruttori che tendiamo a snobbare. d'altra parte in Italia se non hai un'Audi o una BMW sei uno sfigu.
Ritratto di davitonin
21 dicembre 2010 - 20:28
1
.....rato (:'\)
Ritratto di follypharma
21 dicembre 2010 - 18:20
2
urca pero'....le porsche sono sempre ai primi posti...complimenti! Significativo invece non vedere le altre tedesche...considerato il costo che hanno... Male le alfa...devono decisamente fare meglio di cosi'...speriamo in bene per i modelli nuovi ... Le bmw veleggiano sempre nella parate bassa della classifica...malino direi...ma in effetti di amici con bmw problematiche ne conosco parecchi.... Ottime performance delle golf sempre nelle prime 30-40 Per quanto riguarda il mio marchio di casa (ho due honda) noto che le difettosita' diminuiscono molto con gli anni...e cio' significa che le vecchie honda della generazione precedente erano costruite meglio delle nuove (che riscontrano qualche difetto in piu')...dato negativo direi... PS..ma la mito non c'e' nella lista?
Ritratto di Porsche
22 dicembre 2010 - 10:34
come ho detto sotto, l'azienda ha fatto dell'affidabilità la sua badiera, non da oggi, da 60/70 anni. Le prime 356 all'epoca superarono abbondantemente i 250.000 km, cifre pazzesche per quegli anni per auto comuni, figurarsi per auto sportive !!! Porsche vanta oltre il 90% di auto prodotte ancora circolanti. Porsche è l'eccellenza su ruote.
Ritratto di Limousine
21 dicembre 2010 - 18:18
L'affidabilità - in un'auto - è tutto! Comfort e sicurezza sopra ogni cosa! Dispiace, all'uopo, constatare che - nonostante gli anni passino - le vetture del Gruppo Fiat son sempre, perennemente agli ultimi posti. Purtroppo - è arcinoto - senza un'affidabilità decente, il valore di un Marchio decresce esponenzialmente. Ecco perchè, nell'immaginario collettivo, l'auto tedesca è sempre la preferita. I tedeschi, forse, han poca fantasia nel design, ma la qualità dei loro prodotti (magari non proprio tutti) è sempre una spanna sugli altri. Fiat deve impegnarsi molto, molto di più se vuol tornare ai vertici.
Ritratto di 19miki90
21 dicembre 2010 - 18:52
Io ho seri dubbi su queste statistiche...saremo stati fortunati ma In famiglia, SOLO negli ultimi 20-25 anni ci sono state una Panda, andata benissimo per 12 anni, una punto, 8 anni senza problemi, una panda nuova che da 5 non ha mai avuto nulla, una 155(che sostituì quella di cui parlo sotto), 2x156 ed una 159 tenute tutte per 5 anni, anch'esse senza nessun problema serio.... Per quanto riguarda la mia Punto, ha 11 anni, almeno 2 proprietari prima di me, 177'000 km e viaggia ancora perfettamente... L'unica auto che ha avuto seri problemi é stata un'alfa 155, sostituita poi con un'altra che andava benissimo. P.s. c'é sempre qualche sveglione, per cui so che se sommate gli anni supero i 25, ma intendo auto in famiglia, tra i miei genitori, ecc. Mi sembra strano che ci sia solo la fortuna di mezzo...
Ritratto di fusco8
21 dicembre 2010 - 20:07
che chi abbia avuto solo auto tedesche come nel tuo caso solo italiane,possa dire altretanto,se non ancor meglio.
Ritratto di liinkss
21 dicembre 2010 - 23:00
7
Io, ho avuto solo auto tedesche (1 VW, 2 Audi, 1 Ford), se si esclude l'attuale, che a punto ho comprato perché mi sono stufato dei problemi che ho avuto... è questione di fortuna... o sfiga...
Ritratto di 19miki90
22 dicembre 2010 - 13:48
Ho messo solo queste poiché avendo 20 anni solo queste ho visto... so che in precedenza hanno avuto anche auto di altre marche... però poi hanno scelto di rimanere sul prodotto italiano...
Ritratto di Games
22 dicembre 2010 - 09:57
Quindi tu ci stai informando che su 9 automobili , solamente una è stato un disastro completo? Ottimo! L' 11,1 % delle auto FIAT sono inaffidabili! E' un ottimo valore , considerando i volumi di vendita
Ritratto di 19miki90
22 dicembre 2010 - 13:41
La successiva 155 come detto andava benissimo, ed era identica alla precedente...
Ritratto di Zack TS
21 dicembre 2010 - 18:31
1
questa classifica del TUV ci dice tutti gli anni la stessa cosa...
Ritratto di italico
21 dicembre 2010 - 18:57
3
devo dire che i giap. e i coreani fanno da padrona in queste classifiche .....però ...ma si alziamo il polverone vai con le critiche ..tanto sono un fiattista ...allora la fiat bravo è al 44 posto ( nei 2 /3 anni) ..poi dopo scompare nella classifica di 4/5 anni ( eppure era in vendita)..che fine a fatto ..??? ..si sono rotte tutte ..bene ......la grande punto dov'è?? ....no no tutte dal meccanico ....ok .....non possono stare in classifica ...la lancia? oddio che è? ..a si in africa ci vanno a caccia......e non mi state adì delle vendite ...perchè qui si parla di 100 auto in percentuale ......e ci sono modelli che neanche ho mai visto in circolazione in 50 di vita .......ho l'impressione che anche queste classifiche sono alquanto ambigue .....allora ditemi come mai la golf plus è meglio della golf normale ?? senza contare che un nutrito numero di vw veleggia nelle basse classifiche .?....ottima la eos ...male la passat ...ma non è la stessa cosa?? ..poi nella classifica dei 4/5 anni le cose si ribaltano ....auto che prima che come le guardavi si guastavano ora sono delle migliori .......le audi una qua ...un'altra distante anni luce ....( a3 e a4 ..contro a6 )..per cambiare come al solito nella classifica precedente ......almeno ...almeno ...la mini nelle due classifiche dei 2/3 anni e dei 4/5 anni ha mantenuto la stessa posizione ...intorno al 77 posto
Ritratto di bugatti veyron
21 dicembre 2010 - 19:13
siamo sicuri che le classifihe del TUV sono così affidabili...mah... Quasi dimenticavo, AUGURI DI BUON NATALE a tutti gli amici di AlVolante.it e BUON ANNO.
Ritratto di Gioker
21 dicembre 2010 - 20:02
Mio padre ha una Citroen Xsara 1.4 benzina comprata nel giugno 2002 ad oggi ha 159.000 km il problema + grosso è stato la sostituzione delle lampade anteriori.. XD Ma che saranno un po di parte questi della T.U.V??????
Ritratto di Niko46
21 dicembre 2010 - 20:08
Secondo me queste classifiche peccano di un dato decisamente importante: la percorrenza. Non credo che un Porsche di 11 anni fa abbia sul groppone 2/300.000 km e quindi gli eventuali difetti dovuto all'usura o ad altri fattori non si presentano... E poi io voglio esser sincero: io ho una Punto Sporting del 2001, comprata usata da un conoscente che non l'ha mai risparmiata, ma l'ha sempre trattata bene; io in tre anni ci ho percorso 170.000 km... e non ho mai avuto un danno, non mi ha mai lasciato a piedi e non ci ho mai dovuto cambiare una lampadina perché si era bruciata... attualmente l'auto ha ben 310.000 km e l'unico intervento extra che mi appresto a fare è la sostituzione degli ammortizzatori anteriori (ancora originali) oramai scarichi... la ricetta per mantenere un auto in salute e paradossalmente senza difetti (fabbricazione esclusa, se la falla c'è in partenza un ci si può far niente) è svolgere la regolare manutenzione e prestare attenzione a tutti i segnali che l'auto da, non basta portarla dal meccanico quando è morta o solo per i tagliandi/revisione... se c'è un rumore insolito si porta a farla controllare, se frena in maniera strana idem e così via... se le auto si curano sono eterne... altro che la gente che al primo cigolio prende butta e ricompra...
Ritratto di Porsche
22 dicembre 2010 - 10:39
guarda, di porsche con oltre i 300.000 km ce ne sono un fottio in giro, e non certo un porschista te lo viene a dire a te. Famosissima la Carrera GT che usci su 4r aveva oltre 300.000 km.
Ritratto di Niko46
22 dicembre 2010 - 20:15
non è che io glielo abbia chiesto... quindi che me lo venga a dire o meno mi tange ben poco in tutta sincerità... e poi non basta avere una porsche per essere chiamato porschista come non basta avere un'alfa per essere chiamato alfista e via dicendo... e comunque non hai dato risposta effettiva sull'affidabilità o meno di auto del valore decisamente superiore (in fatto economico) di quello di un'utilitaria con la stessa età ;P
Ritratto di matrixfantoman
21 dicembre 2010 - 21:11
io tengo una peugeot 206 1.4xt o qualcosa del genene e vi posso assicurare che e la peggior macchina mai avuta non me la cambio perchè al momento non ho i soldi altrimenti la davo fuoco detto questo la punto nei primi anni e al 100 posto la 206 non e neanche in classifica a 10-11 anni la punto la clio e la fiesta sono dal 57 al 59 posto la fiat migliora gli altri peggiorano una indagine di un altro giornale diceva che panda e affidabile invece loro no sono classifiche fatte da tedeschi he hanno in mano il mercato e al contrario di noi italiani sono nazionalisti
Ritratto di P206xs
22 dicembre 2010 - 10:58
Io ne ho 2 di 206 una del 2000 l'altra del 2004 una con 120.000km e l'altra 48.000 ed entrambe zero problemi a parte l'orinaria amministrazione, freni, lampadine, batteria l'unico intervento fatto qualche mese fa su quella più vecchia è la sostituzione del sistema che regola il minimo costo 300euro! come dice qualcuno va a fortuna!!
Ritratto di Celsius2
21 dicembre 2010 - 22:26
Vi faccio notare (pur non essendo assolutamente un "Fiattista") come la Fiat Bravo nella media di 2-3 anni sia andata meglio di: -Mercedes Classe A -BMW Z4 -Mercedes SLK -Audi A8 -BMW X3 -Audi Q7 -Mercedes CLK -VW Touareg -Mercedes Classe E e tante altra auto del prezzo medio di 90000€.... Con questo non voglio dire niente perchè ho molti amici che hanno delle Fiat e tutto dicono meno che sono Super affidabili o che non hanno mai avuto un problema. Conosco, però, molta altra gente che ha avuto VW, BMW, AUDI e che non ne parla benissimo.... Un mio caro amico, però, ha una Peugeot 406 con cui ha percorso 200000 km senza mai un problema!!!! E dico uno!!! C'è anche chi, come me, parecchi anni fa ha dovuto sostituire tutte le sospensioni ad una 306 dopo neanche 100000 km. E abito a Rimini............ Poi c'è anche da dire che il TUV è la bellezza di anni e anni che da sempre gli stessi risultati.... Sarà mica di parte????? Siccome i tedeschi non perdono occasione per vantarsi mi vengono molteplici dubbi.....
Ritratto di Porsche
22 dicembre 2010 - 10:41
ovviamente il TUV è tedesco per cui giocando in casa... Però all'inizio degli anni 2000 attaccò pesantemente sia Vw che Mercedes. Allora nessuno disse che era di parte ?
Ritratto di armyfolly
22 dicembre 2010 - 12:01
AHAHAHA...
Ritratto di Celsius2
22 dicembre 2010 - 12:31
Si, penso che si siano rifiutate di sponsorizzare. Comunque è possibile tracciare un profilo generale ma non si può mai dire con assoluta certezza che una macchina è più affidabile di un'altra. (Però si può dire che le Fiat hanno un'alta incidenza di difetti in generale....come si può dire che BMW non ce li abbia....ma comunque ci sarà sempre qualcuno che dirà: "Io con la mia Grande Punto (o Bravo etc.) non ho mai avuto un problema!!!!" e ci sarà un altro che dirà "Mai più BMW, difetti su difetti e sono sempre in officina!!" E' anche un po' questione di avere fortuna a non beccare la macchina sfigata......
Ritratto di armyfolly
21 dicembre 2010 - 23:15
LA MIA AUTO NON E' MESSA MOLTO BENE IN CLASSIFICA MA FINO AD ORA NON HO AVUTO PROBLEMI!?!?!? GRATTATINAAAAAAAAAA!?!?!AHAHAH
Ritratto di 19miki90
22 dicembre 2010 - 13:50
Già visti questi dati alla faccia di toccare ferro (e altro xD)
Ritratto di Silence800
21 dicembre 2010 - 23:26
Io con queste classifiche non mi sono mai fidato più di tanto...ovviamente ci sarà la percentuale più alta di affidabilità fra un modello e l'altro, ma secondo me con le auto bisogna avere anche fortuna..capitano modelli difettosi e non, quindi queste classifiche secondo me non bisogna prenderle tanto seriamente, perchè tanto ogni auto ha i suoi difetti, chi più chi meno e chi peggio e chi meglio.
Ritratto di donatosss
22 dicembre 2010 - 00:23
non credo che sia affidabile più che altro questa statistica! ho letto le classifiche di chi fa le classifiche sulle auto e tuv non è raccomandabile! x-) ovviamente scherzo, ma è una statistica un pò strana! innanzitutto sono classifiche da separare per fascia o categoria di auto e vediamo se la punto sa al 90 posto! inoltre vedo cose strane..più affidabile golf plus di golf normale... io posso capire la differenza tra vw e seat... ma da golf a gol plus, che cambia?? e poi sarà anche vero che le italiane non saranno tanto affidabili (grazie al gruppo fiat) ma non meritano certo quelle posizioni!! inoltre io ho scelto giappoese per l'affidabilità e onestamente, adesso mi va alla grande, ma vedo molte renault ai primi posti, soprattutto la megane...affidabile oltre i dieci- undici anni???? ah ah ah ah ah H AH AH AH AH AHA H RAGAZZI NON CREDETE ALLE FAVOLE... secondo me ci sono auto che nascono sfigate e non ci si può far niente, ma è normale che ci sono marchi che cmq hanno meno percentuali di difetti...io tifo e dico e HO SCELTO giapponese!!! ciao ciao e auguri
Ritratto di Porsche
22 dicembre 2010 - 11:13
dire che il tuv non è affidabile mi sembra un azzardo, perchè trattasi di ente certificatore qualità riconosciuto al livello mondiale. Solo per muovere un appunto al tuo discorso. Cosa cambia fra golf normale golf plus ? Moltissimo. Infatti la plus è arrivata anni dopo la berlina, c'è tutto il tempo per mettere a punto la meccanica e l'elettronica. Questo è solo un esempio ma possiamo andare avanti. Il problema vero, è che è molto complesso fare confronti VERI. A parità di modelli ci sono aggiornamenti della casa madre, richiami, quanto influiscono, come, le aspettative del cliente, la sua manutenzione (la fà??). Ect. ect. ect. La gente non sa cambiare nemmeno una lampadina....
Ritratto di Fabry81
22 dicembre 2010 - 02:11
2
Anzi, molto strana visto che dice che le Fiat in quanto ad affidabilità sono andate malissimo, quando invece hanno loro stessi testato una Bravo in Germania con un test di 100.000 Km ed è risultata settima per l'affidabilità (rapporto DEKRA), mentre la concorrente tedesca "perfetta" ovvero la Golf è piombata al 46° posto, non mi sembra che le cose stiano come dicono loro, anzi! Stesso discorso per la Panda che è al 24° posto, la Grande punto al 36°, la 147 al 38° e solo la 159 al 47°, vi posto il sito:http://www.autobild.de/artikel/fiat-bravo-1.9-mjt-emotion-dauertest-1171481.html, in fondo all'articolo c'è anche la classifica dell'affidabilità. Quindi poichè le auto italiane per loro stessa ammissione non sono dei catorci, anzi è proprio l'opposto, queste loro statistiche vanno prese con le molle, visto che non mi sembrano tanto "affidabili" e pare non perdano occasione di sminuire il made in Italy.
Pagine