NEWS

La Citroën C-Elysée arriva in Italia

15 marzo 2016

La berlina a quattro porte concorrente della Fiat Tipo può essere già ordinata e vanta un prezzo d’attacco molto contenuto, pari a 13.750 euro.

La Citroën C-Elysée arriva in Italia
EFFETTO FIAT TIPO - Le classiche berline a quattro porte hanno accusato per anni la concorrenza dei modelli senza coda, a cinque porte, ritenuti più accattivanti e gradevoli. Questa considerazione è valida soprattutto per l’Italia, dove le quattro porte di lunghezza vicina ai 450 cm hanno dovuto accontentarsi di vendite molto circoscritte. Il successo ottenuto dalla Fiat Tipo smentisce però quella che fino ad ora veniva considerata una certezza. La Citroën prova ad inserirsi in questa porzione di mercato e lancia anche nel nostro paese la berlina C-Elysée, vettura lunga 443 cm e destinata alle nazioni in cui le berline a quattro porte hanno sempre raccolto un buon successo: la C-Elysée era disponibile finora in Cina, nell’Africa settentrionale e nei paesi dell’Europa dell’est.
 
PREZZI BASSI, DOTAZIONE RICCA - La casa francese  segue in maniera fedele l’esempio della Fiat, che ha messo in vendita la Tipo con un listino molto asciutto: la Citroën C-Elysée può essere ordinata scegliendo fra due motori ed un solo allestimento. In tal modo si riducono molte complicazioni, con effetti positivi sul prezzo d’acquisto. A disposizione ci sono il benzina 1.2 PureTech (82 CV) ed il diesel 1.6 BlueHDi, da 100 CV, riservato a chi percorre molti chilometri e vuole risparmiare sulle spese di gestione. L’allestimento si chiama Exclusive e prevede una dotazione di serie molto ricca, nella quale rientrano il climatizzatore, i fari fendinebbia, i cerchi in lega da 15 pollici, i retrovisori elettrici (anche riscaldabili), il regolatore e limitatore di velocità, il volante in pelle, i sensori di parcheggio posteriori, il divano posteriore frazionato, la connettività bluetooth e l’impianto audio con presa usb.
 
VA ANCHE IN PISTA - Gli unici optional della Citroën C-Elysée rimangono i cerchi in lega da 16 pollici (300 euro) e quattro vernici esterne, offerte in alternativa al Blu Jeans (gratuito): il Bianco Absolut ed il Nero Onyx costano 300 euro, mentre il Grigio Madreperla ed il Grigio Shark costano entrambi 600 euro. I prezzi di listino mettono in competizione la C-Elysée con vetture di lunghezza inferiore: la benzina costa 13.750 euro, la diesel 16.750 euro. La berlina ha goduto in questi anni di una certa popolarità fra gli amanti di competizioni automobilistiche, dal momento che è la vettura scelta dalla Citroën per gareggiare nel campionato mondiale superturismo: la C-Elysée WTCC si è aggiudicata il titolo nelle stagioni 2014 e 2015. Viene prodotta nell’impianto spagnolo di Vigo.
Citroën C-Elysée
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
5
10
9
20
VOTO MEDIO
2,1
2.130435
46
Aggiungi un commento
Ritratto di Vespa Primavera
15 marzo 2016 - 19:18
La C4 con il terzo volume sembra davvero un'altra auto.
Ritratto di MAXTONE
15 marzo 2016 - 20:15
Io la trovo davvero come dire.... un immagine "orrorifica" (già trovavo orripilante la c4 di suo comunque), dunque si, sembra un altra auto. Ancor più terrificante. Ma naturalmente questa è solo la mia opinione.
Ritratto di Flavio Pancione
16 marzo 2016 - 01:06
7
Almeno c'è un leggerissimo ritorno delle 4 porte. Pensate che a me piaceva la aveo 4 porte solo per la coda che aveva!!
Ritratto di impala
16 marzo 2016 - 02:40
questa citroen non la vendono in francia , perche e un modello fatto per i paesi emergenti, e ormai vecchia e superata.
Ritratto di mike53
16 marzo 2016 - 11:00
Forse è proprio per questo che la lanciano sul nostro mercato, dal momento che la nostra povera Italietta è ridotta, per tante cose, a livello di Paesi da terzo mondo......
Ritratto di Borisboris
23 marzo 2016 - 22:52
Per tua info,in Francia é vendetta. fatti un giro su Citroen.fr !!!!!!!
Ritratto di Borisboris
23 marzo 2016 - 22:53
In Francia é venduta!!!!
Ritratto di MAXTONE
16 marzo 2016 - 12:49
Si Flavio sono con te sul graditissimo ritorno delle sedan, se ne sentiva davvero il bisogno in quest'epoca "visivamente" inquinata da troppe auto più alte del necessario. Certo non cambia il fatto che la Elysee sia bruttarella e che sarebbe stata un idea migliore applicare un pezzetto di coda alla bella DS4 piuttosto che al brutto anatroccolo C4. Detto ciò spero che la sedan della BMW Serie 2 sia bella e riuscita, la sto aspettando con ansia.
Ritratto di domenicofevi
16 marzo 2016 - 17:05
la bmw, signor maxtone, non è un marchio generico come la citroen.... vabbè...
Ritratto di fidalis
17 marzo 2016 - 08:59
Proprio non capisco. A me pare una bella auto come linea ma soprattutto come auto. Ho visto di persona la nuova tipo e devo dire che ero da molto senza provare entusiasmo per un'auto. Senza fronzoli e tutta sostanza. Come si diceva un tempo ...... Il prezzo e' giusto. A me da un fastidio enorme quando mi sento dire che ........ se supero la mezzeria mi avvisa, se qualcuno mi manda un SMS mi avvisa, se ho sonno mi avvisa ,se ho necessita' di andare in bagno mi avvisa , ecc. ecc. Insomma mi fai guidare la mia macchina ? Se poi al concessionario chiedi : scusi tutte queste stupidaggini le devo pagare ? La risposta e' che nel prezzo di 30.000 Euro sto pagando tutte queste stupidaggini. Ed allora ? Ben venga FIAT Tipo e Citroen Elysee per chi vuole spendere i propri soldi in modo corretto. Ma il successo della Tipo ,e ne sono contento, mi dice che forse i costruttori hanno capito che per soldi devono dare valore. Speriamo bene. Un saluto. - See more at: http://www.alvolante.it/news/citroen-c-elysee-prezzo-345757#sthash.4Qxxvoh3.dpuf
Pagine