NEWS

Talento: il nuovo commerciale della Fiat

25 marzo 2016

La Fiat Professional lancia un nuovo modello di furgone compatto che nella gamma va a collocarsi tra il Doblò Cargo e il Ducato.

Talento: il nuovo commerciale della Fiat
IL NOME DI UNA MONETA - Una nuova proposta, sempre con il nome è ispirato alle monete del passato (Fiorino, Doblò, Ducato, Scudo), va ad allargare l’offerta della Fiat Professional per le attività principalmente urbane ma con buona disponibilità per i servizi veloci di medio raggio. È il furgone Fiat Talento, che va a occupare il posto che nella offerta Fiat Professional era del modello Scudo e che recupera un nome già utilizzato una ventina di anni fa. Un nome in linea con la tradizione della casa, ma anche esplicito riferimento alla propria capacità di “saper fare.
 
PRODOTTO DALLA RENAULT - Il nuovo Fiat Talento è frutto della collaborazione tra il gruppo FCA e la Renault. Infatti il nuovo modello Fiat Professional deriva dal Renault Trafic. La casa non ha ancora comunicato misure; si può solo dire che il Renault Trafic è offertyo in due proposte di passo (310 e 350 cm) e due lunghezze (478 e 518 cm). Ciò fa dire che il nuovo Talento avrà caratteristiche di dimensioni e di portata collocabili tra quelle dei modelli Doblò Cargo e Fiat Ducato. Del resto, anche il Fiat Talento del passato era appunto un Ducato a passo corto. La produzione sarà opera della casa francese. Per il Fiat Talento è stata rivista la parte anteriore, con un frontale coniugato secondo le linee degli altri modelli Fiat Professional.
 
DIVERSE CONFIGURAZIONI - Già chiaro è che la gamma del Fiat Talento sarà completa di tutte le vesti in cui sono offerti i principali modelli della categoria. Vale a dire la configurazione furgone, quella della “crew cab” con due file di sedili assieme a uno spazio di carico per le merci, quindi la proposta per il trasporto persone e infine il Talento “pianalato”, cioè disponibile per gli allestimenti specifici mirati per i diversi impieghi professionali.
 
SOLO GASOLIO FINO A 145 CV - Pur senza comunicare i riferimenti precisi di capacità di carico e di portata, la Fiat ha tenuto a sottolineare come il nuovo Talento offrirà doti al vertice della categoria. Anche per quanto con cerne i motori non è stato detto esattamente come sarà composta la gamma, salvo dire che ci saranno versioni turbodiesel con un turbo e biturbo, con potenze sino a 145 Cv. Maggiori informazioni saranno note nelle prossime settimane, in vista dell’apertura degli ordini che avverrà a maggio 2016.
Aggiungi un commento
Ritratto di lucios
25 marzo 2016 - 17:45
3
Beh, di trafic NCC in giro ne vedo tanti.
Ritratto di VEIIDS
25 marzo 2016 - 17:49
In effetti mancava proprio nella gamma Fiat un modello prodotto in Francia, dopo quelli prodotti in Giappone, Turchia, Polonia, Serbia e Messico. Si scherza ovviamente...
Ritratto di ngelotto
26 marzo 2016 - 13:13
1
Sono joint venture, ad Atessa per esempio nello stabilimento Fiat industrial si costruiscono anche i furgoni per PSA
Ritratto di Mauro71
1 aprile 2016 - 12:27
Hai ragione ma mi sembra che oramai fiat prenda solo prodotti da altri e non investa per produrre in proprio ed eventualmente per altri. Completa la gamma ma le fabbriche italiane non lavorano. Se poi Marchionne dovesse rompere con PSA, ad Atessa farebbero solo il ducato (e non credo basterebbe) così chiude e prende un furgone da qualcun altro...
Ritratto di lucaruddhi
25 marzo 2016 - 18:14
Avesse il 4x4 ne uscirebbe fuori un Westfalia niente male...
Ritratto di PongoII
25 marzo 2016 - 18:52
5
Quando ad inizio anni '90 militavo nell'Esercito, se non sbaglio il Talento era un Ducato a passo molto corto. La FCA sta rinnovando un po' tutta la gamma, "civile" e "commerciale" e credo che, nel solco della tradizione di collaborazione con PSA, anche questo prodotto avrà il suo mercato.
Ritratto di francesko
25 marzo 2016 - 21:53
Qui si parla di Renault, non di Gruppo PSA. Certo, sono sempre furgoni baguette....
Ritratto di luigi sanna
26 marzo 2016 - 18:29
Ricordo bene Gabriè, ed era anche l'unico dotato di motore a benzina (insieme alle Ambulanze). Si era un Ducato a passo corto, non capisco come mai hanno abbandonato il Progetto. Meglio tardi che mai, buona Pasqua!
Ritratto di PongoII
26 marzo 2016 - 20:20
5
Mah, Luigi, probabilmente gli fu preferito il Doblò, anche se sono differenti come capienza. Auguri anche a te.
Ritratto di domenicofevi
25 marzo 2016 - 18:55
più bella della traffic e vivario... brava fiat!!! mi piace un botto!!!!!!!!!! e finalmente i led diurni ;)
Pagine