NEWS

C’è chi sfugge al fisco su un’auto “tedesca”

26 luglio 2012

Per pagare meno tasse e nascondersi agli occhi del fisco, c’è chi prende l’automobile in leasing dalla Germania. Tra i vantaggi, meno imposte, niente multe e totale anonimato. Ma cominciano a levarsi voci contrarie.

INVASIONE DI TEDESCHI - Ma quanti turisti tedeschi vengono in vacanza da noi! Almeno è quello che viene da pensare osservando le tante macchine con targa Germany sulle strade delle nostre grandi città. Poi, a guardare bene, si avverte qualcosa di insolito: a bordo, niente cappellini, asciugamani, borse o ciabattine da mare; sul tetto, nessuna valigia, né tantomeno surf o biciclette.

FACILE METTERE LA "MASCHERINA" ALL'AUTO - La realtà è presto spiegata: a bordo di quelle macchine con targa tedesca, spesso di grossa cilindrata, non ci sono stranieri ma italiani. Italiani furbetti, che dopo l’introduzione del superbollo sulle vetture con più di 185 kW e l’occhio del fisco sempre più puntato sui “ricchi”, sono corsi ai ripari. In pratica, per sfuggire in parte alle italiche tasse, hanno preso in leasing un’auto di “fascia alta” da una società straniera, in genere tedesca (in Germania queste pratiche sono molto snelle). È addirittura possibile vendere la propria vettura a una di queste società che, dopo averla ritargata in Germania, l’affitta a quello che già era il proprietario. Incredibile ma vero, è tutto legale: non si fa altro che giocare sull’assenza d’armonizzazione fiscale tra i paesi dell’Unione europea. E le aziende che fanno da intermediarie, incaricandosi di sbrigare le pratiche, non mancano.

Leasing targa tedesca 2 manzoni
Nelle due foto qui sopra, auto con targa tedesca nel centro di Milano.


PER LE TASSE SI DIVENTA SCONOSCIUTI
- I vantaggi del guidare un’auto immatricolata in Germania sono molti. Primo: là non esiste il superbollo e le tasse sono più basse. Secondo: nel libretto di circolazione c’è solo il nome della società tedesca, al contrario di quanto avviene con i leasing italiani, e questo fa in modo che l’auto non figuri nella dichiarazione dei redditi del locatario. Terzo: le multe fatte in Italia con sistemi che fotografano solo la targa (autovelox e tutor) non arrivano, perché in Germania non hanno valore legale.

STUFI DI FARE DA BERSAGLIO
- Se una volta a cercare di sfuggire al fisco erano più che altro le aziende, ormai siamo arrivati al punto che ci provano anche i cittadini: è il risultato del fatto che, oggi più che mai, gli automobilisti sono diventati uno dei bersagli preferiti del fisco italiano. Ad aprire il fuoco è stato il decreto 138 del 13 agosto 2011, che ha portato a un aumento medio del 50% dell’Ipt. L’imposta provinciale di trascrizione per le auto con potenza superiore a 53 kW non è più compresa tra 150,81 e 196 euro, ma va ora da 3,51 a 4,56 euro per ogni kW, a seconda delle province. L’Ipt minima per una Fiat 500 1.3 Multijet è così salita di almeno il 62,5%. E i rincari superano il 1000% per le vetture di lusso.

Drivecar
Qui e nella foto sotto, la homepage di due dei tanti siti che propongono vetture in leasing con targa straniera.


SI PAGA MENO ANCHE DI ASSICURAZIONE
- Un’altra mazzata sulle macchine più potenti è arrivata a gennaio, con l’introduzione del superbollo: 20 euro di sovrattassa per ogni kW oltre i 185. A questo si aggiungono il ritocco dell’Iva, salita al 21%, e i rincari delle accise sui carburanti. Per non parlare degli aumenti delle Rca italiane, tra le più costose d’Europa: la Federconsumatori stima un’ulteriore crescita del 6% nel 2012, dopo il +18,5% del 2010 e il +12% del 2011. Non stupisce, pertanto, che qualcuno si rifugi dietro una targa tedesca.

IL CLIENTE METTE L'AUTO, LORO TUTTO IL RESTO - Chi vuole trovarsi l’auto da sé, cercandola fra concessionarie italiane, può tranquillamente farlo: la vettura scelta verrà poi venduta dalla stessa concessionaria alla società finanziaria tedesca, esportata, immatricolata e assicurata in Germania; poi, sarà pronta per essere guidata da voi. Nulla vieta che l’auto in questione sia quella che già possedete (ma dev’essere intestata a persona giuridica con partita Iva): l’iter è identico, e continuerete a guidare la vostra vettura, ma senza esserne più proprietari.

Elite lease

CHIESTO UN INTERVENTO DEL GOVERNO - L'Assilea, l'associazione italiana leasing, in occasione di un incontro in Commissione Trasporti della Camera ha sollecitato un intervento del legislatore per porre fine a quelle che considera delle vere e proprie operazioni illecite. Secondo l'associazione, questo sistema “mira ad aggirare le norme fiscali e regolamentari nazionali, dato che il leasing finanziario può essere erogato esclusivamente da banche e da società finanziarie iscritte negli elenchi tenuti da Banca d'Italia”.

Tre aspetti da tenere in considerazione

✔ Pur essendo evidente che si tratta di un espediente per pagare meno tasse e sfuggire ai controlli del fisco e delle telecamere, va precisato che prendere in leasing un’auto con targa tedesca non è illegale: ci si limita a sfruttare uno dei molti “vuoti” normativi presenti nella Ue.

✔ L’aspetto forse più controverso del leasing tedesco riguarda l’anonimato fiscale. Le società di noleggio italiane sono infatti obbligate per legge a comunicare all’Anagrafe tributaria i dati dei propri clienti, con le ripercussioni a livello di “redditometro” che tutti possiamo immaginare.

✔ Se una pattuglia delle forze dell’ordine, per un controllo di routine, dovesse fermare un macchinone con targa tedesca e scoprire che la guida un italiano, potrebbe non metterci molto a sentire puzza di bruciato e segnalare i dati anagrafici del “sospetto” all’autorità fiscale.

 

Commenti
Ritratto di stefbule
26 luglio 2012 - 19:17
10
c'è un detto che dice: fatta la legge, trovato l'inganno.
Ritratto di gig
26 luglio 2012 - 19:52
Concordo ogni singola parola! :)
Ritratto di Bunny
1 agosto 2012 - 14:00
Mi auguro che siano in molti a seguire questa strada. Vuol dire che la legge italiana fa acqua. Mi fermo qui per non essere espulso. Parlo da cittadino privato e dipendente, vittima del redditometro; l' ag. delle entr. mi ha sanzionato anche dopo aver dimostrato tutto, sia entrate che uscite, sino all'ultimo centesimo. Che dire...Tanto di cappello al fisco
Ritratto di cat72
8 agosto 2012 - 18:34
Sono i tedeschi che fanno le leggi a modo loro per avere più guadagni. Perchè chi ha una macchina in leasing dai tedeschi non deve pagare le multe prese in Italia? Alla tua storia credo poco visto che conosco commercianti che evadono ogni giorno l'80% del loro guadagno e la passano liscia. Saluti
Ritratto di cat72
8 agosto 2012 - 18:34
Sono i tedeschi che fanno le leggi a modo loro per avere più guadagni. Perchè chi ha una macchina in leasing dai tedeschi non deve pagare le multe prese in Italia? Alla tua storia credo poco visto che conosco commercianti che evadono ogni giorno l'80% del loro guadagno e la passano liscia. Saluti
Ritratto di cat72
8 agosto 2012 - 18:34
Sono i tedeschi che fanno le leggi a modo loro per avere più guadagni. Perchè chi ha una macchina in leasing dai tedeschi non deve pagare le multe prese in Italia? Alla tua storia credo poco visto che conosco commercianti che evadono ogni giorno l'80% del loro guadagno e la passano liscia. Saluti
Ritratto di stefbule
8 agosto 2012 - 23:26
10
sarà vero l'80%?..a me sembra un'esagerazione, anche xchè con gli studi di settore oramai non si scappa più (o perlomeno non si scappa più come una volta). Forse bisogna finirla di credere che chi ha la p iva sia x forza un'evasore, purtroppo i luoghi comuni sono duri a morire...
Ritratto di mustang54
26 luglio 2012 - 19:18
Per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di fabri99
26 luglio 2012 - 20:37
4
Anche se non so che hai iscritto, immagino...E concordo! Ciao ;)
Ritratto di stefbule
27 luglio 2012 - 02:44
10
mandato a quel paese in modo colorito alla romana (della serie vattelo a pijar....) quel tal monti, primario di tassologia popolare, illustre accademico del monopoli nonchè direttore generale del gioco delle tre carte......eheheheheh, come dargli torto al mustang? el gà rasùn....
Ritratto di fabri99
27 luglio 2012 - 09:16
4
Quindi concordo con ciò he ha scritto mustang... Saluti ;)
Ritratto di IloveDR
26 luglio 2012 - 20:47
3
Anche se non so che hai iscritto, immagino...E concordo! Ciao ;)
Ritratto di fabri99
26 luglio 2012 - 20:51
4
Se vi va leggetela ;) Ciao IloveDR... ;)
Ritratto di Cinque porte
26 luglio 2012 - 20:53
Anche se non so che hai iscritto, immagino...E concordo! Ciao ;)
Ritratto di fabri99
27 luglio 2012 - 09:20
4
Ho bisogno di una sua consulenza: come hai fatto con supermax63? Ha cominciato a rompere anche a me, vorrei sapere gentilmente come chiedergli di ignorarmi che lo ignorerò! Ciao ;)
Ritratto di Cinque porte
27 luglio 2012 - 10:10
Puoi decidere se tenergli testa (e non è facile!) o ignorarlo senza rispondere alle sue provocazioni... :) P.S. Mi dici dove ti ha attaccato?
Ritratto di fabri99
27 luglio 2012 - 10:13
4
Rompe le scatole su post della C3, dove ho chiesto di YOLO... Ha fatto un discorso di quanto è brutto farsi fare i quiz dai bimbi e roba del genere... Ciao ;) PS. Comunque sì, lo lascerò stare...
Ritratto di supermax63
1 agosto 2012 - 22:12
ripetitivo e per nulla fantasioso.Non le invidio proprio nulla egregio saccente sapientone...
Ritratto di supermax63
31 luglio 2012 - 03:32
alias compagni di merenda e cresca un po'. Farsi sottoporre da un quiz di Inglese da un bambino che pretende di consocere la lingua Inglese è seccante,irritante ed imbarazzante tanto più che l'interlocutore usa correntemente la lingua Inglese...tanto per capirci e a scanso di equivoci l'interlocutore non ero Io. A proposito di Cinque Porte & la Maserati consiglio di leggere la classifica stilata da J.D.Power:Porsche per l'ottava volta consecutiva risulta essere il marchio più apprezzato dal mercato/automobilista Americano. Della Maserati non c'è traccia o per dirla in Inglese come piace a Lei:Missing...
Ritratto di Cinque porte
31 luglio 2012 - 13:00
I think they are the worst «source of knowledge», an example is Moody's... Moreover the firm conducts surveys for industries ranging from marketing and advertising firms to cars and itsn't specialized in car...  Maserati Is the best brand in the world!
Ritratto di supermax63
1 agosto 2012 - 09:36
l'ultima frase è farina del suo sacco !!!
Ritratto di Cinque porte
1 agosto 2012 - 10:28
Ritratto di supermax63
1 agosto 2012 - 10:45
sia farina del suo sacco...eccezion fatta per l'ultima frase che riconferma la sua parzialità.
Ritratto di Cinque porte
1 agosto 2012 - 10:47
Ho scritto tutto io!
Ritratto di supermax63
1 agosto 2012 - 10:55
senta Cinque Porte almeno la smetta di prendermi in giro... Lei non vede altro al mondo che Maserati benissimo continui pure così,ma abbia almeno la decenza di accettare il parere di chi non la pensa come Lei pur apprezzando da sempre e da più tempo di Lei le Maserati.
Ritratto di Cinque porte
1 agosto 2012 - 11:04
Io non la prendo assolutamente in giro! Quelle sono mie testuali parole!!! Non capisco dove vuole arrivare...
Ritratto di supermax63
1 agosto 2012 - 11:15
della sua ossessione da Maserati della sua non conoscenza della lingua Inglese. Secondo me Lei non sta proprio bene...
Ritratto di Cinque porte
1 agosto 2012 - 11:50
Lei e deve essere geloso del mio ottimo inglese!
Ritratto di supermax63
1 agosto 2012 - 12:33
Egregio Dottor Linguista,per quale oscuro motivo dovrei essere geloso del suo Inglese? Con suo sommo dispiacere Mi duole contraddirla su tutta la linea,sia per quanto riguarda la lingua Inglese sia per quanto riguarda le Maserati che conosco ed apprezzo da molto più tempo di Lei
Ritratto di Cinque porte
1 agosto 2012 - 19:19
Io non sono ne Egregio ne Dottor ne ,tanto meno, Linguista... Per il mio lavoro ho dovuto cimentarmi in molte lingue (sopprattutto l'inglese e il tedesco),,, Dico che è geloso perchè non capisce o ,molto più probabilmente, NON vuole capire che quel testo in inglese è stato completamente scritto da me!
Pagine