NEWS

Peugeot 308: arriva il restyling

5 maggio 2017

La Peugeot 308 cambia poco all’esterno, ma riceve il nuovo motore 1.5 BlueHDi e il filtro anti-particolato sul benzina 1.2 PureTech.

Peugeot 308: arriva il restyling

LUCI DIURNE A LED PER TUTTE - La Peugeot 308 riceverà nel 2017 una serie di aggiornamenti alla carrozzeria, alle dotazioni di bordo e alla gamma motori, studiati per rinfrescare il modello (in vendita dal 2013) e aggiornarlo secondo le più recenti novità disponibili. La berlina francese rinnova così la sfida nei confronti delle Opel Astra, Renault Megane e Volkswagen Golf, berline a cinque porte lunghe circa 430 cm disponibili come la 308 anche in versione station wagon. La Peugeot 308 edizione 2017 (nella foto qui sopra) riceve una mascherina dalla finitura ad effetto tridimensionale, più simile alle recenti 3008 e 5008, oltre a migliorie nella zona del cofano anteriore, dei fascioni paraurti e delle luci anteriori: quelle diurne sono a led (di serie) per tutti i livelli di allestimento.

NUOVE TECNOLOGIE - L’unica novità prevista all’interno (del quale non sono state diffuse immagini) riguarda il sistema multimediale, rivisto nella grafica e dotato delle funzioni Apple Carplay e Android Auto, dei comandi vocali e del navigatore satellitare TomTom Traffic Live, che fornisce aggiornamenti in tempo reale sulle condizioni del traffico. Sulla rinnovata Peugeot 308 debuttano poi nuove tecnologie di ausilio alla guida, a partire dal regolatore di velocità adattivo, capace di far arrestare l’auto quando il traffico è intenso senza che il guidatore debba variare la velocità di crociera imposta. Il sistema funziona però solo in abbinamento al cambio automatico. La dotazione include poi la frenata automatica d’emergenza, l’avviso di superamento della corsia, il parcheggio semi-automatico e la telecamera posteriore di parcheggio con visione a 180°.

NUOVO MOTORE 1.5 BLUEHDI - La Peugeot 308 del 2017 si avvale inoltre del nuovo cambio automatico a 8 rapporti EAT8 della Aisin, disponibile soltanto con il 2.0 BlueHDi da 180 CV, studiato per integrarsi al meglio con lo start&stop e farlo intervenire anche a vettura in movimento: il motore si spegne già quando la velocità scende sotto i 20 km/h, quanto basta per diminuire i consumi lungo quei tratti di strada (ad esempio prima di un semaforo rosso) dove all’auto è sufficiente muoversi per inerzia. L’aggiornamento sancisce inoltre il debutto del nuovo motore diesel 1.5 BlueHDi da 130 CV (foto qui sopra) e del rinnovato benzina a tre cilindri 1.2 PureTech, anch’esso da 130 CV, che adotta il filtro anti-particolato e un catalizzatore più evoluto per abbattere le emissioni inquinanti. La Peugeot è sicura in questo modo di rispettare le normative anti-inquinamento Euro 6c, attese a settembre 2018, che obbligheranno molti benzina a servirsi proprio del filtro anti-particolato.

Peugeot 308
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
174
210
93
67
73
VOTO MEDIO
3,6
3.559155
617
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
5 maggio 2017 - 12:37
Non so da voi, ma io di 308 le conto su una sola mano, eppure mi sembra un'auto valida.
Ritratto di Ercole1994
5 maggio 2017 - 13:25
Da me a Cosenza, circolano molte versioni station ben accessoriate, mentre le berline sono molto meno diffuse. Concordo sul fatto che è una valida auto, con buoni motori e ottimi interni, ma soffre troppo la concorrenza della più blasonata VW Golf.
Ritratto di AlexTurbo90
6 maggio 2017 - 00:23
Dalle mie parti (Campania) vedo in giro parecchie 308 in versione berlina, anche ben accessoriate, e pochissime SW (ringraziando il Di0).
Ritratto di Ercolino98
6 maggio 2017 - 16:29
Veramente a Cosenza non girano versioni TOP di gamma, ma versioni intermedie (active) a differenza delle Golf che ci sono di cui la maggior parte sono Highline
Ritratto di Ercole1994
6 maggio 2017 - 21:10
Spero che tu sia un utente a parte, perché siamo alla canna del gas con questo inutile trollaggio. Detto questo, non ho assolutamente citato le top di gamma,ma solo detto che ho visto molte versioni station ben messe con gli accessori.
Ritratto di Kriminal
5 maggio 2017 - 13:40
Non mi sembra che ce ne siano così poche... comunque se ne potrebbero vedere anche di più se avesse i comandi del clima separati dal sistema multimediale ed un cruscotto "normale": sono due cose che a molti non piacciono!
Ritratto di mika69
5 maggio 2017 - 13:59
Kriminal mi ha letto nel pensiero. Con fatto del cruscotto sopra il volante, in particolare, si sono autotagliati una fetta di clientela. Anche il fatto dei comandi clima è importante, ma temo tanti altri costruttori seguiranno tale strada. L'auto è comunque valida, silenziosa e confortevole, a parte il volante troppo piccolo e diretto che la rende un po scorbutica. Viene via a buoni prezzi con dotazione di primo livello. Peccato il ponte al posteriore in luogo di un più raffinato multilink, che invece la Golf ha sulle motorizzazioni non base.
Ritratto di Fr4ncesco
5 maggio 2017 - 14:07
Sono d'accordo con voi, probabilmente in Peugeot hanno voluto "pulire" la plancia e studiare un'ergonomia a modo loro, però non è detto che piace e i clienti vanno sul classico (tra l'altro spiazza un po' perchè invece la linea è molto classica, anzi strizza l'occhio alla Golf come stile) anche se ho letto che l'iCockpit sulle nuove (3008, 5008) è migliorato.
Ritratto di alexlato2010
5 maggio 2017 - 20:53
che sia molto classica è vero ma non che strizzi l'occhio alla Golf, per carità. Gli interni sono classici ma accattivanti; lo so che è un contro senso ma danno quella sensazione di classico però realizzato con una quasi "modernità" nello stile. Ora finalmente sulla 3008 hanno risolto il fatto del cruscotto non visibile e soprattutto della regolazione dell'aria che è molto comoda, forse anche meno distraente delle manopole perché essendo lo schermo nella parte alta della plancia non devi abbassare lo sguardo. Sulla nuova 308 il touchscreen sarà capacitivo, quindi si andrà a facilitare l'uso. Per fortuna hanno capito gli errori e hanno rimediato. Io sulla mia 308 (full optional) ho imparato a spingere molto con il dito sullo schermo mentre ora sulla mia nuova 3008 mi basta fare una pressione leggera, quasi sfiorare, perché il comando venga impartito. Ottimo! Peugeot, Citroen e DS "infinemente" (cit. il grandissimo Cetto La Qualunque) entrano nel terzo millennio in termini di touchscreen. Ora manca la nuova 508 e il restyling della 108 e in Peugeot sono al completo
Ritratto di mika69
5 maggio 2017 - 21:14
Come interni la 3008 è al livello delle migliori premium. L'ha appena presa un collega in versione GT-Line e devo dire di fattura notevole.
Pagine