NEWS

Formula 1 2017, risultato gara Gp d’Italia: vince Hamilton. Classifica e calendario

3 settembre 2017

Formula 1, ordine d’arrivo del Gran Premio d’Italia: dominio Mercedes, con Vettel terzo che perde la vetta del mondiale.

Formula 1 2017, risultato gara Gp d’Italia: vince Hamilton. Classifica e calendario

NUOVA FASE NEL CAMPIONATO - Il gran premio d’Italia di Formula 1 ha registrato parecchi sorpassi, ma quello più importante non è avvenuto in pista. La gara sui 53 giri della pista di Monza entra negli annali come quella in cui Lewis Hamilton (foto qui sopra) conquista la testa della classifica del campionato del mondo, superando Sebastian Vettel (qui sotto) che dal prossimo gran premio deve inseguire. 238 i punti di Hamilton, cioè 3 di più quelli di Vettel. Nella graduatoria per team, in testa è sempre la Mercedes, con 435 punti contro i 373 della Ferrari.

FERRARI PEGGIO DEL PREVISTO - Che la pista di Monza non fosse tra le più adatte alla Ferrari (dal punto di vista tecnico, non certo da quello dell’ambiente… completamente tappezzato di rosso) lo si sapeva, ma che il divario dalle Mercedes fosse tornato a essere così chiaro, forse nessuno se lo aspettava. La cosa è stata impressionante nelle prove, disturbate e ritardate dalla pioggia (Raikkonen si è qualificato con il quinto tempo, Vettel con il sesto…) ma anche in gara la supremazia della “Stella” è stata inequivocabile. E negli ultimi giri Daniel Ricciardo con la sua Red Bull ha fatto pensare che sul terzo gradino del podio poteva salirci lui, e non Vettel. Ma poi il tedesco ha saputo gestire la situazione e conquistare il terzo posto con i 15 punti in dotazione. 

SPETTACOLO NELLE RETROVIE - Per il resto la gara ha offerto un bel cocktail di situazioni da cui sono scaturiti tanti bei duelli, rigorosamente sempre e soltanto per le posizioni alle spalle dei due piloti Mercedes. Dal canto di questi ultimi, Hamilton ha messo in mostra un grande talento, dimostrando di essere in un periodo di stato di grazia. Ciò sia nelle prove che in gara, dove non ha fatto il minimo errore. Il suo compagno di squadra Bottas si è incaricato di mettere in evidenza la superiorità della monoposto Mercedes: è partito dalla seconda fila e in un primo momento Raikkonen è riuscito a superarlo, poi in pochissime battute Bottas si è preso la seconda posizione superando i pur sorprendenti Stroll (Williams) e Ocon (Force India) che erano partiti rispettivamente in seconda e terza posizione. 

PIOGGIA E REGOLE Le prove di qualificazioni sono state fortemente perturbate dalla pioggia, costringendo la direzione di gara a ritardarle di quasi tre ore. Oltre a questa anomalia, la griglia di partenza del gran premio ha risentito delle penalizzazioni comminate in base al regolamento tecnico-sportivo che prevede appunto degli arretramenti in griglia per i piloti le cui vetture sono state modificate negli organi vitali, gruppo motore, eccetera. Il risultato è che ben nove piloti hanno avuto arretrata la propria  posizione nello schieramento di partenza. Una situazione poco apprezzata da tutti, tant’è che si parla di modificare la regola.

APPUNTAMENTO IN ASIA - Prossimo appuntamento per il circus della Formula 1 è sulla pista di Singapore, il 17 settembre.

GP D'ITALIA: L'ORDINE D'ARRIVO

POS NO DRIVER CAR LAPS TIME/RETIRED PTS
1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 53 1:15:32.312 25
2 77 Valtteri Bottas MERCEDES 53 +4.471s 18
3 5 Sebastian Vettel FERRARI 53 +36.317s 15
4 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 53 +40.335s 12
5 7 Kimi Räikkönen FERRARI 53 +60.082s 10
6 31 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 53 +71.528s 8
7 18 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 53 +74.156s 6
8 19 Felipe Massa WILLIAMS MERCEDES 53 +74.834s 4
9 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 53 +75.276s 2
10 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 52 +1 lap 1
11 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 52 +1 lap 0
12 26 Daniil Kvyat TORO ROSSO 52 +1 lap 0
13 27 Nico Hulkenberg RENAULT 52 +1 lap 0
14 55 Carlos Sainz TORO ROSSO 52 +1 lap 0
15 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 52 +1 lap 0
16 94 Pascal Wehrlein SAUBER FERRARI 51 +2 laps 0
17 14 Fernando Alonso MCLAREN HONDA 50 DNF 0
18 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 49 DNF 0
NC 2 Stoffel Vandoorne MCLAREN HONDA 33 DNF 0
NC 30 Jolyon Palmer RENAULT 29 DNF 0
Aggiungi un commento
Ritratto di Dirk
3 settembre 2017 - 17:54
Mercedes irraggiungibile. Ottima prova di Ricciardo che se non fosse stato per la penalizzazione sarebbe finito sul podio. Bravi anche Ocon e Stroll.
Ritratto di The_Duke
3 settembre 2017 - 19:29
Mercedes -> Ferrari = 36s e 60s... un distacco abissale. E qualcuno voleva paragonare AMG con Abarth... Solo qui. Solo qui. Solo qui queste cose....
Ritratto di Dirk
3 settembre 2017 - 19:56
Povera Ferrari...
Ritratto di BARRACUDA74
3 settembre 2017 - 20:43
Onestamente l abarth e' un marchio che non mi dice assolutamente niente,anzi le trovo auto pessime, ma onestamente anche amg, pur ritenendole auto splendide soprattutto per quanto riguarda il motore, ammetto che non mi hanno mai rapito il cuore.... ma onestamente paragonare le vetture di serie con i risultati delle case nella formula uno... mi pare una forzatura bella e buona... se mi permette.....
Ritratto di The_Duke
3 settembre 2017 - 22:24
Può darsi che sia una forzatura, ma AMG rappresenta il Reparto di Sviluppo F1 per la Mercedes, frutto della collaborazione con la McLaren. I paragoni li ha fatti il solito FIATtaro paragonando AMG ad Abarth, denigrando ovviamente la prima. La Ferrari arranca ed insegue e se non fosse per Vettel (gran pilota) sarebbe ancora più dietro...
Ritratto di napolmen4
4 settembre 2017 - 05:12
Veramente ha sede in Inghilterra e corre con licenza inglese ....nn sai nulla!! Nn solo il motore e' costruito in Italia (e pure ingegnerizzato)
Ritratto di napolmen4
4 settembre 2017 - 05:14
Poi se vuoi paragonare i reparti Ferrari (FCA) con amg beh...
Ritratto di napolmen4
4 settembre 2017 - 05:16
Almeno lo sai il motore elettrico da chi e'fabbricato? Dai su indovina...
Ritratto di hulk74
4 settembre 2017 - 09:12
Diciamo che 50 anni fa erano paragonabili...
Ritratto di andrea120374
3 settembre 2017 - 20:02
2
Meno male che le Red bull erano penalizzate altrimenti il podio lo vedevano con il binocolo
Pagine

PROSSIMO GP

Sepang International Circuit 2017
Sepang International Circuit
ORARI
Venerdì 29 Settembre
Prove 105:00 - 06:30
Prove 209:00 - 10:30
Sabato 30 Settembre
Prove 308:00 - 09:00
Qualifiche11:00 - 12:00
Domenica 01 Ottobre
Gara09:00

NEWS FORMULA 1