NEWS

DR4: la crossover debutta a Monaco

17 febbraio 2017

La DR è una crossover lunga 432 cm che sarà venduta in Italia a 15.980 euro con il motore a benzina 1.6 da 120 CV.

DR4: la crossover debutta a Monaco

ULTIMO TASSELLO - La DR ha basato gran parte della strategia di rilancio sull’arrivo di quattro nuovi suv e crossover, che dovranno aiutare la società molisana a raggiungere in breve tempo la quota del 2% sul totale delle automobili vendute in Italia. I primi tre modelli, le DR3, DR5 Evo e DR6, hanno esordito tre mesi fa al Motorshow di Bologna (qui per saperne di più) e arriveranno sul mercato entro giugno 2017. L’unica vettura non ancora nota era la DR4 (foto qui sopra), presentata in forma ufficiale durante il Salone dell’automobile di Monaco, che misura in lunghezza 432 cm e ha dimensioni analoghe alla Opel Crossland X. Anche la formula è molto simile: la DR4 riprende alcuni elementi di una crossover (l’altezza da terra maggiorata) e li abbina con quelli una monovolume, a cui si rifà per le linee della carrozzeria e la disponibilità di spazio all’interno.

COLLABORAZIONE CINESE - La DR4 verrà costruita sulla base della Jac S3, modello disponibile sul mercato cinese, secondo una consuetudine nota alla DR: tutte le automobili lanciate dal 2006 ad oggi (anno di fondazione della società) sono state realizzate con il supporto di aziende cinesi, come la Jac o la Chery, sulle base di accordi industriali che prevedono l’assemblaggio e la vendita su licenza. La crossover DR4 sarà disponibile con un motore 1.6 da 120 CV, alimentato anche a Gpl o metano, e verrà commercializzata in Italia da 15.980 euro.

UNA SPECIAL SU BASE DR5 EVO - Al Salone di Monaco ha esordito anche la DR Evo 5 Evo MCA, riconoscibile per la livrea che riproduce i colori del Principato di Monaco: sarà prodotta in serie limitata.

Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
17 febbraio 2017 - 16:05
Davvero vogliono conquistare il 2% del mercato italiano con sto coso cinese? Mi da l'impressione di essere un giocattolo gigante, senza un'identità ben precisa, e non oso immaginare la qualità interna. Meglio una Sportage o Tucson base con quei soldi, almeno ho la garanzia di affidabilità e sono più stilose su strada.
17 febbraio 2017 - 16:48
Concordo, oppure con un buon usato risparmi anche.
Ritratto di alexlato2010
17 febbraio 2017 - 17:10
ma se una Tucson base costa 20 mila euro! comunque base significa che a stento hai i sensori di parcheggio. Questa DR è molto più sicura delle vecchie DR, anche perchè non è più Chery ma Jac, che produce auto molto più sicure. Comunque io come mini suv prenderei un Peugeot 2008, sicuramente meglio ma molto più costoso
Ritratto di Ercole1994
17 febbraio 2017 - 18:12
Beh alexlato2010, mi sembrava il minimo che fossero migliorate in sicurezza, visto che la vecchia DR5 era una scatoletta di tonno con soli 2 airbag e senza ESP, ma comunque ancora non mi convincono appieno. Ho scritto delle 2 coreane, perché sono quelle che hanno più successo nella categoria, considerando che la DR4 è una via di mezzo tra una segmento B e C, ma potrei citarti anche una 500x, che a poco più di 1000 euro, te la porti a casa col 1.6 da 110 cv, ma almeno hai la sicurezza di auto costruita nel nostro paese e, con una rete di assistenza molto ma molto più ampia.
Ritratto di alexlato2010
17 febbraio 2017 - 18:18
Sicuramente sono migliorate. Vabbè poi le Fiat lasciamole perdere perchè (tranne le 500) il resto sono auto peggio del DR 5 prima generazione. Il Peugeot 2008 costa 10 mila euro in più (full optional) ma hai, nonostante lo stesso segmento, un altro mondo e molta più affidabilità. Però per chi non si può permettere di spendere 20 mila euro o anche un giovane 18enne che non vuole spendere il mondo può optare per questa. Poi se trova il 2008 o una Capture full (viste i forti sconti delle francesi e anche tedesche) a 15 mila euro sei fortunato. Stesso discorso per la Dacia Duster, anche se si compara con la DR 6, molto più sicura e tecnologica del Duster.
Ritratto di Ercole1994
17 febbraio 2017 - 18:28
La 2008 mi piace internamente, vista la buona qualità costruttiva, ma fuori non mi fa impazzire. Discorso inverso per la Captur, che la trovo caruccia fuori, ma scarsa per i materiali interni. La 500x mi piace in determinati colori (esempi grigio scura o rossa), e dentro mi ha fatto una buona impressione. Ritornando alle DR, la strada da fare è lunghissima, ma ancora non ci siamo per niente...
17 febbraio 2017 - 18:35
Si vabbè, le Fiat peggio della DR5. Ma mi faccia il piacere.
Ritratto di alexlato2010
17 febbraio 2017 - 19:07
Sì. Sicurezza Fiat. Euroncap. Fiat Tipo: 3 o 4 (cambia x allestimento) stelle; Fiat 500X: 4 stelle; Fiat Panda: 4 stelle; Fiat Panda Cross: 3 stelle; Fiat 500L: 5 stelle; Lancia Y: 2 STELLE, DUE! Come fai a dire che le Fiat siano meglio delle DR. Peugeot ha solo 5 stelle tranne nella 108 che ha preso 4 su 5, il resto è perfetto. Stesso discorso per i costruttori generalisti. DR è un costruttore economico, come Dacia. Il Dacia Duster ha preso 3 stelle. Il DR 6 ha preso 5 al C-Ncap, che è un risultato molto alto per un'auto che costa 20 mila euro full optional. La Fiat Tipo è una porcheria. 3 stelle una familiare? Ma che cavolo è!! Io voglio 5 stelle per una familiare non 3. I costruttori seri si notano da questo: la 308, la C4, la Megane, la Golf, la Leon, la Focus. Tutte 5 stelle, tranne la Fiat! Non comprate Fiat se ci tenete alla vita! Il problema è che mentre le nuove DR sono molto più sicure e costano 10 mila euro in meno delle fiat, le Fiat costano pure 30 mila euro (500X full) e hanno una sicurezza di schifo...
17 febbraio 2017 - 19:30
L'EuroNCAP è una càcata per come attribuisce i punteggi. Ovviamente se si guardano le stelle senza approfondire nel dettaglio il risultato è questo, fuorviante. Non si possono mettere sullo stesso livello la capacità della struttura dell'auto a resistere all'impatto con i sistemi elettronici di assistenza alla guida, difatti la Tipo nell'impatto ha presentato anche zone meno critiche rispetto le altre vetture citate. In più bisogna suddividere il punteggio per categoria e specificare che nel corso del tempo i test si sono inaspriti e un'auto testata oggi non è come un'auto testata 5 anni fa. Poi citi il C-NCAP. Davvero come metro di giudizio usi un test cinese? Alle DR si deformano anche i pedali in caso di frenata, negli impatti sembrano di latta. Ma non scherziamo.
Ritratto di alexlato2010
18 febbraio 2017 - 07:35
La Tipo resta comunque una schifezza. Ti ricordo che per Fiat la Tipo era un'autovettura economica da esportare in Africa, Brasile... non da noi! Ritornando a DR, a quale DR si deforma il pedale, a questa o a una del 2008? A una del 2008! Queste DR sono nettamente più sicure delle vecchie DR, più delle Dacia Duster. Guarda che il C-NCAP è molto simile all'EuroNcap e poi, ormai i cinesi hanno capito che noi europei vogliamo una linea decente (o anche meglio) ed una sicurezza media
Pagine