DR

Fondata nel 2006 a Macchia d'Isernia dall'imprenditore Massimo Di Risio, importa componenti prodotti dalla cinese Chery Automobile e li assembla in Italia. All'inizio, la commercializzazione delle DR (il modello del debutto è stato la DR5, suv imparentato con la Chery Tiggo) è avvenuta in collaborazione con la catena di ipermercati Iper; oggi invece la DR possiede una rete di vendita e assistenza. Tra le prime mosse della dirigenza, la trattativa con Bertone per rilevare l'azienda in difficoltà; la trattativa non è tuttavia andata a buon fine, perché la Bertone viene venduta alla Fiat.
 
La volontà di crescita si manifesta con l'intenzione di rilevare gli stabilimenti Fiat di Termini Imerese: l'investimento previsto è di 341 milioni di euro per la riqualificazione della fabbrica, a partire dal 2012, e la riassunzione di circa 1500 addetti. All'inizio del 2013, la DR si trova a sostenere e rinegoziare il debito con le banche: la questione legata a Termini Imerese passa in subordine e l'azienda fa richiesta di concordato preventivo, accolta a fine anno dal Tribunale di Isernia, che sancisce l'avvio ufficiale della procedura concorsuale, sia pure di continuità.
La gamma attuale è composta da una serie di crossover e suv, tutte di origine cinese e di dimensioni compatte o medie. Altri modelli precedentemente venduti con il marchio DR sono, dal 2020, denominati Evo.

 

Novità DR

  • DR ed FCA Bank: la partnership si estende

    Le due società estendono la collaborazione per finanziamenti e leasing, includendo anche i modelli dei nuovi brand Sportequipe e ICKX.
  • DR: tante novità al MIMO 2022

    DR Goupe lancia i nuovi marchi Sportequipe e ICKX, che si vanno a posizionare nella parte alta di una gamma che comprende anche DR ed EVO
  • DR ancora più accessibili con FCA Bank

    L'accordo con FCA Bank consentirà ai clienti della DR di usufruire di servizi finanziari e di mobilità, tra cui il noleggio in abbonamento con un canone mensile.
  • DR 6.0: annunciati i prezzi

    Arriva nelle concessionarie la nuova DR 6.0, spinta dal motore 1.5 turbo a benzina con 154 CV, anche in versione bi-fuel benzina-GPL.
  • Gruppo DR: il 2022 inizia bene

    Con 4.548 vetture vendute e una quota di mercato del 1,34%, il gruppo DR ha raggiunto in soli tre mesi il 50% dei volumi di vendita dello scorso anno.
  • DR: un 2022 ricco di novità

    Chiuso un 2021 positivo, sono tante le novità per quest’anno: dai nuovi modelli DR ed EVO, al debutto nel noleggio a lungo termine al lancio di due nuovi brand.
  • Uno spot per far conoscere la DR

    La DR lancia una campagna pubblicitaria per raccontare sé stessa e il suo legame con il Molise.
  • DR: un 2021 positivo

    La casa molisana si appresta a chiudere il 2021 superando 8.000 immatricolazioni. Il prossimo anno sono attesi il debutto della DR 5.0 e della DR 6.0.
  • DR: ecco le nuove 5.0 e 6.0

    La casa italiana DR presenta al MIMO la 5.0 rinnovata e la inedita 6.0, che debutteranno nell’autunno del 2021.

Video DR

  • DR: lo spot istituzionale
    La DR lancia una campagna pubblicitaria per raccontare sé stessa e il suo legame con il Molise. Qui per saperne di più.
  • Intervista a Massimo di Risio
    Il presidente e fondatore della DR ci parla dell'ultima arrivata nella gamma, la DR3 elettrica, e dei progetti futuri della casa molisana.

Primi contatti DR

  • € 11.330
    La DR1 attira per la ricca dotazione di serie, dal climatizzatore, ai sensori di parcheggio, ai cerchi in lega. Ma delude per la qualità dei materiali.
  • € 18.830
    Per la DR5, nata a due ruote motrici, arriva la trazione integrale (assieme a un nuovo motore 2.0 da 128 CV), che la fa diventare una “vera Suv”. Considerando che di serie offre anche i sedili in pelle, è venduta a un prezzo imbattibile. Però, è rumorosa, ha finiture migliorabili e non può montare l’ESP nemmeno a richiesta.

Prove DR

dagli archivi