NEWS

Fiat 124 Spider: la italo-giapponese

5 gennaio 2015

Dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine del 2015 la piccola Fiat 124 Spider, che condivide l'ossatura con la nuova Mazda MX-5.

Fiat 124 Spider: la italo-giapponese
SARÀ 124 SPIDER - Frutto degli accordi tra la Mazda e il gruppo FCA Fiat Chrysler, l’erede della mitica Fiat 124 Spider degli anni 60 verrà costruita, in parte, in Giappone sul pianale della nuova Mazda MX-5. Il nome dovrebbe essere 124 Spider, visto che è stato registrato recentemente presso l'ufficio brevetti americano. La cosa ancora incerta è se sarà Fiat 124 o Abarth 124. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, la FCA potrebbe decidere di dare al marchio Abarth questo modello in esclusiva. Oppure l'altra ipotesi, forse quella più plausibile, è che sia applicata la stessa politica adottata con la 500, con una versione “normale” Fiat e una più “pepata” a marchio Abarth. Nel disegno qui sopra abbiamo ipotizzato quale sarà l'aspetto della spider italo-giapponese.
 
MOTORI FIAT - La certezza è invece il nuovo pianale a trazione posteriore sviluppato dai giapponesi per la prossima generazione della MX-5. Nessuno al di fuori della Mazda ha ancora guidato la nuova spiderina, ma la nuova base tecnica ha tutte le carte in regola per soddisfare i più esigenti in termini di guidabilità e piacere di guida vecchio stile. La Fiat dovrebbe apporre il proprio sigillo con una personalizzazione delle tarature di sterzo e sospensioni della 124 Spider, oltre che con i propri motori. Probabilmente sotto il cofano ci sarà il ben noto 1.4 turbo a benzina MultiAir che, nelle configurazioni Abarth, arriva ad erogare fino a 190 CV e in quello Fiat-Alfa Romeo fino a 170 CV. Questi ultimi più che sufficienti per conferire prestazioni di rilievo visto il peso contenuto della nuova 124 Spider. Le dimensioni compatte (lunghezza attorno ai quattro metri) e il peso contenuto (cofano e parafanghi in alluminio) promettono agilità e buone prestazioni.
Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
5 gennaio 2015 - 17:21
2
Anche se questo disegno è frutto dell'immaginazione di AlVolante devo dire che, se la versione sarà così o simile, mi piace molto! Molto equilibrata ed armoniosa nelle forme e con un occhio al design Alfa. Davvero bella!
Ritratto di Montreal70
5 gennaio 2015 - 17:23
Design improbabile quello del rendering. Speriamo sia stupenda, potrebbe fare il botto
Ritratto di IloveDR
5 gennaio 2015 - 18:28
3
masochista
Ritratto di Montreal70
5 gennaio 2015 - 19:55
In Europa è la piccola monovolume più venduta, in america sta andando benissimo. Il botto l'ha fatto
Ritratto di IloveDR
7 gennaio 2015 - 16:15
3
complimenti Montreal, specialmente per il botto americano da 10000 unità nel 2014!!!
Ritratto di Montreal70
7 gennaio 2015 - 16:23
Con un incremento del 68% ha chiuso l'anno con 12413 unità negli usa. Considerando che in America il suo non è un genere molto popolare, sono buoni risultati.
Ritratto di Bobhunter
25 febbraio 2015 - 11:58
Che poi sei moltiplichi 15.000€ per 12.413 unità sono soldi...
Ritratto di NeroneLanzi
6 gennaio 2015 - 21:38
Per quale motivo improbabile? È effettivamente differente da come è oggi il mockup, ma diciamo non in maniera che definirei improbabile.
Ritratto di Montreal70
6 gennaio 2015 - 23:16
Non credo che rispetti i canoni stilistici attuali del marchio ed il mio intuito mi dice che non sarà così, non è abbastanza bella. Da ragazzino ambivo a diventare designer e so prendere in mano una matita, quindi so anche riconoscere un design di qualità. Questo non lo è, e parliamo di Fiat. Da li passano i migliori professionisti del mondo in materia stilistica. Quindi, visto che non credo che alvolante abbia visionato i prototipi di stile, non c'è motivo per il quale questo rendering sia vicino alla realtà. Tu che hai visto il mockup che ne pensi?
Ritratto di NeroneLanzi
7 gennaio 2015 - 11:11
Effettivamente è più bella di quella mostrata in questo rendering. Qui hanno preso di fatto uno dei rendering ipotetici che erano circolati e l'hanno "spalmato" sulle proporzioni della ND che nel frattempo era stata mostrata. La vettura oggi è più personale. Dovendolo dire in due parole, è meno aggressiva e più muscolosa rispetto alla Miata. L'ho vista presentata a degli esterni insieme ad altri modelli futuri e per quanto fossero stati apprezzati, quando poi è stata mostrata lei è scoppiato un applauso spontaneo, perchè è veramente notevole.
Pagine