Ecco le prime immagini della Fiat Ellezero

13 dicembre 2011
La piccola monovolume della Fiat è ormai prossima a entrare in produzione. Vi presentiamo alcune fotografie che abbiamo raccolto in anteprima, insieme a gustose indiscrezioni.

SARÀ PROPRIO COSì - alVolante ha raccolto indiscrezioni e immagini in esclusiva della nuova piccola monovolume della Fiat che sarà presentata il prossimo marzo al Salone di Ginevra. Avevamo già trattato l’argomento qui, ma adesso la vettura è praticamente definitiva, e completa di quasi tutti i particolari. La linea ricorda quella della 500 (nel frontale) e della nuova Panda, della quale riprende le forme arrotondate, i passaruota molto evidenti e le grosse fasce paracolpi nere davanti, dietro e, probabilmente, anche sulle fiancate. Degni di nota i piccoli finestrini fissi ai lati del parabrezza, per dare maggiore visibilità (soluzione simile a quella della Citroën C3 Picasso).

Fiat ellezero fabbrica spy 4Nella coda, spiccano le linee arrotondate e il fascione paracolpi nero, provvidenziale nei parcheggi.

ANCHE CON IL TETTO IN VETRO - L’abitacolo si presenta spazioso (dovrebbe poter ospitare senza grossi problemi cinque persone), e, come per l’esterno, anche la plancia mostra richiami a quella della nuova Panda. I materiali saranno però più lussuosi, e ci sarà un grande display centrale per radio e navigatore; quest’ultimo optional, così come il grande tetto apribile in vetro, che dovrebbe garantire una notevole luminosità.

Fiat ellezero fabbrica spy 2Il volante ricorda da vicino quello della nuova Panda; al centro della plancia, in alto, la radio con ampio schermo.

DUE A BENZINA E DUE A GASOLIO - Per muovere questa monovolume, che potrebbe chiamarsi Gran 500 o Ellezero (dalla sigla del progetto) sono previsti quattro motori: due a benzina (il bicilindrico 0.9 TwinAir turbo da 85 cavalli e il quattro cilindri “1400” da 95) e due turbodiesel (il “1300” da 95 CV e il “1600” da 120), tutti con lo Stop&Start. Il cambio sarà a sei rapporti, tranne per il 1.3 Multijet, che sarà accoppiato a un cinque marce. Ovviamente, i prezzi non sono ancora stati definiti; ma pensiamo di non essere lontani dal vero azzardando una cifra di partenza attorno ai 16.000 euro. 

> Fiat Ellezero: le foto spia degli interni

© This content is copyright of alVolante.it. Do not copy without quoting and direct linking it.

Fiat 500L
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
144
88
49
52
117
VOTO MEDIO
3,2
3.2
450
Commenti
Ritratto di nino73
13 dicembre 2011 - 13:55
Non sembra affatto male, tanto piu' bella dell'ormai vecchia fiat Idea.
Ritratto di Gipo
13 dicembre 2011 - 17:27
...è spettacolare (e che botto quelli di alVolante, anche per il fedele rendering sul numero in edicola). C'è praticamente tutto, si vede anche (finalmente!) lo schermo del navigatore integrato. ICAB e che spazzi via una buona fetta di concorrenza!
Ritratto di cooper
3 gennaio 2012 - 10:43
Avrà le portiere di serie, o saranno acquistabili come optional con sovrapprezzo........?
Ritratto di gig
3 gennaio 2012 - 10:45
E' Fiat
Ritratto di Dareios
19 gennaio 2012 - 18:38
come per la Renault Twizy del resto! ;-)
Ritratto di gig
19 gennaio 2012 - 19:28
Come per la renault twizi!
Ritratto di Cinque porte
13 dicembre 2011 - 13:58
Servirà solo a dare filo da torcere alla Sedici,sarebbe stato decisamente meglio riproporre una nuova Giardiniera anche per tappare lo spazio vuoto lasciato dalla Croma!
Ritratto di alebri78
13 dicembre 2011 - 14:21
casomai giardinetta, la giardiniera è quella che cura le piante :P
Ritratto di Cinque porte
13 dicembre 2011 - 14:27
La 500 station wagon si chiama Giardiniera ma è popolarmente chiamata Giardinetta! ;P
Ritratto di Cinque porte
13 dicembre 2011 - 14:28
La 500 station wagon si chiama Giardiniera ma è popolarmente chiamata Giardinetta! ;P
Ritratto di federix-5
13 dicembre 2011 - 16:14
1
a dire il vero la station wagon è nata come "giardinetta", giardiniera venne utilizzato solo per la "topolino giardiniera" del 1948 in quanto il nome giardiniera appunto, era stato depositato
Ritratto di Cinque porte
13 dicembre 2011 - 21:46
La topolino station wagon del 1948 si chiamava Belvedere,invece la 500 familiare del 1960 si chiamava Giardiniera!!!!!!!
Ritratto di apm
13 dicembre 2011 - 18:40
A dire il vero, ad entrambi, la 500 si chiamava Giardiniera, mentre Giardinetta è stato un modo come un altro per chiamare le auto familiari, tipo Station Wagon, Estate o Touring, e prende il nome dalla Fiat 1100 Viotti Giardinetta, che se non erro è la prima auto familiare della storia
Ritratto di Cinque porte
13 dicembre 2011 - 22:05
Concordo ma solo in parte,è vero che "giardinetta" è un modo per indicare le station wagon,ma la Giardiniera è solo la versione familiare della nuova 500 e della Bianchina! Quella della 500 Topolino si chiamava Belvedere! fidati! ecco una 500 topolino Belvedere:http://www.panoramio.com/photo/29007769 Ecco una Fiat 500 Giardiniera:http://www.marginalia.it/mediawiki/index.php/Fiat_500 e una Autobianchi Bianchina Giardiniera:http://www.bianchinaclub.com/ita/album_immagini/itaautobianchi500.htm
Ritratto di federix-5
14 dicembre 2011 - 10:05
1
quello che io penso per quanto possa interessare è che hai voluto fare i figo utilizzando un termine fuori luogo e ti sei impelagato in un garbuglio dal quale nemmeno tu ne sai uscire
Ritratto di Cinque porte
14 dicembre 2011 - 21:54
Per non ammettere che io ho ragione mi attacchi inventandoti qualcosa,dato che io non ho usato termini fuori luogo!
Ritratto di Cinquino500gialla
14 dicembre 2011 - 15:05
Che prima di offendere sarebbe opportuno informarsi e documentarsi, a questo punto puoi o no farlo. La 500 nasce con il nome Giardiniera tipo familiare sotto marchio Fiat per poi essere prodotto sotto marchio Autobianchi. Quindi Cinque porte ha pienamente ragione. Non finirò mai di dire che il 95% delle persone qui dentro non capiscono una mazza del settore Auto.
Ritratto di federix-5
14 dicembre 2011 - 15:06
1
hai ragione...e sai a chi si da la ragione, vero?
Ritratto di Cinque porte
14 dicembre 2011 - 16:02
Che hai torto! Non si arrabbia nessuno!
Ritratto di maxante
19 dicembre 2011 - 10:33
la giardiniera dovrebbe essere un tipo d'insalata d'antipasto!
Ritratto di Giuss
13 dicembre 2011 - 14:01
Finalmente si manda in pensione l'idea, modello di non successo che a design era rimasto ai tempi della Stilo. Questa, al contrario della progenitrice, sembra destinata, dal poco che si può vedere, ad un destino più roseo. Simpatica
Ritratto di Mat500
13 dicembre 2011 - 15:50
Wow, sono a bocca aperta... Mi piace davvero tanto... Se ci sarà a metano, magari faremo un pensierino per sostituirla alla Fiat Idea diesel di mio padre.
Ritratto di ypacar90
13 dicembre 2011 - 14:04
1
questo incrocio tra Panda e 500. Se però è fatta con materiali adeguati e se soprattutto è spaziosa ben venga.
Ritratto di juvefc87
13 dicembre 2011 - 14:25
una 500 + alta??
Ritratto di ForzaPisa
13 dicembre 2011 - 14:32
Mamma mia! Ma che è? Una 500 col paradenti da pugile? :D
Ritratto di Merigo
13 dicembre 2011 - 14:37
1
Mi viene un dubbio. Come i meno giovani lettori ricorderanno, le prime FIAT 126 prodotte a Tychy nello stabilimento allora FSM (poi Fiat Poland) facevano letteralmente schifo a livello di qualità, perché in Polonia prima di allora si erano prodotti solo trattori. Poi le cose sono assai migliorate e sia le Panda che le 500 sono più accettabili. Ora come noto questa Ellezero verrà prodotta in uno stabilimento completamente nuovo in Serbia, dove non c'è cultura manufatturiera né tanto meno automobilistica: si avranno quindi, magari per anni, i medesimi problemi di Thichy? Per inciso, lo stesso dubbio vale per la nuova Panda che come è altrettanto noto sta iniziando ad essere prodotta a Pomigliano d'Arco, sito altrettanto famoso per la penosa qualità del prodotto, con periodiche chiusure di mesi per migliorarla senza per ora risultati apprezzabili, se non quello della cancellazione dal sito di auto di segmento medio e medio alto: certo è che se Pomigliano fallisce anche con la Panda non si pianga poi al suo capezzale dando del tiranno a Marchionne.
Ritratto di ForzaPisa
13 dicembre 2011 - 14:40
Veramente in serbia ci hanno fatto per qualche anno le Punto II generazione (le Punto Classic, insomma)
Ritratto di Merigo
13 dicembre 2011 - 15:05
1
Giustissima osservazione. In effetti FIAT collaborava con Zastava e lì produceva la Zastava 10, ovvero la Punto per il mercato balcanico, cioè più o meno come la FSM 126 degli anni '70. Ora però si riparte a Kragujevac, con tutte le perplessità di cui ho scritto perché la Ellezero dovrà competere in Europa e non ci saranno più alzacristalli manuali e lava vetro a pompetta da fare funzionare, ma ABS, SRS, Bluetooth, cambi robotizzati, ecc.
Ritratto di ForzaPisa
13 dicembre 2011 - 15:21
Vero, ma ABS, ESP, BLuetooth, i cambi, i servosterzi, ecc gli arrivano già pronti dai fornitori esterni (Bosch, Siemens, ecc): in fabbrica assemblano e basta la roba elettronica, e si tratta di attaccare due connettori non di saldare circuiti :D Cmq, come per ogni auto, io aspetterei qualche mese prima di comprarla...
Ritratto di juvefc87
13 dicembre 2011 - 19:48
se vuoi un auto nuova, devi aspettare 1-2 anni, il tempo che eliminano i difetti di prima carriera..
Pagine