NEWS

Confermato il Lamborghini Super Trofeo Middle East 2018

29 giugno 2017

Dopo una prima edizione con trenta piloti e undici team al via, la Lamborghini conferma anche per il 2018 il Super Trofeo Middle East.

Confermato il Lamborghini Super Trofeo Middle East 2018

SI CORRE IN MEDIO ORIENTE -  La Casa del Toro, per il suo monomarca declinato in salsa medio-orientale, ha in programma tre round ad Abu Dhabi e in Bahrain, tra febbraio e marzo. Ogni round vedrà due gare da 50 minuti l’una. Le vetture protagoniste, come succede per gli altri tre campionati promossi dalla Lamborghini, saranno sempre le Huracan in versione più “pistaiola” rispetto alla già sportivissima stradale.

TRE ROUND - Il round inaugurale sarà il 2 e 3 febbraio lungo i 5.554 metri del circuito Yas Marina, lo stesso che dal 2009 è anche sede del Gran Premio di Formula 1 di Abu Dhabi. Dopo due settimane, il 16 e 17, il Lamborghini Super Trofeo approda in Dubai; questo stesso luogo, il 2 e 3 marzo, ospiterà anche la tappa conclusiva del calendario. Il format dei weekend riprende quello degli altri tre campionati continentali: due turni di prove libere da un'ora ciascuna, due sessioni di qualifica di 20 minuti e le due consuete gare, ognuna della durata di 50 minuti, con la partenza lanciata e il pit-stop obbligatorio. Identica anche la composizione delle classi, con la suddivisione tra PRO, la più professionale, PRO-AM, AM e Lamborghini Cup.
 
PUNTO DI RIFERIMENTO - L’edizione medio-orientale del Super Trofeo si affianca a quelle europea, asiatica e nord-americana, allargando ulteriormente il respiro della Lamborghini nel motorsport. I migliori piloti dei vari campionati continentali si sfidano, sempre suddivisi per classi, nella World Final; quest’anno, l’appuntamento di chiusura del Lamborghini Super Trofeo sarà corso sul circuito di Imola, a novembre.

Aggiungi un commento