Foto - La BMW vuole 1 milione di clienti con il car sharing

L'ambizioso obiettivo è fissato per il 2020: il servizio, denominato DriveNow, permette di utilizzare le auto senza doverle prima prenotare e ritirare in un centro apposito.