NEWS

Fiat Fiorino: dalla Turchia una versione elettrica

04 febbraio 2019

La Imecar ha elettrificato il veicolo commerciale Fiat Fiorino che viene proposto con motore elettrico e batteria da 23 kWh.

Fiat Fiorino: dalla Turchia una versione elettrica

L’azienda turca Imecar, fondata nel 2004 e specializzata nella conversione in elettrico delle auto, ha elettrificato il Fiat Fiorino, popolare veicolo commerciale dell’azienda torinese. Il Fiat Fiorino elettrico proposto dall’azienda turca è un veicolo commerciale dotato con una capacità di carico pari a 356 decimetri cubi che presenta le seguenti dimensioni: lunghezza 3,8 m, larghezza 1,7 m, altezza 1,72 m. Al suo interno può ospitare fino a cinque persone, non manca la possibilità di abbattere il sedile posteriore 60/40. Il Fiorino elettrico è offerto in bianco, argento, nero, rosso scuro e grigio.

Dal punto di vista tecnico è dotato di un motore elettrico, realizzato dalla stessa azienda, e collocato nel cofano con una potenza di 76 CV e una coppia di 165 Nm. La velocità massima è di 150 km/h. A supportare il motore elettrico c’è un pacco batterie al litio da 23 kWh, LiFePO4, accumulatore che, a detta dell’azienda, dovrebbe consentire al veicolo di percorrere 200 km con una singola ricarica. I tempi di ricarica dichiarati sono di 30 minuti utilizzando la ricarica veloce (380 V) oppure 8 ore utilizzato un sistema di ricarica standard con una presa da 220 V. La batteria è dotata di un sistema di gestione termica attiva in grado di tenere sotto controllo la temperatura dell’accumulatore così da ottimizzarne il rendimento in condizioni ambientali estreme.

Attualmente non è stato ancora comunicato il prezzo. Visitando il sito dell’azienda si può vedere che oltre al Fiat Fiorino elettrico sono proposti anche la Fiat Linea, il Volkswagen Crafter, il Peugeot Bipper ed il Citroën Jumper. Sul profilo Linkedin, social network destinato ai professionisti, di Mark Lander, sono state pubblicate le foto di una versione pick-up del Fiorino elettrico, che differisce dal modello tradizionale per avere il cassone di carico aperto in sostituzione dei posti posteriori.





Aggiungi un commento