NEWS

La Lamborghini Urus sarà prodotta in Italia

27 maggio 2015

Previsti 3 mila pezzi all’anno dal 2018, con assunzione di 500 addetti e un investimento di centinaia di milioni.

La Lamborghini Urus sarà prodotta in Italia
ACCORDO VINCENTE - La cosa era attesa ma non certa, visto che all’ipotesi non mancavano le alternative, ma alla fine i colloqui che il governo Renzi ha portato avanti negli ultimi mesi con i rappresentanti dell’Audi hanno dato i frutti sperati: la nuova suv Lamborghini Urus (foto sopra) sarà fabbricata in Italia. Oggi è finalmente arrivata la conferma da parte dell'Audi, proprietaria della casa italiana, i cui dirigenti sono stati ricevuti a Palazzo Chigi dal presidente del consiglio Renzi. 
 
SUL MERCATO NEL 2018 - A partire dal 2018 la nuova suv (mostrata al salone di Pechino del 2012  con il nome di Urus) uscirà dalla fabbrica Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, che grazie a un investimento di centinaia di milioni si allargherà dagli attuali 80 mila metri quadrati a oltre 150 mila, con conseguenti ammodernamenti e potenziamenti degli impianti. L’operazione comporterà l’assunzione di 500 persone che in pratica con la nuova suv (terzo modello della gamma Lamborghini) porteranno al raddoppio la produzione della casa del Toro, che l’anno scorso ha fabbricato 2.530 vetture, con un aumento del 19%. Le previsioni di produzione per la Urus, o come si chiamerà, sono di 3 mila unità all’anno.
 
Il presidente del consiglio Renzi, il secondo in piedi da sinistra, con i massimi dirigenti della Lamborghini e dell'Audi durante l'annuncio a Palazzo Chigi.
 
80 MILIONI DI VANTAGGI - Il comunicato dell’Audi non ne parla, ma da più parti è stato detto che la scelta della Lamborghini (che fa capo all’Audi) di portare in Italia la produzione della suv sia stata aiutata da un accordo con il governo italiano a proposito di una serie di misure fiscali valutate in circa 80 milioni di euro. Questo assieme all’indubbio interesse che avrà la Lamborghini a sottolineare che l’Urus sarà un prodotto made in Italy, come affermato del resto dal comunicato congiunto Audi-Lamborghini. Sono state così cancellate le ipotesi di produzione in altre sedi del gruppo Volkswagen-Audi, in particolare quello di Bratislava dove vengono fabbricati modelli suv Porsche e Volkswagen.
 
IL VALORE DEL MADE IN ITALY - Sant’Agata Bolognese è infatti la culla della Lamborghini, nella cosiddetta “terra de mutor” emiliana che negli estimatori delle auto ad altissime prestazioni (ed altissimi prezzi) come le Lamborghini, ha un fascino incontestabile. Da notare che l’operazione è stata presentata come frutto dell’impegno della Lamborghini, del gruppo Audi, del ministero per lo Sviluppo Economico e della Regione Emilia Romagna.


Aggiungi un commento
Ritratto di ARgtv
28 maggio 2015 - 18:16
tanto per non parlare degli interni bellissimi dell' AR.... e la golf??? interni noiosi e tristissimi in stile anni 80-90.... la golf è più venduta della giulietta??? ma sììì i stupidi comprano auto tedesche perchè fanno figo, fanno status e nient'altro... ma fra una ventina di anni troverai le giulietta ancora nel suo splendore mentre le golfettine saranno allo sfasciacarozze... ps: vedi ancora in giro le vecchie polo 2^; 3^ e 4^ serie???? passat 3^; 4^ e 5^ serie?? stanno scomparendo anche la passat 6^ serie.... tanto per non parlare dei vecchi modelli audi.... Le auto italiane durano nel tempo e restano ancora belle, le straniere no..... avojia a dire che le auto tedesche sono il Dio in terra... (è una vera bestemmia)
Ritratto di wesker8719
29 maggio 2015 - 10:10
bevi di meno che ti fa male alla salute....
Ritratto di ARgtv
29 maggio 2015 - 18:15
beh... se vuoi sapere sono astemio.... semmai ti dico scrivi di meno le menzogne sull'AR che stai facendo una bellissima figura di popò....
Ritratto di Marsalach
27 maggio 2015 - 20:33
Questo è il vero punto forte del Gruppo VAG. Fanno tanto bacano per poco. Però alla gente piace così. Dopo un lungo studio hanno deciso di fare questa vettura in Italia! Forse sono arrivati alla sapienza che i tempi ancora non sono maturi per spostare di già l'operazione li da dove vengono fatti tutti i stampi di lamiera per le altre sorelle di questa chicca (Audi Q7, VW Touareg, Porsche Cayenne, Bentley non so come si chiami). Quando la Fiat fece la Fiat Tipo, Lancia Dedra, Alfa 155 la gente tirava il naso. Quando lo fanno i tedeschi e ti mettono in conto i soldi chiesti per certe auto, vanno bene ai soliti furbi. Forse la cosa più stupefacente é che il motore alla base tecnica ha il 3 cilindri della VW +1 = 4 + 4 = 8 cilindri. Proprio bravi a trovare quelli che comprano una Lambo - un vero lampo! Per forza che l'Europa va sempre più a rotoli. Con quello che hanno speso per l'ingegneria, la preparazione delle componenti, i stampi e quant'altro, il montaggio assicura con il suo valore il Made in Italy contro il valore delle lamiere importati con valore commerciale residuale - vale anche per il Made in Germany. Ma sotto questo stemma di quello che si legge forse si trova qualche briciola di un panino italiano, mangiato nella pausa durante il montaggio ... Poi non sembra molto bella. Alla Porsche è riuscita meglio. Così meglio la decisione della Ferrari di fare solo sportive di razza.
Ritratto di SuperMaserati
27 maggio 2015 - 20:45
L'icona dell'auto sportiva folle e sconsiderata si da all'ordinario e noioso suv. Non c'é più morale nemmeno nel mondo dell'auto
Ritratto di SuperMaserati
27 maggio 2015 - 20:45
L'icona dell'auto sportiva folle e sconsiderata si da all'ordinario e noioso suv. Non c'é più morale nemmeno nel mondo dell'auto
Ritratto di Minortiz
27 maggio 2015 - 23:22
Peccato che pochi in questo blog capiscono che, grazie a questo grandioso suv, lamborghini disporrà di più soldi in futuro e potra ampliare la gamma con più modelli grazie agli investimenti. Ma per molti è difficile arrivarci. P.s. senza la cayenne, difficilmente la porsche avrebbe creato una 918 spyder così fenomenale.
Ritratto di lucios
28 maggio 2015 - 00:39
4
...per la serie "FRANCIA O SPAGNA BASTA CHE SE MAGNA"! Accettiamo anche sto obbrobbrio made by VW/Audi e marchiato LAMBO, pur di far lavorare 500 nostri compatrioti. E alla fine di tutto, il caro Renzi la butterà anche sul jobs act che li ha messi a posto, quando ci sono bei soldini in sgravi fiscali promessi ai crucchi. Insomma, qualcosa anche a spese del controbuente, no?
Ritratto di capobutozzi
28 maggio 2015 - 07:58
Nemmeno a me piace sto coso, vuol dire che quando avrò 150.000€ da spendere per una Lamborghini non comprerò questa!
Ritratto di capobutozzi
28 maggio 2015 - 08:01
Se pero un miliardario di mosca, pechino o del Qatar vuole buttare soldi e comprarlo, Forse perche a mosca e a pechino con 6 mesi di neve l'anno sarebbe l unico modo per guidare una Lamborghini, a noi che ci frega? Cavoli loro e soldi in più per le famiglie degli operai
Pagine