Yokohama: dalla Svizzera alla Svezia

12 marzo 2014

Al Salone di Ginevra, tra i protagonisti dello stand Yokohama il nuovo invernale W.drive V905 e l'estivo BluEarth-A AE-50.

Yokohama: dalla Svizzera alla Svezia
TANTE NOVITÀ - Nei padiglioni della kermesse svizzera, la Yokohama ha molto di cui parlare: i nuovi prodotti vanno dai pneumatici con bassa resistenza al rotolamento, a quelli per il prossimo inverno. Ai primi appartengono il nuovo BluEarth-1 EF20 (che però non vedremo tanto presto) e il più prossimo (sarà in vendita già da questa primavera) BluEarth-A AE50, che punta a coniugare bassi consumi di carburante con buone prestazioni sul bagnato. Merito del massiccio utilizzo di silice, oltre che di additivi a base di olio estratto da bucce d’arancia (già impiegati per altri prodotti della gamma BluEarth e per le gomme C.drive2). Inoltre, la Yokohama parla anche di una ridotta rumorosità, grazie al particolare disegno del battistrada.
 

L'invernale W.drive V905.
 
PENSANDO AL FREDDO… - Due prodotti invernali fanno compagnia alle novità ginevrine della gamma BluEarth: sono il W.drive V905 (che sostituirà gradualmente il V902, nato nel 2007) e il pneumatico chiodato IG50 (che non vedremo in Italia). Il W.drive V905 è caratterizzato da fitte lamelle (alcune anche con scolpitura 3D per ridurre la deformazione del pneumatico sull’asciutto) e da numerosi intagli diagonali per drenare. Ricco di silice e di oli estratti da bucce di agrumi, ha una struttura leggera e un’ampia area d’impronta a terra.
 
 
LI ABBIAMO GIÀ PROVATI - Proprio dei W.drive V905 abbiamo potuto saggiare le prestazioni nel nuovo centro prove svedese della Yokohama, a pochi chilometri dal circolo polare artico (leggi qui la news). Con pneumatici della misura 195/65 R 15, a bordo di alcune Volkswagen Golf abbiamo verificato la maggiore sicurezza in frenata rispetto al vecchio modello (spazi d’arresto minori e maggiore stabilità), oltre ovviamente ad accresciute doti di trazione e di tenuta di strada. Un altro test su un circuito innevato con due Audi A4 Avant (gomme di 245/40 R 18) ha messo in luce la maggior prontezza di risposta, che contribuisce ad aumentare la sicurezza in curva.


Aggiungi un commento