NEWS

La crisi della Campos e l’arrivo della Stefan GP

30 gennaio 2010

Si fa sempre più difficile la posizione del team Campos Meta 1 che non riesce a trovare i finanziamenti necessari per far partire l’avventura nel mondiale di Formula 1. E intanto, si fa sempre più concreta la possibilità del debutto della formazione serba Stefan.

CAMPOS SENZA SOLDI - Alla vigilia dei test collettivi di Valencia, che scatteranno l’1 febbraio, il team Campos Meta 1 di Adrian Campos è alla disperata ricerca dei finanziamenti che sono venuti a mancare in queste ultime settimane. La formazione spagnola, che avrebbe dovuto aprire la sede a Murcia, è praticamente senza sponsor e i soci che Campos aveva coinvolto sembra che stiano abbandonando il progetto Formula 1. Purtroppo a farne le spese è la italiana Dallara, chiamata a progettare e realizzare in toto la monoposto.

DALLARA E SENNA LE VITTIME  - La factory parmense ha eseguito il proprio compito meravigliosamente, come sempre, tanto che la vettura ha recentemente superato il crash test. Ma senza fondi, è difficile proseguire. Il debutto in pista era previsto per la seconda metà di febbraio, ma un emissario di Adrian Campos di recente ha fatto sapere che il team potrebbe presentarsi al primo GP in Bahrain senza aver svolto neanche un chilometro di prove. Una situazione imbarazzante e che travolge il pilota Bruno Senna, il quale aveva firmato un contratto già un paio di mesi fa.

SBUCA LO STEFAN GP - Mentre Adrian Campos cerca di salvare il salvabile, trovando in Toni Teixeira, ricco uomo d’affari che commercia in diamanti e che negli ultimi anni ha organizzato il campionato A1 Grand Prix (che però questa stagione non è partito per accumulo di debiti nei confronti dei fornitori), un possibile salvagente, si fa avanti la candidatura della Stefan GP. Un nome assolutamente inedito per il mondo delle corse, ma che è balzato agli onori delle cronache lo scorso settembre quando improvvisamente aveva posto la propria candidatura per entrare nel mondiale 2010.

TOYOTA GARANTISCE APPOGGI - La Stefan GP è nato dalla volontà di Zoran Stefanovic, uomo d’affari di Belgrado molto vicino a Bernie Ecclestone (la sua ex moglie è serba). Stefanovic (a destra nella foto in alto) ha rilevato le monoposto che la Toyota aveva già progettato e costruito per il campionato 2010 prima che i vertici dell’azienda decidessero il ritiro dalla Formula 1. La Stefan GP ha ricevuto nei giorni scorsi anche l’appoggio della Toyota Motorsport, che continua ad esistere nella sede tedesca di Colonia. Questo improvviso comunicato emesso da Toyota, potrebbe far pensare che Ecclestone e la FIA abbiano deciso di accettare l’iscrizione di questo inedito team. Uno dei piloti dovrebbe essere Kazuki Nakajima, reduce da due stagioni con la Williams e a tutti gli effetti legato al marchio Toyota.

Aggiungi un commento

PROSSIMO GP

Yas Marina Circuit F1 2018
Yas Marina Circuit
ORARI
Venerdì 23 Novembre
Prove 110:00 - 11:30
Prove 214:00 - 15:30
Sabato 24 Novembre
Prove 311:00 - 12:00
Qualifiche14:00 - 15:00
Domenica 25 Novembre
Gara14:00

NEWS FORMULA 1