NEWS

Formula 1 2016: nel Gp del Bahrain non ci sarà Alonso

31 marzo 2016

Il pilota spagnolo è stato fermato dai medici della Federazione, che hanno esaminato i risultati dell’ultima risonanza.

Formula 1 2016: nel Gp del Bahrain non ci sarà Alonso
I MEDICI ORDINANO LO STOP - Fernando Alonso non ha smaltito la lesione alle costole e non parteciperà quindi al Gran Premio del Bahrain di Formula 1, in programma domenica 3 aprile alle 17.00 (ora italiana) sul circuito di Sakhir. Il pilota della McLaren era rimasto contuso dopo lo spaventoso incidente durante la gara in Australia, primo appuntamento della stagione Formula 1 2016, quando la sua MP4-31 finì contro le barriere in seguito all’impatto contro la Haas di Esteban Gutierrez. I medici del circus hanno fermato Alonso dopo aver esaminato i risultati dell’ultima risonanza magnetica al torace, confrontandola con quella effettuata dopo lo schianto. Da qui, come recita una nota della Federazione, il mancato via libera per partecipa alla gara.
 
C'È’ VANDOORNE - Il pilota spagnolo verrà rimpiazzato dal 24enne belga Stoffel Vandoorne, collaudatore della McLaren, all’esordio in Formula 1 dopo aver ottenuto risultati molto favorevoli nelle categorie minori: Vandoorne si è aggiudicato nel 2015 il campionato GP2, rifilando 160 punti di distacco al primo inseguitore e ‘vendicando’ così la delusione del 2014 (quando finì secondo). Vandoorne correrà domenica al fianco di Jenson Button. Alonso non potrà difendere il record di affermazioni sul circuito arabo, dove ha trionfato nel 2005, nel 2006 (entrambe con la Renault) e nel 2010 (con la Ferrari). Il suo primato potrebbe venir messo in discussione da Lewis Hamilton, Sebastian Vettel e Felipe Massa, fermi a due vittorie. Il 34enne asturiano verrà sottoposto a nuovi accertamenti prima della gara in Cina, in programma domenica 17 marzo.
 
IL SEDILE È OK - Alonso era già stato costretto a saltare buona parte dei test precedenti l’inizio della stagione 2015 e la gara inaugurale di quel campionato, in Australia, dopo un misterioso incidente la cui dinamica è stata a lungo fonte di speculazioni. Il forfait dello spagnolo giunge poche ore dopo una dichiarazione della sua scuderia, che ha risposto all’indagine avviata dalla Federazione: quest’ultima voleva far luce sulla presunta rottura del sedile in seguito all’incidente, smentita però dalla McLaren. Un esponente del team ha spiegato che il sedile si è comportato nel modo previsto.
Aggiungi un commento
Ritratto di luigi sanna
1 aprile 2016 - 00:54
5
Meglio saltare qualche GP, che altro... Daje Nando!
Ritratto di PongoII
1 aprile 2016 - 11:31
7
Una vera sfortuna per Alonso. Alludo al passaggio in McLaren.... Forse solo nei miei sogni avrebbe potuto formare una coppia stelare con Vettel, ma di certo dall'incidente nei test pre-campionato dello scorso anno a quello in gara quest'anno... se non fosse per quei 5 milioni in più...
Ritratto di luigi sanna
1 aprile 2016 - 14:37
5
La "sfortuna" di Alonso e l'essere un Pilota di Briatore, secondo me l'imprenditore da SOOOOOGNO, ha delle responsabilità. La Ferrari è la Ferrari, non puoi fare un salto nel buio, chiamato Mclaren, anche x 20 milioni in più. A questi livelli, la vita non te la cambia di certo.
Ritratto di PongoII
1 aprile 2016 - 14:55
7
Caro Luigi, concordo in pieno. E lo dissi anche tempo fa quando l'addio dell'asturiano alla Ferrari era ancora un rumor. Mi auguro che possa riprendersi e tornare a competere validamente, immagino altrove. La vita è già breve di per se stessa, quella di un pilota spesso ancor di più, l'esistenza di chi corre per questa McLaren rischia di battere quella di un moscerino della frutta...
Ritratto di Mattia Bertero
1 aprile 2016 - 15:04
3
ALONSO. Decisione giusta. L'incidente ha messo alla luce il fatto che le monoposto di Formula 1 sono diventate davvero sicure ma comunque la decelerazione e le botte non sono mai così prevedibili. Basti guardare il povero Bianchi, ucciso da 95 g di decelerazione improvvisa che gli ha distrutto il cervello nonostante con la testa non avesse urtato niente.
Ritratto di luigi sanna
1 aprile 2016 - 16:25
5
Ma non è finito sotto una ruspa?
Ritratto di domenicofevi
1 aprile 2016 - 17:23
sì, finì fuori contro la ruspa che stava rimuovendo le monoposto danneggiate... dinamica incidente poco chiara....
Ritratto di luigi sanna
1 aprile 2016 - 18:14
5
Infatti, credo che il povero Biachi, sia morto x l'urto e non x la forza G, subita.
Ritratto di luigi sanna
1 aprile 2016 - 18:15
5
Voglio dire, l'incidente era sotto la Safety car , non andava a 300...
Ritratto di Mattia Bertero
1 aprile 2016 - 18:23
3
Si, è finito sotto la ruspa ma il pilota in se non ha subito urti diretti, infatti mi ricordo dalle foto della vettura distrutta con lui dentro, il suo casco era perfettamente intatto. Quindi deduco che l'abbia ucciso principalmente la decelerazione improvvisa dell'urto. Almeno questa è la mia idea.

PROSSIMO GP

Yas Marina Circuit F1 2018
Yas Marina Circuit
ORARI
Venerdì 23 Novembre
Prove 110:00 - 11:30
Prove 214:00 - 15:30
Sabato 24 Novembre
Prove 311:00 - 12:00
Qualifiche14:00 - 15:00
Domenica 25 Novembre
Gara14:00

NEWS FORMULA 1