NEWS

Formula E 2021: risultato degli ePrix di Diriyah

Pubblicato 01 marzo 2021

Non è mancato lo spettacolo nelle due gare in notturna dell’ePrix di Diriyah, prime del campionato 2021. Vediamo com’è andata.

Formula E 2021: risultato degli ePrix di Diriyah

UNO DUE - Nel circuito di Diriyah, Arabia Saudita, è ufficialmente partita la settima stagione del campionato mondiale di Formula E. Nelle prime due gare, che si sono disputate venerdì 26 e sabato 27, entrambe di sera, non sono mancate le sorprese.

GARA 1 - La gara 1 (qui sopra il video della sintesi) è stata all’insegna di Nyck De Vries su Mercedes, che dopo aver guidato le prove libere e le qualifiche ha conquistato anche la vittoria. Il pilota olandese, grazie ad una condotta di gara esemplare, non ha mai abbandonato la prima posizione, nonostante l’entrata in scena di ben due safety car abbiano comunque tentato di scombinare le carte. Molto bene Edoardo Mortara, che sulla monoposto Venturi, ha conquistato un ottimo secondo posto disputando la sua migliore gara di sempre in questa competizione, e compiendo uno spettacolare doppio sorpasso ai danni di Pascal Wehrlein, Porsche, e Mitch Evans, Jaguar. Quest’ultimo completa il podio, essendo riuscito a mettersi alle spalle un redivivo René Rast su Audi. Non hanno completato la gara Günther, BMW, Sam Bird, Jaguar, e Alex Lynn, Mahindra.

GARA 2 - Sam Bird, protagonista negativo di gara 1, diventa invece l’eroe di gara 2 (qui sopra il video della sintesi) conquistando la sua prima vittoria con la Jaguar. Il pilota britannico, al termine di un duello molto acceso fatto di sorpassi e controsorpassi, e chiuso anzitempo dalla Safety Car e dalla bandiera rossa, ha preceduto Robin Frijns su Audi, che aveva conquistato anche la pole position. Chiude il podio il due volte campione del mondo Vergne, su DS Techeetah. Tuttavia, il pilota francese, in virtù di una penalizzazione commissionata dai giudici per non aver attivato per la seconda volta l’Attack Mode prima del termine della gara, ha perso il podio in favore del compagno di squadra Da Costa, concludendo quindi la gara al quarto posto. Paura per il brutto incidente di Lynn, il quale con la sua Mahindra, dopo essere decollato, è finito sottosopra chiudendo la sua corsa contro le barriere. Grazie  all'Halo il pilota non ha subito alcun danno (è stato comunque trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti che hanno comunque dato esito negativo).

> LE CLASSIFICHE PILOTI E COSTRUTTORI





Aggiungi un commento
Ritratto di Llegoelfin
2 marzo 2021 - 10:43
Il futuro è così vicino che si comincia già ad intravedere il passato, tipo quando ci voleva mezz'ora per rifornire le prime f1, o il fatto che solo i benestanti potranno permettersi un auto perché solo chi ha un ricovero di proprietà potrà permettersi una elettrica. Adesso manca il ritorno della figura del Kaiser in Germania e potremmo dire con certezza che il futuro è qui.
Ritratto di andi9
2 marzo 2021 - 14:50
Mi rifiuto di guardare queste gare di aspirapolveri su ruote

PROSSIMO GP

Circuit Ricardo Tormo FE 2021
ORARI
Sabato 24 Aprile
Gara-