Partecipa ai nuovi forum

CREA UNA DISCUSSIONE
Nuova Sandero
15 maggio 2013 - 12:55
Ritratto di niko975ts
alVolante di una
Dacia Sandero 0.9 TCe Lauréate
da due settimane ho sostituito la mia vecchia fiat punto di 10 anni con una sandero 0.9 tce.. beh tutta un altra cosa.. con la punto ho avuto problemi già nella prima settimana tra rumori vari e pompa della benzina bloccata dopo soli 14km... l unico difetto che ha questa nuova è una vibrazione tipica dei tre cilindri, ma per il resto è ben assemblata e costruita e il motore spinge bene senza alzare la voce.. le cose che mi han più colpito sono sotto il cofano anteriore(si alza da solo grazie ad un ammortizzatore, ha il rivestimento interno e vari pannelli anticalore) e negli interni che pur essendo in plastica sono ben fatti (e la figata del microfono del bluetooth integrato nel soffitto è il massimo).. è un auto che consiglio davvero anche se tante persone la reputano una sottomarca....meglio Dacia di Fiat.. e lo dico da ex supporter di auto italiane....
Aggiungi un commento
Ritratto di 911 Carrera
15 maggio 2013 - 13:34
Ottima la Sandero, in tutte le sue versioni.
Ritratto di MatteFonta92
15 maggio 2013 - 19:12
3
Effettivamente, il nuovo modello dell'utilitaria romena è migliorata parecchio in termini di qualità, tanto da non sembrare esteticamente una low-cost, e visto il prezzo, direi che è una delle vetture più convenienti sul mercato. Sulla tua vecchia Punto comunque, c'è da dire che si tratta sempre di un'auto di 10 anni fa... sicuramente ora la qualità delle Fiat è migliorata.
Ritratto di Ciro1594
16 maggio 2013 - 00:27
2
le Dacia nuove sono ottime auto...e le stanno anche rendendo molto tecnologiche grazie al sistema di infotament che usano anche sulla nuova Clio
Ritratto di gixxs
30 maggio 2013 - 22:44
2
Innanzitutto direi che confrontare la nuova Sandero con la Punto vecchia serie non è molto corretto. Il confronto andrebbe fatto tra modelli coetanei. In tal caso la nuova Punto non sfigurerebbe affatto. Anzi !... Certo , il prezzo della Sandero è decisamente conveniente, a fronte di dotazioni e finiture più che accettabili, anche se sicuramente più semplici rispetto alla concorrenza. C` è poi da dire che la reale convenienza va valutata solo dopo una trattativa sul prezzo di listino, perché sappiamo bene che tutte le case, soprattutto di questi tempi, non negano sconti anche molto generosi. La Dacia, invece, ha listini fissi. Quindi, alla fine la differenza di prezzo è inferiore a quanto ci si potrebbe aspettare. A quel punto, bisogna valutare bene se l' impresa vale la spesa. È evidente che a questo punto la scelta è strettamente soggettiva...
Ritratto di niko975ts
29 settembre 2013 - 14:18
beh io ho fatto il giro dei concessionari.. a parità di allestimento e di garanzia, pur valutandomi la vecchia auto 2000 euro contro 500, la punto nuova me la sarei portata a casa pagandola 3000 euro di più, a fronte tra l altro di un bagagliaio meno capiente e una visibilità posteriore ridotta... purtroppo le auto italiane han prezzi troppo alti in rapporto a dotazione e prestazioni e quindi la loro lenta discesa nelle vendite in questo periodo è giustificatissima