Partecipa ai nuovi forum

CREA UNA DISCUSSIONE
i 10 a km 0
09 dicembre 2015 - 22:48
Ritratto di silvino
alVolante di una
Fiat 600 1.1
Girando per concessionarie, non si trovano ì 10 a km 0 nemmeno a pagarle oro, mentre non c'è problema per altre marche....come mai secondo voi?
Aggiungi un commento
Ritratto di panda07
11 dicembre 2015 - 21:29
1
una macchina che qui ha molto mercato, dopo il bum di vendite all'inizio, appena uscita ora come ora di nuove in giro se ne vedono poche, infatti se vedi le panda km0 sono infinite perchè i venditori sanno che una panda la piazzano senza problemi una i10 gliela devi regalare. Ciao :)
Ritratto di Moreno1999
12 dicembre 2015 - 18:15
4
...una risposta più sensata - tralasciando il fatto che di i10 nuove ne vedo eccome e che è tra le prime citycar in classifica (altro che "meteora" che lascia il tempo che trova come scritto da PANDA), alcuni venditori dicono che la politica km0 "non interessa alla casa madre". Vero e falso, nel senso che si, alcune marche come Fiat riempiono i piazzali di auto immatricolate a nome della concessionaria per motivi a me non ben pervenuti e che per questo hanno un'offerta sul mercato km0 più elevata rispetto ad altri, ma a dire il vero verso gli ultimi del mese la maggiorparte delle concessionarie immatricola qualche auto per "arrotondare per eccesso" le auto immatricolate dalla casa in quel dato mese....poi a dicembre figurati hanno tutti l'interesse di chiudere positivamente l'anno concedendo extra sconti e immatricolando a nome della concessionaria (d'altronde...molti preferirebbero avere un'auto immatricolata nell'anno nuovo piuttosto che all'ultima settimana dell'anno precedente), quindi vedrai che per fine mese ci saranno maggiori proposte, specie se manifesti interesse con il venditore generalmente qualche km0 riescono a trovarla in giro per i depositi. Concluso questo, vorrei dirti che secondo me la i10 non ha assolutamente niente da invidiare alle rivali, anzi sono le rivali a dover invidiare la i10!
Ritratto di panda07
13 dicembre 2015 - 12:40
1
con il senno di quello che visto, tralasciando che tutte le concessionarie intorno al luogo dove vivo e anche verso Roma sul raccordo dove passo speso non hanno una i10 neanche a pagarli, ad esempio quello che ho a 200m da casa che è un multi marche (hyundai, fiat, lancia, alfa romeo e jeep) non c'è neanche un bullone della i10 ed è sempre pieno di pande, 500, punto e y che vanno e vengono e in maniera giustamente minore anche renegade, 500x, Giulietta e altre del gruppo, ma ultimamente c'è solo una nuova i20 e il nuovo santa fè(solo perchè è uscita da poco) e basta, quindi se un concessionario non si fa una "fornitura" di km0 di tale modello forse è perchè la richiesta di esso è insufficiente e ha un grande rischio che gli rimanga sul groppone a meno che lo svenda, anche rimettendoci come con la i10, invece di pande, 500 e y sa che la probabilità di vendere km0 è molto alta visto che sono auto con un grande mercato è solo questione di marketing, se tale prodotto non lo torvi è perchè non è richiesto da pubblico semplice e infatti in giro io di nuove targate FA o FB non ne vedo invece di pande, 500 e y con queste targhe cioè le più nuove escono da tutte le parti pure in mezzo ai sampietrini e se vai al centro di Roma come il Colosseo, via nazionale o termini il fenomeno è ancora più accentuato detto proprio alla "romana" c'è stanno più pande che cristiani, effettivamente è vero, per i dati di vendita come puoi vedere: http://www.unrae.it/dati-statistici/immatricolazioni/3309/immatricolazioni-in-italia-di-autovetture-e-fuoristrada-top-50-modelli-novembre-2015 nel periodo gennaio/novembre 2015 e solo novembre 2015 la panda è prima in tutte e due le classifiche seguita poi dalle altre del gruppo e le prime straniere dopo loro sono la clio e la golf le quali anche loro in giro si vedono, le Hyundai in generale si trovano in fondo alla classifica in tutte e due le classifiche la i10 si trova al 30° posto inoltrato con immatricolazione ridicole a novembre con solo 943 auto vendute contro le 9.000 e passa di panda vendute e periodo gennaio/novembre la i 10 a venduto solo 11.000 unità circa, la panda ben 117.000 se calcoli che fino ad ora la produzione totale da quando uscita la nuova twingo è di circa 120.000 esemplari (letto in un articolo di alvolante) le vendite della panda sono abbastanza impressionanti, a livello europeo non ho trovato dati recentissimi nel periodo gennaio-marzo 2015 come puoi vedere: http://www.infullgear.com/blog/52361/top-20-auto-piu-vendute-in-europa-nel-2015-prima-classifica.html tra le prime 20 auto vendute in europa compaiono panda e 500 la i10 neanche se la fregano fuori l'italia, o la gente è scema che spende di più per un "cesso" di panda che costa di più e ti da qualcosa in meno o qualche motivo c'è, comunque dalla i10 l'ultima che deve imparare è la panda la quale si voglia o no è la regina del mercato e oggettivamente è migliore specialmente sotto il profilo meccanico, la giusti con quattro soldi e va sempre, quelli della hyunadi sulla prima i10 non sono riusciti a mettere un clima automatico quando sulla panda del 2003 già c'era o il navigatore satellitare con viavavoce ecc ora che con la nuova questi accessori sono presenti ora è migliore della panda non se sa per quale motivo solo perchè fa più "figo" se uno oltre al vedere la radio super figa vedesse anche come è costruita la macchina cambierebbe idea, la panda costa di più per molteplici motivi il primo di tutti è già come viene trattata la scocca porta un costo maggiore nella produzione, infatti la panda e come tutte le auto del gruppo fca hanno una scocca zincata la quale sembra una ca**ata ma è una delle cose migliori che ha la panda che a livello di produzione costa e non poco, tra 20 anni non avrà problemi di ruggine e se per caso urti con il sotto scocca qualcosa e non te ne accorgi, cose che capitano spesso, e ti salta la vernice non ti trovi da un giorno all'altro un colabrodo, a livello di meccanica già è di sicuro più curata e affidabile con costi di gestione ridicoli, il Fire sarà pure un progetto nato abbastanza tempo fa, ma che non è rimasto uguale ma è mutato nel tempo stando al passo dei nuovi motori mantenendo la sua natura, un motore fatto per macinare km su km, senza richiedere una manutenzione onerosa e non parlo per sentito dire in famiglia abbiamo avuto diversi motori fire e che abbiamo ancora tipo il 1.1 fire della punto del 98 con oltre 200.000km non ci abbiamo cambiato mezzo pezzo, la panda che ho 1.2 fire ha ormai 100.000km non ci ho cambiato mezzo bullone ancora ha la frizione originale e ci faccio il tagliando con 60 euro solo di pezzi visto che li faccio da me, consuma un cavolo ed è un motore veramente ottimo per essere un 1.2 4 cilindri con 60cv aspirato la i10 si presenta con cosa? il super nuovo tecnologico 1.0 3 cilindri 68cv? con una coppia motrice che in confronto al fire fa ridere o il 1.1 4 cilindri ? che è più antiquato del fire. Non prenderla come un'attacco a te, chiaramente ti volevo spiegare come la i10 è solo fumo e niente arrosto come purtroppo sta diventando la nuova golf che non vale mezzo bullone della mia mk3 1.9 tdi del 1996 con 232.000km, però alcuni ci cascano in pieno, non tutti per fortuna, poi se il motivo della scelta è solo e puramente per l'estetica non posso dire niente visto che è molto soggettivo ma io una i10 neanche se me la regalano la voglio prenderei sicuramente la nuova panda che ultimamente sto utilizzando con il 1.3 mtj e rispetto alla 2° serie è tutto un altro mondo come interni, dinamica di guida e qualità costruttiva e se già la seconda serie a differenza delle concorrenti era avanti la nuova non è da meno. Buona Domenica :)
Ritratto di Moreno1999
13 dicembre 2015 - 15:06
4
Come giustamente suppongo, i motori in questione sono il 1.2 Fire da 69 e il 1.0 MPI da 67...senza stare a guardare i più potenti 0.9 e 1.2 che fanno sforare il prezzo nella categoria delle utilitarie (soprattutto la Panda)...e dopo parlerò ancora del rapporto prezzo/dotazione. I valori di coppia e potenza sono leggermente favorevoli alla Fiat (102 a 3000 vs 94 a 3500 e 69 contro 67 cavalli), motore che raggiunge una sconsigliata quanto apprezzabile velocità massima di 164 km/h contro i quasi 157 della coreana. Nonostante ciò, la Hyundai pareggia (14.5 secondi per fiat e 14.4 per l'altra) nello scatto 0/100 e vince decisamente in ripresa. I consumi anche sono dalla parte di Hyundai, 15.4 km/l contro 14.9, la Fiat tra le sei auto oggetto del confronto di novembre 2014 risulta la peggiore sia nella media complessiva che in un ambito cittadino (dove non brilla nemmeno la i10, sono le tre gemelle franco-nipponiche ad avere la meglio). La frenata premia Hyundai, d'altronde c'era da aspettarselo con quattro freni a disco (inusuale per la categoria) contro un dischi/tamburi (dove i dischi anteriori non sono neanche autoventilati). Per finire la Hyundai è l'unica, seppure per pochissimo, a non superare i 10 metri come diametro di sterzata. Quanto a confort la i10 rimane sul top, il passo è abbondantissimo (9 cm in più rispetto al risultato già interessante della Panda), inoltre è tra le poche a disporre di alzavetro elettrici posteriori, tre poggiatesta, maniglie nel soffitto e tasche nelle porte fin dall'allestimento base o da quello intermedio...notare che la Panda di serie non offre nemmeno il quinto posto, che è venduto come optional a 230 €. Come qualità percepita c'è poco da dire, sono citycar e non si pretende molto: a loro modo risultano tra le più curate, io le ho apprezzate entrambe (più la i10, preferisco soluzioni concrete come appunto le maniglie nel soffitto piuttosto che una decorazione più originale per la stoffa dei sedili). E veniamo al lato dolente per Fiat...la i10 allo stesso prezzo offre il triplo degli optional: io non trovo sia una cosa inutile, alla fine aiutano a rendere anche una citycar come un'auto gradevole e non solo destinata alla spesa settimanale o a portare i figli a scuola. Inoltre la i10 risulta più attenta al lato sicurezza, dove la protezione per i pedoni e per i bambini è decisamente migliore e dove la dotazione di serie è quasi lodevole, oltre ai due airbag in più può essere dotata di cruise control e di sistema antiarretramento in salita...la Panda fino a poco fa faceva ancora pagare l'ESP! Oltre ad optional già citati e ad altri che non ho voglia di citare che la i10 ha mentre la Panda fa pagare c'è la garanzia, 5 anni contro 2 anni. Tornando ai pregi della Panda...gamma più ampia, ok, ma il propulsore con la più ampia diffusione (un benzina di circa 70 cavalli disponibile anche a GPL) lo ha anche la i10 (ovvio se cerchi il diesel o il metano corri in Fiat), tra l'altro il 1.2 Fire seppur molto buono non mi sembra stravinca nelle doti quotidiane rispetto al 1.0 Hyundai (tra l'altro il 1.2 lo ha anche mio cugino sulla Punto Evo ed è un polmone, ma parliamo di un'altra categoria e un altro peso), il 0.9 twinair è superiore ad entrambi, ma il tipico km0 è appunto il 1.2 Fire. Ad affidabilità sembrano entrambe messe bene, non si parla più di Hyundai come marchio emergente come non si parla più di Fiat come marchio scadente, tra l'altro il gruppo Hyundai/Kia ha un'ampia diffusione in territorio europeo quindi per i ricambi non vedo dove ci sia il problema...li trovi tranquillamente! E se la scelta deve ricadere tra una dotazione, uno spazio e un prezzo più convenienti contro una lamiera zincata, beh ognuno è libero di trarre le proprie conclusioni! Tanto auto del genere portate a fine vita non valgono praticamente niente! Esteticamente preferivo la panda 2...ora sicuramente trovo più elegante la Hyundai, meno simpatica ma più maschile! Concludo dicendo che sono due buone auto ma che non si può screditare la i10 così, anche perché i dati le danno ragione. Buona domenica
Ritratto di silvino
13 dicembre 2015 - 16:00
A livello vendite e a 2 anni dall'uscita della i10 bisogna dire con onestà intellettuale che i dati ci dicono altro. E' lontana anni luce la coreana eh! Ora vorrei dire, fermo restando i gusti personali che, o la clientela non capisce nulla o non sa leggere le dotazioni...metterei pure la carenza pressochè assoluta di km 0 e il conto è fatto.
Ritratto di panda07
15 dicembre 2015 - 23:16
1
Riguarda la dotazione ti do la mia piena ragione, ma c è un ma, la panda non sarà ricchissima quello no e su carta la coreana vince, ma una volta che vai al concessionario una panda full optional al prezzo pari alla i10 o poco superiore ( ma dipende dal caso e dalle situazioni) la prendi e come, per esempio noi nel 2007 quando abbiamo preso la panda senza ninente veniva 10550 euro con quasi 2000 euro a di optional l abbiamo pagata 9.550 euro messa in strada a quel prezzo all epoca ci potevo prendere un atos o una matiz top gamma, ma tra queste e una panda all epoca chi avresti preso ? Noi la panda perche Le altre non erano minimamente all altezza e non c era motivo valido almeno per me per prendere una delle due ad esempio, il discorso è simile anche oggi, si sarà migliorata ecc tutto quello che ti pare, ma per quale motivo dovrei prendere una i 10 a posto di una panda, quando la i10 non è minimamente superiore e in alcuni campi ancora sta indietro, magari allo stesso prezzo o qualcosa in più per la panda? Dovrei prendere la i10 perchè ha i vetri elettrici posteriori? Non lo considero un motivo soddisfacente stiamo parlando di segmento a non berline di segmento d, a livello di motore la differenza c è e come, prendi un 1.0 3 cilindri con la coppia tutta in alto e portalo in autostrada ( le segmento A vanno pure in autostrada o una strada statale di montagna ecc) e prendi un 1.2 4 cilindri che privilegia una coppia più in basso magari con una cambio ben rapportato e portalo in autostrada e la differenza si evince fidati, il 1.2 fire non è un motore da f1 ma sa ancora difendersi bene, un viaggio in 4 piu valigge a 130 km\h te li fai senza particolari problematiche alla peggio se ti capita un altopiano scali in 4 ma sempre i 130 li regge e in piano va oltre i 130 senza consumare come un TIR, in città da il meglio è elasticissimo, riprende in 3 a 1000 giri proprio tranquillo, rimane acceso pure se cala a 500,giri al minuto, l esempio della punto lascia il tempo che trova su quella macchina è un polmone. La panda l'ESP l.ha di serie su tutte le versioni compreso l assistenza in salita, il controllo di trazione, Il sistema che aumenta automaticamente la forza frenante in caso di frenata di emergenza ecc, tutta roba che era già presente sulla panda del 2003 quindi che ora lo monta anche la i10, mi fa piacere la vecchia i 10 non aveva sta roba, finalmente se so svegliati dopo quanto 10 anni? Le maniglie sul tetto che sono state messe sulla panda che ho sono inutili mai usate, per esempio sulla 500 che abbiamo con lo skydome non ci sono auto pagata abbastanza nessuno ne ha Mai sentito la mancanza, quindi dovrei prendere la i10 perche ha le maniglie sul tetto e la panda me le offre come optional? Per il quinto posto non è perché la Fiat è tirchia, ma è una questione di progettazione, la panda come la i10 mi sembra ha la cintura che scende dal tetto, sulla panda non lo possono mettere di serie per lo stesso motivo che accadeva sulla panda 2 serie, nel caso uno monta il tetto skydome che praticamente prende tutto il tetto della panda sopra i passeggeri posteriori fino a davanti rende i due accessori non compatibili perché se nel sottotetto metti il telaio dello skydome non metti l aggancio della cintura e viceversa, poi glielo dico te al cliente che se mette lo sky non ha più il 5 posto, Allora nel dubbio lo metti optional e il cliente ha la piena scelta, ad esempio la prima panda era a 5 posti di serie, e che so scemi in Fiat che tornano indietro senza motivo? la sicurezza non ci sono ste grandi differenze di punteggi, e poi nell incidente vero e proprio le dinamiche possono essere infinite, a me basta che non si accartocci come la 600 e per me è sicura, mi dispiace contraddirti ma i dati danno ragione a panda se la gente la compra non è perché è scema, effettivamente conviene sotto tutti i punti di vista la i10 è caruccia e tutto quello che vuoi, ha fatto notevolissimi passi avanti rispetto ai due scaldabagni di i10 vecchia e atos, la nuova è un auto valida non dico di no e che si avvicina alla panda ma per nessun motivo giustificabile è superiore, non è perché mo mi da i vetri elettrici dietro mo è meglio della panda se oggi come oggi dovrei sostituire l attuale panda, oggettivamente per quello che chiedo riprenderei un altra panda, per i costi di gestione ridicoli 60€ per il tagliandi ogni 10.000 km, affidabilità veramente ottima, meccanica eccezionale per il tipo di auto, Nella sua semplicità è "raffinata", componenti durature e costo degli eventuali pezzi ridicolo, va bene su qualsiasi campo dalla città in montagna, ampissima gamma di propulsori e alimentazioni, trazioni e a prezzi con sconti ecc onesti e ti porti a casa un auto che nel 95℅ dei casi ti macinera km su km come un treno, in tutte le condizioni, che tutti sanno riaprare, che comunque dipende dai gusti ha una bella linea con accessori se li vuoi da segmento superiore e intanto comprandola hai aiutato molte famiglie di connazionali e grazie al cielo il mercato la sta premiando in tutta Europa con vendite consistenti, le quali per me mertia. Scusa per qualche errore ma sono con il cellulare. Ciao :) Nella
Ritratto di M93
14 dicembre 2015 - 14:29
Ottima vettura: dalle mie parti ne vedo in giro parecchie ultimamente. Per tutto il resto, quesiti inclusi, condivido appieno quanto detto da Moreno.