Partecipa ai nuovi forum

CREA UNA DISCUSSIONE
Grazie De Bona Auto
14 gennaio 2016 - 13:52
Ritratto di titaniumchill
alVolante di una
Kia Sorento 2.0 CRDi Class 4WD
Buongiorno a tutti. Come promesso, vi riporto gli aggiornamenti del mio caso e .... non sarò breve!!! Ieri 13 Gennaio previo appuntamento presso il venditore della mia Sorento mi sono recato da De Bona Auto a Padova, dove sono giunto alle ore 08.30. Appena entrato nel cortile e ancor prima di scendere dalla macchina, un meccanico intento a svolgere il suo lavoro mi accoglie chiedendomi come poteva aiutarmi. Spiegata la situazione, si prodigava ad accompagnarmi in carrozzeria e ad informare il venditore del mio arrivo. Premetto che auto De Bona tratta diversi marchi come Opel, Kia, Audi, Fiat, Nissan e altri, pertanto, lo stesso meccanico scoprii successivamente che operava per il marchio Opel, dimostrandosi comunque attivo verso un cliente. Giunto in carrozzeria accompagnato dal professionale Sig. Pompilio Massimo, diventato referente per il mio caso (il primo venditore non opera più con il loro gruppo) mi faceva parlare con il carrozziere il quale, ascoltandomi, si rese subito conto del problema e mi informò che avrebbero iniziato subito i lavori per poi passare la macchina in officina per il primo tagliando. A questo punto, ne approfittavo per fare un giro in centro a Padova scoprendo una città ordinata e laboriosa e con la gente che ancora ti guarda in faccia, a differenza delle grosse città come la mia (Milano), dove siamo abituati a guardare in terra! Verso le 16.00 mi recavo in concessionaria, e dolorante per la piacevole camminata mi accomodavo in sala di attesa dove, intento a capire il funzionamento della macchina del caffè, un loro venditore velocemente mi offriva il caffè per il piacere di farlo! Durante l'attesa, mi venne in mente di chiedere se era possibile migliorare l'impianto audio comperando qualche accessorio tipo casse o amplificatori vari, oltre a chiedere se ci fosse stata la possibilità di far funzionare gli alzavetri con solo un tocco, visto che sulla nuova versione era previsto su tutti e 4 i vetri. Rivolte le mie domande alla cortese e gentile signorina Valentina dell'accettazione che, nonostante la mole di lavoro elevata, si alzava e si recava in officina a parlare con un tecnico per poi riportarmi le informazioni in modo dettagliato, su cosa si poteva fare e cosa no. Durante la mia attesa, notavo come tutti, e sottolineo tutti, si prodigavano verso la clientela al fine di soddisfare le loro esigenze. Emergeva ai miei occhi la grande professionalità dell'intero organico del gruppo De Bona con la quale ascoltando e guardando in faccia la loro clientela, offrivano soluzioni alle varie richieste. Sono rimasto sbalordito e incredulo nel trovare tanta accoglienza e cordialità, tanto che le mie prossime vetture le acquisterò solo da loro. Certo non sono comodo, visto che risiedo a Milano, però nel caso dovessi avere problemi, sarei certo che li verrebbero risolti tempestivamente. Detto ciò, la mia Sorento è stata perfettamente rimessa a nuovo di carrozzeria, tanto che mi è sembrato di ritirare la macchina nuova per la prima volta!!! Pertanto, mi sento in dovere di esprimere il mio positivo pensiero nel voler ringraziare tutti gli addetti del gruppo De Bona. Non solo, al momento di pagare il tagliando, venivo "omaggiato" di uno sconto quale contributo viaggio dal responsabile SIg. Enrico!!! :clap: (addirittura mentre vi scrivo, lo stesso mi ha contattato chiedendomi se ero soddisfatto). Una nota estremamente negativa la devo a KIA Italia, la quale mi ha girato le spalle, abbandonando un cliente (e tanti altri) in balia dei suoi problemi senza mai nessun intervento, e soprattutto, senza mai ascoltare quanto avevo da lamentare. Tanto che il loro "ispettore" alla mia seconda segnalazione si rifiutò addirittura di vedere la macchina. Certo: aveva già emesso sentenza senza nemmeno sentire il cliente, addirittura insistendo che tutto era a "norma" nonostante 4 tecnici carrozzieri affermassero il contrario!!! Da parte di Kia Italia personalmente non ho mai avuto il "piacere" di parlare con nessuno, se non attraverso il fantomatico servizio clienti: ottimo "muro di gomma" per far rimbalzare gli stessi come palline da tennis. Un marchio emergente come Kia, con buoni prodotti e ottimi prezzi, andrebbe gestito da importatori diversi, più vicini alla loro clientela. Del resto, se una città come Milano oggi "gode" di un solo centro assistenza, il quale oberato di lavoro, fissa appuntamenti mensili, un perché forse bisognerebbe domandarselo. Devo dire che la mia fedeltà al marchio KIA sarà solo grazie alla concessionaria del gruppo De Bona, perché se fosse stato per Kia Italia, ero già in procinto di cambiare marchio. In merito ai fari, sottolineo ancora una volta che Kia Italia si rifiuta di sostituirli. Ben capendo che la mia concessionaria abbia le mani legate, tale contesto non fa che palesemente manifestare la volontà dell'importatore di non ascoltare e soddisfare i suoi clienti, obbligandomi a comperare a mie spese ciò che dovrei godere in regime di Garanzia. Spero di essere stato chiaro, e se avete curiosità in merito, chiedete e vi sarà detto! :D Una cosa è certa: posso vivamente consigliare a tutti di rivolgersi da De bona anche se siete "fuori mano" ne vale davvero la pena!
Aggiungi un commento
Ritratto di rexthespace
7 luglio 2018 - 17:53
PESSIMO PESSIMO PESSIMO gruppo concessionario !! Non vi affidate a loro. Ero interessato ad un auto, tra le altre cose ferma da più di un anno. Forse avevano L acquirente sotto il naso, il sottoscritto, e invece sono stato preso per il culo per un mese.... anche troppo direi ! Chiedo informazioni per la vettura e mi rispondono che mi avrebbero richiamato, cosa mai avvenuta. Richiamo dunque io dopo qualche giorno e mi rispondono che chi si occupa delle vendite è occupato, evidentemente in un gruppo concessionario di cui Padova Treviso Belluno Conegliano, insomma, tutto il nord est Italia una persona basta e avanza. Richiamo ancora perché la Vettura in questione aveva un buon kilometraggio forse veritiero dopo aver consultato, qualora l’avessero, la cronologia dei tagliandi ....e di buon prezzo visto il calibro dell auto. Niente non ci fu risposta. Mando dunque una mail per poter accedere ad un drive test e mi rispondono che la vettura era in possesso di un loro segnalatore ( che vorrà dire bah!!)..... quindi prendo appuntamento per la settimana seguente chiedendo cortesemente se la vettura possa essere spostata dalla filiale di Belluno ,che è lì che si trovava ,ad una filiale più vicina visto che sarei partito da MODENA! E mi rispondono che non potevano spostare le auto da dove si trovavano! Perfetto allora prendo appuntamento per andare a Belluno dopo qualche settimana , e mi rispondono (ovviamente ho dovuto SEMPRE contattarli io ) che la macchina adesso è magicamente nella filiale di Conegliano ..... a quel punto sono riuscito a parlare con un addetto alle vendite e potete immaginare l’epilogo ! In tutta questa triste storia quello che mi viene in mente e che probabilmente i miei 22.190 euro gli facevano schifo e che la concessionaria ha solo impiegati inetti irresponsabili , gente che non sa fare il proprio lavoro.... ero io che insistevo alla vendita .... ero io che avrei voluto comprare L auto, loro non me l’hanno mai voluta vendere! Esorto il titolare a prendere provvedimenti ma mi viene il dubbio che sia come gli altri addetti alle vendite . Spero che gli altri acquirenti non abbiamo mai la mia avventura ! Buon lavoro a tutti !!