Partecipa ai nuovi forum

CREA UNA DISCUSSIONE
Stia tranquillo è tutto normale per il nostro standard!
17 ottobre 2015 - 14:40
Ritratto di Marco Sorento 2.0
alVolante di una
Kia Sorento 2.0 CRDi Class 4WD
Oggi ho fatto vedere la mia Sorento per problemi di verniciatura e problemi ai fari anteriori. I fari sono sporchi tipo residuo condensa entrambe all'interno, e la verniciatura è opacizzata nella fiancata parte sx sino a metà cofano motore. Bene, l'ispettore di zona che è intervenuto alla Mi Auto di Fulvio Testi ha affermato che i fari rientrano nella normalità e la verniciatura è opaca perché uso la cera (Gelson). Si vede che mi devono aver venduto della cera che diventa eccezionale solo sul lato dx, ma sulle istruzioni non diceva di NON usarla nel lato sinistro!!!!!!! Ma per favore! Comunque se questi sono i sette anni di garanzia, iniziamo bene. Adesso inizio a muovermi e si vedrà.... Preciso che la macchina è stata immatricolata nel 2015
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
19 ottobre 2015 - 10:22
7
pensa che, sono andato ad un officina / carrozzeria di un concessonaria per far riverniciare il paraurti a seguito di una pesante strisciata in parcheggio causata da ignoti. E bene, dopo qualche mese si inizia a staccare il "cosidetto trasparente" , la riporto risistemano il tutto e chiudo un occhio per il disagio. Ma ora non ne posso più perché ho scoperto che con molta probabilità non hanno ben fissato o se non per niente fissato il carterino nel passaruota collegato al paraurti. Conclusione? sentivo ogni tanto dei rumori sordi e mi dannavo per capire il motivo. Anche perché capitava solo in forti frenate e magari in discesa.. controllo e? Conclusione:il passaruota è stato completamente "mangiato " dalla gomma. Lavorano in modo indecente
Ritratto di Marco Sorento 2.0
20 ottobre 2015 - 10:48
Suppongo officina autorizzata KIA? E' un peccato lavorare male... a volte ci sono artigiani non autorizzati che lavorano meglio e meno costosi! Il mio problema però è riferito ad una fantomatica garanzia di 7 anni scaricandomi (così credono) con la classica frase del "rientra nello standard" .... ma quale standard??????????
Ritratto di Flavio Pancione
20 ottobre 2015 - 19:54
7
No é Opel in teoria, l'auto é una bmw. Essendo un danno di carrozzeria in parcheggio sono andato li perché cliente da anni, ma é stata una delusione.
Ritratto di Marco Sorento 2.0
20 ottobre 2015 - 10:50
Gentile signor ---------- in relazione al suo caso abbiamo interpellato il personale tecnico della concessionaria Kia Mi Auto. Relativamente alla trasparenza dei fari ci è stato riferito che rientra negli standard di fabbrica. Ci è stato riferito inoltre che la differenza di lucentezza della vernice (il colore nero è particolarmente delicato) è riconducibile a cause non attribuibili alla vernice stessa, bensì a cause esterne che hanno determinato una sorta di precoce deterioramento. Poiché le cause esterne non sono contemplate nelle condizioni di garanzia, dobbiamo purtroppo informarla che non possiamo intervenire in suo favore. Qualora desiderasse ulteriori chiarimenti, la invitiamo a contattare il personale tecnico della concessionaria menzionata che ha eseguito la diagnosi. Rimaniamo a disposizione per ulteriori sue necessità
Ritratto di Marco Sorento 2.0
20 ottobre 2015 - 10:52
Si noti che il deterioramento "precoce" è solo sulla fiancata sinistra....magari un difetto di stesura in fase di verniciatura no vero?????? Vedremo come andrà a finire.... vi terrò aggiornati!
Ritratto di Flavio Pancione
20 ottobre 2015 - 19:56
7
Purtroppo trovare cavilli é un classico quando si é sotto garanzia.. Insista, e spero che una soluzione venga fuori.
Ritratto di Marco Sorento 2.0
21 ottobre 2015 - 08:22
Trovare cavilli è un classico .... è vero! Però è ora di farsi sentire. Ci sono mezzi come internet che permettono di far conoscere certe situazioni sia esse positive che negative. Certamente lo userò per far conoscere il mio grado di soddisfazione e il comportamento di KIA nei riguardi della clientela.
Ritratto di Marco Sorento 2.0
22 ottobre 2015 - 17:18
Kia Motors Italia Buonasera Marco, può richiedere un aggiornamento contattando il nostro servizio clienti a questo link https://www.facebook.com/kiaitalia/ (il link non funziona da mobile trattandosi di una app Facebook). Grazie!
Ritratto di Marco Sorento 2.0
22 ottobre 2015 - 17:19
Questa la mia risposta. Perdonatemi: avete tutti i miei dati, la vettura è stata già visionata da un vostro perito, nel link che mi suggerite manca il modello della mia vettura e io come cliente pagante dovrei richiedere assistenza attraverso Facebook???? Il marchio KIA investe grandi somme in pubblicità nonostante abbia subito un - 1,4 per cento di vendite (probabilmente per il servizio di assistenza che offrite), e il cliente deve girare come una trottola? Resto in attesa di ricevere soluzione definitiva ai problemi della mia Sorento attraverso canali consoni al trattamento della vostra clientela, altrimenti il dato negativo avrà modo di allargarsi.
Ritratto di Marco Sorento 2.0
22 ottobre 2015 - 17:20
KIA Italia risponde: Kia Motors Italia Buongiorno Marco, il personale della concessionaria ha fatto presente che la vettura rispetta gli standard di fabbrica. Per quanto concerne le differenze di lucentezza della verniciatura, il medesimo personale ha dichiarato che probabilmente sono da ricondursi a prodotti applicati sulla superficie. Grazie
Ritratto di Marco Sorento 2.0
22 ottobre 2015 - 17:23
Senza parole... KIA 7 anni di garanzia??????????????? State facendo una pessima figura, davvero pessima ed economicamente svantaggiosa!
Ritratto di Marco Sorento 2.0
9 novembre 2015 - 15:44
Dopo le mille peripezie, si scopre che la stessa assistenza KIA afferma che la vettura sia stata riverniciata, e nonostante tutto per loro rientra nella normalità!!! Vedremo cosa dirà Adiconsum e il mio legale. Che vergogna!
Ritratto di daniele.for
13 gennaio 2016 - 07:40
Mi dispiace e non lo dico con il tono di circostanza con cui si esprime KIA. La responsabilità, credo, sia della concessionaria. Il legale potrà consigliare una compensazione per minor valore del bene. Si potrebbe chiedere forse una risoluzione del contratto. I 7 anni di garanzia a mio avviso sono uno specchietto...A me è accaduto che a 37500 km la Rio 1.1. crdi ha avuto un aumento del volume del Kia è intervenuta x tutti i modelli venduti con una campagna di RICHIAMO volta a modificare la gestione elettronica di qst processo di rigenerazione. Quindi ha riconosciuto il problema. ma quando si è trattato di sostituire l'olio motore, a quel punto diluito dal gasolio in eccesso, se ne è tirata fuori. Per cui a me è toccato farmi carico di saldare il conto di un cambio d'olio a 24€ al lt più iva più manodopera per un problema causato dalla gestione elettronica della rigenerazione determinata con il software originale da KIA stessa. Spero che il prbm sia ora risolto dopo l'aggiornamento effettuato. in mancanza sarò costretto a percorrere altre vie. La vera tutela dei consumatori passa da riviste come Al Volante: se danno la visibilità a circostanziate segnalazioni dei lettori, le case saranno indotte a provvedere.
Ritratto di daniele.for
13 gennaio 2016 - 07:55
durante la scrittura è saltata un passaggio; lo riporto: ...(rigo 5) aumento del volume del lubrificante nella coppa dell'olio. Non era più olio ma una miscela di olio e gasolio. Una tendenza all'aumento del volume dell'olio motore era stata già verificata e descritta nei forum ma era di lieve entità. A 37500 km il livello sull'astina ha superato il valore max di 25 mm. Tecnicamente ciò dovrebbe dipendere da una post-iniezione indotta per far bruciare i gas di scarico nel DPF . Questa rigenerazione avviene frequentemente se l'auto viene usata in città o in modo discontinuo. Questa Rio, al contrario, viene usata prevalentemente su lunghi tratti extraurbani, a velocità costante e non a piano carico. La Kia è intervenuta con una campagna di RICHIAMO... (segue regolarmente a rigo 6)
Ritratto di titaniumchill
14 gennaio 2016 - 13:53
Buongiorno a tutti. Come promesso, vi riporto gli aggiornamenti del mio caso e .... non sarò breve!!! Ieri 13 Gennaio previo appuntamento presso il venditore della mia Sorento mi sono recato da De Bona Auto a Padova, dove sono giunto alle ore 08.30. Appena entrato nel cortile e ancor prima di scendere dalla macchina, un meccanico intento a svolgere il suo lavoro mi accoglie chiedendomi come poteva aiutarmi. Spiegata la situazione, si prodigava ad accompagnarmi in carrozzeria e ad informare il venditore del mio arrivo. Premetto che auto De Bona tratta diversi marchi come Opel, Kia, Audi, Fiat, Nissan e altri, pertanto, lo stesso meccanico scoprii successivamente che operava per il marchio Opel, dimostrandosi comunque attivo verso un cliente. Giunto in carrozzeria accompagnato dal professionale Sig. Pompilio Massimo, diventato referente per il mio caso (il primo venditore non opera più con il loro gruppo) mi faceva parlare con il carrozziere il quale, ascoltandomi, si rese subito conto del problema e mi informò che avrebbero iniziato subito i lavori per poi passare la macchina in officina per il primo tagliando. A questo punto, ne approfittavo per fare un giro in centro a Padova scoprendo una città ordinata e laboriosa e con la gente che ancora ti guarda in faccia, a differenza delle grosse città come la mia (Milano), dove siamo abituati a guardare in terra! Verso le 16.00 mi recavo in concessionaria, e dolorante per la piacevole camminata mi accomodavo in sala di attesa dove, intento a capire il funzionamento della macchina del caffè, un loro venditore velocemente mi offriva il caffè per il piacere di farlo! Durante l'attesa, mi venne in mente di chiedere se era possibile migliorare l'impianto audio comperando qualche accessorio tipo casse o amplificatori vari, oltre a chiedere se ci fosse stata la possibilità di far funzionare gli alzavetri con solo un tocco, visto che sulla nuova versione era previsto su tutti e 4 i vetri. Rivolte le mie domande alla cortese e gentile signorina Valentina dell'accettazione che, nonostante la mole di lavoro elevata, si alzava e si recava in officina a parlare con un tecnico per poi riportarmi le informazioni in modo dettagliato, su cosa si poteva fare e cosa no. Durante la mia attesa, notavo come tutti, e sottolineo tutti, si prodigavano verso la clientela al fine di soddisfare le loro esigenze. Emergeva ai miei occhi la grande professionalità dell'intero organico del gruppo De Bona con la quale ascoltando e guardando in faccia la loro clientela, offrivano soluzioni alle varie richieste. Sono rimasto sbalordito e incredulo nel trovare tanta accoglienza e cordialità, tanto che le mie prossime vetture le acquisterò solo da loro. Certo non sono comodo, visto che risiedo a Milano, però nel caso dovessi avere problemi, sarei certo che li verrebbero risolti tempestivamente. Detto ciò, la mia Sorento è stata perfettamente rimessa a nuovo di carrozzeria, tanto che mi è sembrato di ritirare la macchina nuova per la prima volta!!! Pertanto, mi sento in dovere di esprimere il mio positivo pensiero nel voler ringraziare tutti gli addetti del gruppo De Bona. Non solo, al momento di pagare il tagliando, venivo "omaggiato" di uno sconto quale contributo viaggio dal responsabile SIg. Enrico!!! :clap: (addirittura mentre vi scrivo, lo stesso mi ha contattato chiedendomi se ero soddisfatto). Una nota estremamente negativa la devo a KIA Italia, la quale mi ha girato le spalle, abbandonando un cliente (e tanti altri) in balia dei suoi problemi senza mai nessun intervento, e soprattutto, senza mai ascoltare quanto avevo da lamentare. Tanto che il loro "ispettore" alla mia seconda segnalazione si rifiutò addirittura di vedere la macchina. Certo: aveva già emesso sentenza senza nemmeno sentire il cliente, addirittura insistendo che tutto era a "norma" nonostante 4 tecnici carrozzieri affermassero il contrario!!! Da parte di Kia Italia personalmente non ho mai avuto il "piacere" di parlare con nessuno, se non attraverso il fantomatico servizio clienti: ottimo "muro di gomma" per far rimbalzare gli stessi come palline da tennis. Un marchio emergente come Kia, con buoni prodotti e ottimi prezzi, andrebbe gestito da importatori diversi, più vicini alla loro clientela. Del resto, se una città come Milano oggi "gode" di un solo centro assistenza, il quale oberato di lavoro, fissa appuntamenti mensili, un perché forse bisognerebbe domandarselo. Devo dire che la mia fedeltà al marchio KIA sarà solo grazie alla concessionaria del gruppo De Bona, perché se fosse stato per Kia Italia, ero già in procinto di cambiare marchio. In merito ai fari, sottolineo ancora una volta che Kia Italia si rifiuta di sostituirli. Ben capendo che la mia concessionaria abbia le mani legate, tale contesto non fa che palesemente manifestare la volontà dell'importatore di non ascoltare e soddisfare i suoi clienti, obbligandomi a comperare a mie spese ciò che dovrei godere in regime di Garanzia. Spero di essere stato chiaro, e se avete curiosità in merito, chiedete e vi sarà detto! :D Una cosa è certa: posso vivamente consigliare a tutti di rivolgersi da De bona anche se siete "fuori mano" ne vale davvero la pena!