Partecipa ai nuovi forum

CREA UNA DISCUSSIONE
Perché non Multiair?
09 maggio 2013 - 15:15
L'idea mi è venuta da questo articolo: http://www.alvolante.it/news/motore-v6-maserati-306067#comment-600568 Qualcuno sa perché Fiat non ha messo il multiair sui motori più recenti (1.8 della 4C e sui V6 e V8 maserati)? Non è che è una tecnologia nata male o troppo complessa?
Aggiungi un commento
Ritratto di Chromeo
9 maggio 2013 - 16:36
Perchè la tecnologia Multiair non riesce a gestire tutta l'aria che viene iniettata nei cilindri, e visto che il motori Maserati non sono propio dei 2 cilindri l'aria in entrata è molta (e se ci metti sono anche dei bi-turbo), mentre nei motori Alfa Romeo le potenze sono inferiori ma il numero di giri arriva a 8.000 mentre il Multiair con un numero di giri più elevato arriva a 6.500 (1.4 Multiair 16V 105 CV) ma oltre al numero di giri credo che sia la potenza il fattore principale, perchè il motore della Giulietta Quadrifoglio Verde arriva a 5.500 ma ha sempre 235 CV. Quindi a mio parere credo che sia l'aria iniettata nei cilindri che sia troppa, e che il Multiair non sia in grado di gestirla bene
Ritratto di ForzaPisa
9 maggio 2013 - 16:51
eh, potrebbe essere una spiegazione. Ma cmq nei 3.0 l'aria è di più, ma dividendo per 6 cilindri, in ogni cilindro ne entrerà circa la stessa quantità che in un 2 cilindri 0,9.. cmq vediamo cosa faranno: per ora è iniezione indiretta+multiair sui motoir piccoli e iniezione diretta "normale" sui motori grossi...
Ritratto di Chromeo
9 maggio 2013 - 20:01
La cilindrata unitaria dei motori Twinair è 437,3 mentre quella del V6 è 496,5 e in più si aggiungono 2 turbocompressori che pompano molta più aria in ogni cilindro, infatti con la cilindrata unitaria di poco superiore il 3.0 deve erogare 137,6 CV/Litro mentre i Twinair solo 97,1 (la 4C anche di più 137,7 e il V8 139,5). Questo è per far capire la differenza di potenza emessa da ogni singolo cilindro e quindi la differenza di aria che dovrebbe essere gestita, comunque le mie sono supposizioni, bisognerebbe parlare con un esperto, però spero anch'io che la tecnologia Multiair possa essere applicata ai motori sportivi, per ora di iniettori "più precisi" per i motori ad alte prestazioni ho solo sentito parlare di iniettori piezoelettrici
Ritratto di giuggio
6 giugno 2013 - 15:40
mah... faccio due ipotesi: potrebbe essere che il sistema aria-olio di apertura della valvole vada in crisi (o non renda bene) oltre i 6000 giri. Infatti, tutti i TwinAir e MultiAir hanno il limitatore di giri a 6000 o poco più. Oppure, ed è più probabile, se metti il multiair non resta più spazio per l'iniettore dell'iniezione diretta (come sono i nuovi V6 o V8)