Partecipa ai nuovi forum

CREA UNA DISCUSSIONE
Ibrido Ibrido e ancora IBRIDO
20 febbraio 2015 - 18:05
Ritratto di Vikis
alVolante di una
Toyota Auris 1.8 HSD Lounge
L'uomo spesso si comporta come le pecore (lungi da me offendere qualcuno) , le pecore seguono quella che e' davanti a tutte le altre. Con questo voglio dire che Toyota sta facendo grandissimi sforzi e peraltro premiati, per affermare l'ibrido. Teniamo presente che diminuire l'inquinamento atmosferico non e' solo importante ma di piu'. A volte si vedono ancora quei ferri vecchi turbo.disel fumanti nel retro oltre al simpaticissimo rumore di carro-armato. Smettiamola cercando di ragionare meglio facendo una scelta che in breve ci ripaghera' facendoci apprezzare auto ibride, sia dal punto di vista della maggiore silenziosita' ma anche facendoci risparmiare soldini ogni volta che facciamo 100 km. Io avro' ancora per pochi giorni la AURIS 1800 HDS active e acquistero' naturalmente un'altra Toyoya ibrida. Smettiamola di guardare cose che sono insignificanti riguardo alle plastiche piu' o meno dure (tra l'altro si possono acquistare Lexus che hanno interni non inferiori alle solite Bmv - Audi-Ww)con costi anche inferiori a parita' di optional.La sostanza e' lo sforzo che casa Toyota sta facendo per far primeggiare auto che inquinano meno. Vi par poco?
Aggiungi un commento
Ritratto di M93
20 febbraio 2015 - 19:11
Ritengo che l'ibrido sia, allo stato attuale, il miglior compromesso per la riduzione dei consumi e dell'inquinamento ambientale, rispetto all'elettrico "puro", per i consolidati ed arcinoti limiti che ne conseguono. Toyota (come sta accadendo ora con l'idrigeno e la Mirai) è stata inventrice e pioniera di questa tecnologia ed ad oggi, visto il successo e la validità di questa tecnologia, anche gli altri costruttori di sono adeguati e si stanno adeguando affinché le loro gamme prodotto possano contare su proposte più o meno similari, in tema di alimentazione ibrida per la locomozione. Se dovessi trovarmi nella situazione di dover acquistare una vettura, prenderei in considerazione anche alcune ibride, senza dubbio. Allo stesso tempo, però, credo che per determinate esigenze, si preferiscano altre soluzioni, come il gas o il diesel, senza nulla togliere alla validità e ai pregi, come ai limiti, dell'ibrido.
Ritratto di Flavio Pancione
20 febbraio 2015 - 19:41
7
.
Ritratto di TheWander
21 febbraio 2015 - 22:58
1
nulla togliendo alla meravigliosa invenzione che è il ibrido, ancora non c'è uno che faccia al caso mio... ti espongo il mio caso... faccio all'incirca 13-15.000 km al anno, ma solo 2-3.000 in città e quelli raramente in ore di traffico, per il resto pochissimo stop&start, in effeti questo sistema nel mio caso aggiunge solo peso e complicazioni inutili alla macchina, + di 10.000km li faccio tra statali (intorno a 4.000), superstrade e autostrade (il restante), dove dal ibrido non avrei nessun beneficio. la mia andatura è una tranquilla, votata al minor consumo possible in qualsiasi situazione, visto che la moglie soffre di mal d'auto (pure la madre e la suocera), risco a fare sempre 3.6-4.1 l/100km o se vuoi 24.4-27.8 km/l, con punte anche migliori (su certi tipi di strade) in condizioni + che perfette.... ora se ci fosse un ibrido-diesel sui 15.000€, quanto ho pagato il mio citroen C3, 4 anni fa, potrei farci un pensierino.... aggiungo, ancora devo vederlo fumare il mio citroen, ti diro anche che non fa per niente il rumore di un carro armato o tratore, tutto il contrario, e si non ho assolutamente nessun problema di FAP, è impossibile acorgersi quando rigenera il filtro, o non credo non l'abbia mai fatto in 45.000km.... vogliamo continuare a dire, che non capisco perche hanno messo quel motore 1.8 stra-vecchio e cotto, si,... sarà anche affidabile, ma è tecnologia del secolo scorso. In per se, senza l'aggiunta/aiuto del ibrido sarebbe, non voglio dire da buttare, ma per lo meno da cambiare/aggiornare. Li stava fattica a fare un 1.2-1.6, volendo anche benzina se proprio non volevano farlo diesel, o meglio ancora gpl o metano e a questo aggiungere l'ibrido??? non mi allungo del altro, perche penso non serva. Concludo dicendo: Spero tanto di vedere l'ibrido non un domani, ma già da oggi su tutte le macchine...
Ritratto di Giuseppe Campomizzi
16 settembre 2016 - 21:18
Faccio il tassista e mai cambierei un ibrido Toyota con un'altra autovettura. Su queste vetture la voce che ti impressiona più delle altre, per quanto riguarda il risparmio, e' la manutenzione ordinaria. Ho colleghi che con un ibrido Toyota hanno fatto anche 500.000 km, a parte i tagliandi hanno dovuto sostituire solo ammortizzatori e dischi. Un'automobile che ti permette di cambiare le pasticche freno a 80/100 mila km, con tagliandi molto economici, stiamo su una media inferiore si 200€ ogni 15.000 km. Poi non è assolutamente vero che l'ibrido lo sfrutti solo in città, i due motori lavorai insieme anche a alte velocità. Ho appena fatto un viaggio di 450km clima sempre acceso cruise control impostato a 130km/h, in più di un'occasione ho dovuto accelerare per qualche sorpasso. Consumo medio 18,300km/litro ... verifica alla pompa 18km/litro. Poi ci sono cose che non sono paragonabili a una citroen, la silenziosità dell'abitacolo è impressionante. Quando lavoro se faccio solo ed esclusivamente percorsi cittadini è un'auto che fa 22km/litro, non spengo mai il motore e ho sempre AC accesa estate e inverno.
Ritratto di 19miki90
21 febbraio 2015 - 23:36
2
Su ogni auto sarebbe insostenibile, ci si dimentica sempre che i materiali usati per le batterie non sono infiniti e comunque molto inquinanti da smaltire... certo molto meglio l'ibrido dell'elettrico, si riduce l'impatto attuale senza generare un eccessivo impatto al momento di smaltire..
Ritratto di gynt
29 marzo 2015 - 10:18
Il problema è che c'è molta ignoranza sul mondo dell'ibrido perfino le prove delle riviste non sono attendibili, strappando delle medie di consumo che un possessore di ibrido non riuscirebbe fare ma i pregi di queste auto non sono solo i consumi ridotti ma sopratutto il confort e la rilassatezza di guida che ti porta ad avere guidare un auto con questa tecnologia, i ridotti costi di manutenzione perché non ha cinghie che strisciano o organi che producono attrito. Non sono d'accordo con chi dice che monta motori vecchi perché allora possiamo dire la stessa cosa per auto tradizionali che montano un motorino di avviamento, un alternatore, cinghie varie, ecc... aggiungerei anche che, secondo me, se al diesel non ci avessero applicato la turbina probabilmente non se lo sarebbe filato quasi nessuno, ma è un mio pensiero. Non mi voglio dilungare ma sono tante le cose da sfatare: che l'ibrido va bene solo per la città, impatto ambientale per lo smaltimento... intanto lo stesso powertrain di Toyota viene montato anche su Mondeo e presto vedremo anche il C-max e spero che con questo passo anche il concetto delle persone possa cambiare e vivere meglio anche la strada ne avremmo da beneficiare tutti, se poi a uno gli piace smanettare sulla leva del cambio e tirare le marce allora sono il primo a dirgli di non comprare un ibrido, almeno non oggi.