NEWS

Così la Goodyear si prepara per l’estate

Pubblicato 14 maggio 2020

Due i pneumatici appena lanciati dal costruttore americano: un estivo e un all season, destinati a vetture e crossover di taglia media. Sono l’EfficientGrip Performance 2 e il Vector 4Seasons Gen-3.

Così la Goodyear si prepara per l’estate

VIA GLI INVERNALI - Nei prossimi giorni, molti automobilisti saranno alle prese con il cambio dei pneumatici: via gli invernali per montare quelli estivi. Quest’anno c’è tempo fino al 15 giugno (qui per saperne di più) per mettersi in regola. Certo, l’obbligo non vale per tutti: chi monta gomme termiche con un codice di velocità idoneo (per legge) a utilizzarle durante tutti i 12 mesi, può evitare la sostituzione. Ma va tenuto presente che, con il caldo, le coperture da neve offrono meno sicurezza (in frenata e in curva) e si usurano rapidamente. Ecco perché conviene comunque passare alle estive. In alternativa, per evitare il doppio cambio gomme stagionale, si possono adottare le all season, una soluzione di compromesso adatta a chi non percorre molti chilometri e non ha una guida troppo aggressiva. Per queste tipologie di prodotti, la Goodyear ha appena lanciato due novità: il pneumatico estivo EfficientGrip Performance 2 e il multistagionale Vector 4Seasons Gen-3.


Goodyear EfficientGrip Performance 2

PER IL GRANDE PUBBLICO - Destinati a vetture medie e crossover, entrambi sono proposti in un’ampia gamma di misure. Nel caso del Goodyear EfficientGrip Performance 2 sono già 31 le taglie disponibili, ma entro l’anno arriveranno a 56 (da 185/65 R 15 a 225/50 R 18). Ancora più vasta la scelta per il Vector 4Seasons Gen-3, che ora prevede 32 misure e che entro dicembre ne offrirà ben 93 (da 175/65 R 14 a 315/35 R 20). I prezzi sono in linea con quelli dei modelli uscenti, i Goodyear EfficientGrip Performance e Vector 4Seasons Gen-2, e dipendono dalla taglia del pneumatico e dallo sconto applicato dal gommista. Giusto per dare un’indicazione riferita alla misura oggi più diffusa in Italia (205/55 R 16), un Goodyear EfficientGrip Performance 2 dovrebbe aggirarsi sui 75/80 euro, mentre per un Vector 4Seasons Gen-3 saliamo di un decina di euro.

COSA OFFRONO? - Ogni volta che nasce un nuovo prodotto, lo sviluppo punta a migliorare diversi aspetti sia rispetto alla generazione precedente sia rispetto alla concorrenza. Nel caso delle Goodyear EfficientGrip Performance 2, trattandosi di un prodotto HP (ad alte, ma non altissime, prestazioni), in Goodyear hanno puntato molto sulla durata, oltre che sulla sicurezza in frenata, sull’asciutto come sul bagnato. Per quanto riguarda il Vector 4Seasons Gen-3, i progressi hanno riguardato soprattutto l’usura del battistrada, ma anche la rumorosità e l’appoggio in curva. Senza ovviamente trascurare il comportamento su bagnato e neve. Ma vediamo come i tecnici ci sono riusciti…


Goodyear Vector 4Seasons Gen-3

IL SEGRETO NELLA MESCOLA - Nel caso dei pneumatici estivi EfficientGrip Performance 2, alla Goodyear hanno lavorato in particolare sull’impiego di resine che hanno aumentato l’elasticità del battistrada, rendendolo più resistente ai “micro-shock” che ne causano l’usura. Inoltre, il disegno con costolature centrali più grandi favorisce sia il rotolamento sull’asciutto sia la stabilità in velocità. La migliorata flessibilità torna utile anche sul bagnato, come pure il maggior numero di intagli, che, drenando meglio l’acqua, evitano il pericoloso effetto “galleggiamento” (aquaplaning).

DISEGNO RIVISTO PER LE 4SEASONS - I Goodyear Vector 4Seasons Gen-3 hanno una spalla piuttosto “piena” per delle gomme multistagionali. Questo garantisce un miglior appoggio in curva (anche grazie a una struttura interna più robusta) e riduce l’usura, a beneficio della durata. Allo stesso scopo contribuisce la disposizione, in buona parte longitudinale, degli intagli. Che hanno un’interessante particolarità: la loro larghezza aumenta a mano a mano che il battistrada si consuma, garantendo sempre un’adeguata espulsione dell’acqua. Sulla neve, invece, si può contare su una rivista distribuzione delle lamelle centrali che favorisce il grip.





Aggiungi un commento