"Trattamento" Abarth anche per la 500C

3 marzo 2010

Anche la versione aperta della 500 viene proposta in versione sportiva. Al Salone di Ginevra era presente un esemplare con carrozzeria bicolore che non ci ha convinto, così come i comandi del cambio al volante.

ARIOSA - È la versione aperta della 500 Abarth. Il motore è sempre il 1.4 T-Jet, anche se qui eroga 5 cavalli in più: 140 CV. Questo propulsore è abbinato a un cambio manuale a cinque marce, ma a pagamento si può avere anche un robotizzato con comandi al volante. Secondo l'Abarth, la 500C raggiunge i 205 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi. In media percorre 15,4 km/l ed emette 155 g/km di CO2. Anche la 500C ha il tasto sport sulla plancia che rende più pronta la risposta dello sterzo e dell'acceleratore e incrementa la coppia da 180 a 206 Nm.

 

ginevra_2010_abarth_500c_04_rit.jpg
Sulla 500C debutta un cambio robotizzato a cinque rapporti. Sulla consolle, al posto della leva ci sono i pulsanti per inserire la retro (R) e la prima marcia (1), mettere la folle (N) e passare dalla modalità automatica a quella manuale (A/M). Per passare di rapporto ci sono i comandi dietro alle razze del volante.

 

A BOTTA CALDA - L'idea di potersi gustare lo "Scorpioncino" con il vento tra i capelli piace. Meno le scelte cromatiche per l'esemplare esposto, con la carrozzeria bicolore bianca (parte inferiore) e nera, che è un optional. I dettagli accattivanti, come i cerchi in lega da 17 pollici “a petali” e lo spoilerino integrato nella capotte, però non mancano. Entrando nell'abitacolo si ritrova sempre una posizione di guida un po' troppo rialzata, ma a lasciare perplessi sono i quattro tasti del cambio robotizzato posizionati al posto della tradizionale leva e i comandi dietro le razze del volante: sono in plastica e hanno un aspetto povero.

Abarth 500C
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
58
37
26
20
27
VOTO MEDIO
3,5
3.47024
168
Aggiungi un commento
Ritratto di Sprint105
3 marzo 2010 - 13:13
ma non capisco, debutta il cambio a doppia frizione e non lo montano sulla 500 optando per il vecchio robotizzato? E il motore, non è multiair? Boh, valli a capire quelli di Torino
Ritratto di mojito84
3 marzo 2010 - 13:26
sono d'accordo con voi per la motorizzazione, ma il cambio non è male, certo che uno si aspetta cose particolari dal salone, mentre si vede una cosa semplice.....
Ritratto di apm
3 marzo 2010 - 14:05
invece a me la colorazione esterna così, bicolore bianca e nera divisa da una sottile linea rossa, piace, solo che non capisco che c'entrano gli interni marroni, boh, stonano troppo
Ritratto di eliot
3 marzo 2010 - 14:27
il cambio manuale di serie è a 5 marce
Ritratto di Montanelli
3 marzo 2010 - 14:58
Bella dai, l'unica cosa, che anche altri hanno segnalato, sono i tastini del cambio, poco da sportiva. Ma chissà che prezzi!!!
Ritratto di zot
3 marzo 2010 - 15:07
In bianco e nero non mi piace tanto, ma i tasti mi sembrano più semplici
Ritratto di hrc
3 marzo 2010 - 15:39
A mio modestissimo parere i tasti del cambio ci possono anche stare , non bellissimi certo ma neppur completamente fuoriluogo nel contesto . La colorazione invece proprio no : da l'impressione che manchi mezza macchina nelle foto e dubito che dal vivo renda molto meglio .
Ritratto di GL91
3 marzo 2010 - 22:34
No, cortesemente abolite la colorazione bicolore, veramente inguardabile. Per fortuna ci sono anche tinte normali. Per il resto ricalca la versione chiusa, a parte il robotizzato, che spero presto sostituiranno col doppia frizione.
Ritratto di El bocia
7 marzo 2010 - 11:02
la 500 è l' unica fiat che mi piace, a differenza della punto ha molta personalità, e a differenza della punto evo abarth non è troppo vistosa...mi deludono un po le manopole anni 90 per il riscaldamento/raffreddamento, potenza delle ventole ecc...ma il bicolore così mi piace...peccato per il cambio robotizzato perchè un doppia frizione ci stava perfettamente.
Ritratto di giob
13 marzo 2010 - 16:46
Commento rimosso perché l'utente ha richiesto la cancellazione del profilo. La redazione.
Pagine