Abarth Punto Evo, spinta dal MultiAir

3 marzo 2010

L'utilitaria sportiva torinese, grazie al nuovo motore 1.4 turbo MultiAir ha più potenza, consumi più ridotti ed emette meno CO2. Ha il differenziale elettronico e si può variare la risposta di sterzo, motore e ESP.

Abarth Punto Evo, spinta dal MultiAir

NUOVI TURBAMENTI - La Punto Evo porta al debutto sulle Abarth il motore 1.4 turbo MultiAir. Rispetto al T-Jet della Grande Punto ha dieci cavalli in più e, secondo la Casa, permette consumi inferiori del 10%: le percorrenze medie passano da 14,5 a 16,6 km/l. Più "robusta" anche l'erogazione: adesso ci sono 250 Nm di coppia a 2.250 giri. Tutti numeri che permetto alla Abarth Punto Evo di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi (8,2 la Grande Punto) e raggiungere i 214 km/h contro i 208 del vecchio modello.

 

Ginevra 2010 abarth punto evo 02
La linea è decisamente aggressiva, anche vista di tre quarti posteriore.

 

NOVITÀ - La Punto Evo è equipaggiata del sistema Start&Stop che spegne il motore quando si è fermi in coda o al semaforo e di un selettore posto davanti alla leva del cambio. Quest'ultimo, attraverso i due programmi Normal e Sport, permette di variare la risposta di sterzo, acceleratore e intervento dell'ESP. Nella modalità Sport si attiva anche il differenziale elettronico TTC, fino ad oggi un'esclusiva della 500 Abarth. Come la Grande Punto prima, anche la Punto Evo sarà disponibile con il kit “esseesse” con motore da 180 CV, assetto ulteriormente ribassato, freni potenziati e cerchi in lega da 18”.

 

A BOTTA CALDA - La nuova Punto Evo si presta bene alla trasformazione in Abarth. Rispetto al precedente modello ci sono le bandelle sottoporta e i passaruota in tinta con la carrozzeria (prima erano neri). Originali i nuovi cerchi in lega da 18 pollici con le cinque razze a forma di scorpione. Dentro, l'ambiente è un po' troppo scuro e gioca sul contrasto dei colori rosso e giallo riportati sulle cuciture dei sedili, della cuffia del cambio e della palpebra del quadro strumenti. Quest'ultimo è ora di tipo “a binocolo”. Piacevole la parte centrale della plancia realizzata in gomma porosa che ricorda l'aspetto dell'asfalto, mentre avremmo preferito avere il "manettino" in una posizione più pratica: è fin troppo sotto la consolle centrale. Infine, il tasto Start&Stop ricorda che oggi anche le sportive pensano all'ambiente.

 

barth_punto_evo_97_ginevra_2010.jpg
Sulla Punto Evo, davanti alla leva del cambio c'è un "manettino" che permette di variare il temperamento dell'auto.

VIDEO
Abarth Punto Evo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
15
11
5
7
2
VOTO MEDIO
3,8
3.75
40


Aggiungi un commento
Ritratto di apm
3 marzo 2010 - 16:31
ma non è tutta sta tamarraggine, anzi mi piace e non poco, avessi quei soldi per una macchina mi ci fionderei
Ritratto di Francesco T
3 marzo 2010 - 16:44
PUNTO EVO ABARTH.....................ED TUTT' ALTRO CHE TAMARRA.......................COME LA DEFINIVA QUALCUNO.................
Ritratto di Dinozzo
3 marzo 2010 - 20:25
Truzza?!! ti può andar bene?!!
Ritratto di apm
3 marzo 2010 - 22:05
ma dai, mica è così tragica, è un pò più aggressiva rispetto alla evo normale come giusto che sia, ovviamente chi compra sta macchina è perchè non vuole passare inosservato, se uno vuole la riservatezza e lo sport insieme si prende una 207 gti o una ibiza cupra
Ritratto di Dinozzo
4 marzo 2010 - 10:51
Dai lo dicevo per rendere la discussione più simpatica... penso che il bello di questo sito è poter esaltare la propria macchina o criticare!!!
Ritratto di Sprint105
3 marzo 2010 - 16:44
ha un'aria da vera belva e sulla carta le prestazioni ci sono. Però adesso che ha anche il manettino non darà troppo fastidio all'Alfa Mito?
Ritratto di Montanelli
3 marzo 2010 - 16:44
Meno male che per la abarth hanno tolto quell'orrendo fregio cromato tipo 500...ci guadagna la linea. Se lo facessero anche per le altre versioni sarebbe meglio.
Ritratto di autolog
3 marzo 2010 - 22:10
concordo con Montanelli
Ritratto di Tony83
3 marzo 2010 - 17:05
6
Da possessore di GPA posso dire che la Evo mi piace molto :) è più cattiva esteticamente, belli i nuovi cerchi da 18" 500Style. sicuramente il multiair sarà molto valido per prestazioni e perché no anche consumi. mi auguro che la seduta sarà più infossata in modo da garantire una guida maggiormente coinvolgente. -unica nota dolente, la ss ha "solo" 180 cv. mi sarei aspettato una cavalleria superiore in modo da competere alla pari con la neonata DS3 racing e la Cooper S MY10 con 184 cv
Ritratto di bravehearth
3 marzo 2010 - 18:00
scusa l'ignoranza...
Pagine