Al Salone Parco Valentino 2018 i 50 anni dell'Italdesign

29 maggio 2018

L'azienda torinese festeggia il mezzo secolo di attività e si "regala" un'esposizione di auto e prototipi nel Cortile del Castello del Valentino.

Al Salone Parco Valentino 2018 i 50 anni dell'Italdesign

50 ANNI DI UN MITO - A poco più di una settimana dall'inaugurazione, in programma mercoledì 6 giugno, va definendosi il programma del Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino 2018, l'esposizione gratuita e visitabile fino alle 24.00 dove le auto sono esposte all’aperto fra i viali dell’omonimo parco torinese e non all’interno di un polo fieristico, come accade in tutte le rassegne di settore. Nel corso del Salone verrà dedicato ampio spazio ai 50 anni della Italdesign, l'azienda fondata da Giorgietto Giugiaro e Aldo Mantovani (oggi parte del gruppo Volkswagen) che si è occupata di stile e progettazione per conto di varie case automobilistiche, firmando alcune celebri vetture come le Alfa Romeo Alfasud, Fiat Panda e Punto, Lancia Delta e Volkswagen Golf.

IL CAR SHARING IN ANTEPRIMA - Nel cortile del Castello del Valentino saranno mostrati trenta fra proposte di stile e modelli entrati in vendita, scelti in funzione della loro importanza per la Italdesign: ci sono ad esempio la "mitica" DeLorean DMC-12 del film Ritorno al Futuro e la prima edizione della Volkswagen Golf GTI, fra le primissime berline compatte ad alte prestazioni, oltre alle concept car Biga del 1992 (una citycar studiata per essere condivisa), la Megagamma del 1978 (uno fra i primi esempi di monovolume) e la Capsula del 1984 (un modello con diverse carrozzerie a partire da un telaio unico). Verrà esposto anche il primo esemplare della Bizzarrini Manta, una sportiva costruita dalla Italdesign in appena 40 giorni (3 mesi dopo la fondazione della Bizzarrini) per essere mostrata al Salone dell'automobile di Torino del 1968.

C'È ANCHE UN'APP - La Italdesign presterà inoltre alcune vetture per l'esibizione sui prototipi organizzata dal Salone, che si terrà in Viale Mattioli a poca distanza dal Castello del Valentino. Qui saranno mostrate le proposte di stile per l'Alfa Romeo Brera e la Volkswagen W12, velocissima coupé del 1997 che girò in pista per 24 ore di seguito sul circuito pugliese di Nardò alla velocità media di 322,891 km/h. La Italdesign ha realizzato per l'occasione l'applicazione per smartphone Italdesign 50, disponibile per sistemi operativi Android e iOS, dove sono presenti immagini e una breve descrizione su 32 vetture e curiosità su tante altre. Per accedere alle due esposizioni bisogna registrarsi gratuitamente sul sito www.parcovalentino.com nella sezione Biglietto Gratuito 2018.

Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
29 maggio 2018 - 20:00
Spero che ci sia l'Alfasud di Giugiaro, va be non la più spettacolare o importante tra questi capolavori, però l'ultima auto davvero innovativa, ormai del 1971, fino ad oggi, sottovalutata solo da noi italiani e idolatrata dagli esperti nordeuropei.