NEWS

Alfa Romeo: ora la MiTo è Urban

26 febbraio 2018

Semplificata la gamma della “piccola” del biscione con l’introduzione della versione Urban che affianca la Veloce.

Alfa Romeo: ora la MiTo è Urban

LOOK SPORTIVO - L’Alfa Romeo MiTo si rinnova con l’inedito allestimento Urban che, di fatto, diventa il solo disponibile accanto alla Veloce equipaggiata con 1.4 MultiAir Turbo da 170 CV abbinato al cambio automatico TCT e proposta a 21.900 euro. La new entry ha look sportivo conferito da spoiler posteriore, scarico cromato e cerchi in lega da 16”, nonché particolari curati come le calotte degli specchietti con finitura cromo satinato. Nell’abitacolo spiccano il volante in tecnopelle, il sistema multimediale UConnect con schermo da 5” e il climatizzatore manuale. Di serie ci sono pure 7 airbag, il cruise control, l’hill holder e il controllo elettronico della stabilità e della trazione. Presente pure il selettore Alfa DNA che interviene su elettronica e meccanica per ottimizzare l’assetto per la guida normale, sportiva o su fondi scivolosi abbinato al differenziale elettronico Q2 e allo sterzo elettronico attivo DST (esclusa la 78 CV). 

SEI PACK E CINQUE MOTORI - A differenziare la scelta è la presenza di sei pacchetti di personalizzazione per l’Alfa Romeo MiTo Urban (Sport, Veloce Carbon Look, Comfort, Lusso, Visibility e Tech) comprendenti diversi accessori, la disponibilità di diverse combinazioni di interni e dei cerchi in lega con forme e dimensioni differenti (16, 17 o 18”). I motori sono cinque, con agli estremi due a benzina: il 1.4 da 78 CV proposto 13.900 euro (11.250 euro con il finanziamento Menomille) e il 1.4 MultiAir Turbo da 140 CV con cambio automatico TCT in listino a 17.900 euro. Stesso prezzo è previsto per la variante a doppia alimentazioni benzina-Gpl spinta dall’unità 1.4 Turbo da 120 CV. Le due versioni a gasolio, offerte entrambe a 16.900 euro, hanno il noto 1.3 Multijet con potenza da 90 o 95 CV.

Alfa Romeo MiTo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
213
117
105
90
94
VOTO MEDIO
3,4
3.42811
619
Aggiungi un commento
Ritratto di Alfiere
26 febbraio 2018 - 18:50
1
D'accordo che a livello estetico possa durare anche 10 anni, ma un restyling anche leggero, piu pesante sugli interni, e quelle "fesserie" elettroniche che tanto piacciono ci devono stare. Avere cura del life cicle di un modello, tedeschi insegnano, è un presupposto per il successo commerciale.
Ritratto di Magnificus
26 febbraio 2018 - 18:57
Certo che perseverano a proporre quest'auto ...perlomeno fate un nuovo modello
Ritratto di lucios
27 febbraio 2018 - 06:59
4
DECOTTA!
Ritratto di GranNational87
27 febbraio 2018 - 08:21
3
ACCANIMENTO TERAPEUTICO.
Ritratto di Demon_v8
27 febbraio 2018 - 21:26
Io invece la trovo ancora attuale, per quanto riguarda l'infotainment non sarà all'ultimo grido, ma è ben riuscito e intuitivo da utilizzare
Ritratto di Giuss
28 febbraio 2018 - 20:48
Con il pack Tech c'è lo schermo da 7'' e la telecamera posteriore, certo potevano mettere anche android auto/Apple
Ritratto di Rox19
26 febbraio 2018 - 18:55
1
Ma c e ancora qualcuno in italia (in europa sono sicuro di no) che l acquista nuova? Cn poco la.trovi usata....e per il tamarro di turno va piu che bene. Progetto oramai anziano. Destinato a morire. Sarebbe stato utile un bel restyling profondo sia esterno che interno. Ma moooolto profondo, così profondo ad poterlo spacciare per un nuovo.modello. Tipo come è stato per la opel.corsa (sorella di pianale d altronde). Invece alfa deve arrivare sempre all.osso e lasciare i modelli a listino per piu di 10 anni....in agonia! Sono appassionato di auto, tutte, nn voglio denigrare il marchio. Parlo così perche in fondo mi dispiace........
Ritratto di Alfiere
26 febbraio 2018 - 19:00
1
Comprendo il tuo dolore. E un difetto tutto italico che per poco non ammazzava il nostro automotive.
Ritratto di francesco.87
26 febbraio 2018 - 21:41
semplicemente perchè la proporranno finchè dura.. poi sparirà dal listino, l'intento di alfa non è di creare utilitarie
Ritratto di Rox19
27 febbraio 2018 - 11:45
1
Bhe....le.utilitarie nn le vuole proporre piu manco fiat. Guarda un po la.punto.....peggio ancora. Se il mercato chiede suv, che si.facciano suv allora.....la stelvio nn può far da sola tutti i numeri. Ma a quanto pare nn è nemmeno in progetto adesso un baby suv sportivo stile Q2 o t roc o mini countryman. Se va bene esce nel.2030 xke come al.solito gli piace arrivare per.ultimi. Capisco la passione per il marchio ma nn cercate di.dfendere l indifendibile. Anche io sarei appassionato di alfa, se fossero competitive sempre, e.no una volta ogni 10anni....a modelli altlerni x giunta.....
Pagine