NEWS

Anche alVolante in pista nella Seat Leon Cup

31 agosto 2016

Sul circuito di Vallelunga, nel primo degli Aci Racing Weekend del 2016, domenica 4 settembre si disputeranno due manche della Seat Leon Cup.

Anche alVolante in pista nella Seat Leon Cup

PRONTI ALLA BAGARRE - I campionati monomarca, quelli che si disputano con vetture tutte uguali (ogni team può comunque mettere a punto la vettura con regolazioni particolari), sono tra i più divertenti. Se poi le auto sono una quindicina, e con oltre 300 cavalli ciascuna, la battaglia a ogni curva è garantita. È il caso del trofeo Seat Leon Cup, che nel weekend del 3-4 settembre farà tappa sul circuito romano di Vallelunga, intitolato a Piero Taruffi, ingegnere-pilota (anche in Formula 1) degli anni 50. È il quarto dei sei appuntamenti stagionali: le prime tre gare (a cui si riferiscono le immagini del fotografo Maurizio Rigato) si sono svolte negli autodromi di Adria (8 maggio), Misano (12 giugno, anche in notturna) e Mugello (17 luglio). Dopo il weekend romano, invece, sarà la volta di Imola, il 25 settembre, per finire con Monza, il 30 ottobre.  

INGRESSO GRATUITO - Come in tutti gli altri Aci Racing Weekend (sempre a Vallelunga ce ne sarà un altro il 10-11 settembre, ovviamente con gare differenti), l’ingresso è gratuito: basta scaricare il coupon sul sito www.acisportitalia.it. Oltre alle due manche, di 28 minuti ciascuna, riservate alle Seat Leon Cup Racer da 330 CV, nel primo dei fine settimana romani di gare si correranno anche la Seat Ibiza Cup (giunta alla quinta edizione, si disputa con le Ibiza Cupra da oltre 200 CV, le stesse con le quali lo scorso anno avevamo disputato la 24 ore di Adria, leggi qui la news), la Formula F2, il campionato Italiano Sport Prototipi e tante altre gare, incluso il campionato italiano Turismo (CIT). La Seat è impegnata a conquistare il titolo anche su questo fronte, sia nella categoria TCR (con la Leon TCR) sia nel TCS, riservato a vetture più vicine alla produzione di serie. In questa divisione la casa spagnola corre con una… station wagon: la velocissima Leon ST Cupra 290, che al Nürburgring ha fatto segnare il record tra le famigliari con un tempo sul giro di 7’58”12 (al volante c’era Jordi Gené, pilota spagnolo, fratello dell’ex driver di Formula 1 Marc Gené).

LA VETTURA - Tornando alla Seat Leon Cup, le protagoniste di questo campionato derivano dalla Leon Cupra di serie. Oltre a elevare la potenza del 2.0 turbo (grazie anche a un intercooler specifico), portandola da 290 a 330 cavalli (con 410 Nm di coppia), la Seat Motorsport ha preparato questa vettura aumentandone le carreggiate di ben 13 centimetri (si nota quanto i parafanghi sporgano rispetto a una normale Leon a cinque porte) e montando ammortizzatori regolabili da corsa della Sachs, freni maggiorati e un’ala posteriore a cinque regolazioni. Ovviamente, l’abitacolo è stato svuotato di tutto il superfluo per ridurre il peso, e sono stati aggiunti il roll-bar e altri dispositivi di sicurezza fondamentali nelle auto da gara. 

IL “NOSTRO” WEEKEND - Il programma del primo Aci Racing Weekend 2016 (scaricaribile da qui) vede impegnate le Seat Leon Cup Racer fin dal venerdì pomeriggio col primo dei due turni di 30 minuti di prove libere (l’altro è in programma sabato mattina). Poi sarà la volta delle qualifiche e domenica le due gare, una alle 9.55 e l’altra alle 16.35. A condividere l’auto con noi di alVolante sarà un collega di un’altra testata: ciascuno disputerà una delle due manche. A noi tocca quella del mattino.

Aggiungi un commento
Ritratto di bravehearth
1 settembre 2016 - 04:51
Forza al volant! E forza Ferrari. Domenica c'è il gp di Monza e sarà dura x le rosse. Per fortuna non sarà l'ultimo anno x Monza