Anche per Renault Zoe 400 km di autonomia

30 settembre 2016

La piccola Renault elettrica riceve alcuni aggiornamenti fra cui una batteria più capiente per rivaleggiare con la Opel Ampera-e.

Anche per Renault Zoe 400 km di autonomia

SI VA PIÙ LONTANO - La Renault aggiorna il pacco batterie della sua utilitaria elettrica Zoe, che sono sempre agli ioni di litio e hanno dimensioni invariate, ma, grazie alla maggiore densità di carica e a una gestione elettronica più efficiente, garantiscono un passo avanti molto significativo nell'autonomia. La nuova Renault Zoe 40, infatti, arriva a percorrere fino a 400 chilometri secondo il ciclo d'omologazione europeo (stimiamo circa 300 km nell'uso reale in città): il dato è nettamente migliore rispetto ai 240 della versione già in vendita, e consente alla "quattro metri" francese di rivaleggiare con la Opel Ampera-e, anch'essa appena presentata al Salone di Parigi. La nuova batteria ha una capacità di 41 kWh, quasi il doppio dei 22 kWh della Zoe "normale"; i tempi per la ricarica completa salgono in proporzione (da una presa domestica servono circa 13 ore per passare dallo 0 all'80%, mentre con una ad alta potenza ne possono bastare 3).

NUOVI COLORI - La Renault Zoe 40 è ordinabile da sabato 1 ottobre. Il prezzo dovrebbe essere superiore di 1500-2000 euro rispetto a quello del modello attuale, avvicinandosi ai 25.000 euro (ricordiamo che le batterie non sono incluse, e vanno noleggiate pagando una tariffa mensile); le prime consegne sono previste a gennaio 2017. La versione con minore autonomia resterà comunque a listino, ma solo con l'allestimento base. Oltre all'aspetto tecnico, la Zoe 40 non presenta altre differenze, ad eccezione delle nuove vernici esterne rosso Intense e grigio Titanium, di piccole migliorie alla plancia (materiali rivisti) e di un set inedito di cerchi in lega da 16 pollici.

MENO COMPLICAZIONI - La Renault presenta anche una serie di novità di contorno, che puntano a limitare i problemi nell'uso delle auto elettriche. La più importante si chiama Z.E. (Zero emissioni) Pass, e consente di utilizzare la gran parte delle colonnine di ricarica pubbliche, indipendentemente dal fornitore di energia, con un solo contratto. E il pagamento può essere effettuato anche tramite smartphone. Si potrà sfruttare questa novità a partire dalla fine del 2016, ma (almeno all'inizio) non Italia: il numero di colonnine nel nostro paese è considerato ancora troppo scarso perché ne valga la pena. 

 

Renault ZOE
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
26
25
20
31
32
VOTO MEDIO
2,9
2.86567
134


Aggiungi un commento
Ritratto di hulk74
30 settembre 2016 - 14:06
Un aumentano di troppo alla fine...
Ritratto di impala
30 settembre 2016 - 19:03
questi ladri della renault hanno aspettato che la opel propone una macchina che fa 400 kms per fare la stessa cosa ... ma allora a questo punto cosa devono pensare quelli che hanno già comprato uno zoe ???
Ritratto di steves
30 settembre 2016 - 22:42
Che non era ancora il momento di acquistare un'elettrica!
Ritratto di FRANCESCO31
30 settembre 2016 - 14:35
una fiat 500 (o Punto) con 300 km di autonomia sarebbero sufficienti x me , a 20.000 € è ancora accettabile
Ritratto di Yellowt
30 settembre 2016 - 15:09
41 kwh in italia costano circa 10 euro e nella migliore delle ipoteasi fanno 400 km. Una macchina a GPL con 35 litri ( quindi circa 20 euro ) ne fa 450. Però la macchina a gpl si rifornisce in 3 minuti, ha una rete di distribuzione come si deve e soprattutto, costa la metà di questa. Per ammortizzare la differenza di prezzo ( arrotondandola a 10mila euro in meno e senza considerare l'affitto delle batterie ) ci vorrebbero 400MILA KM. Giocattoli, ecco cosa sono ad oggi.
Ritratto di Giuss
30 settembre 2016 - 18:41
In teoria i prezzi delle elettriche dovrebbero scendere a questo punto e non salire! Inoltre l'aumento di prezzo non può essere giustificato dalla maggior durata delle batterie perchè quelle sono sempre a noleggio e non incluse nell'acquisto!! ...peccato!
Ritratto di fabrifabri
3 ottobre 2016 - 16:42
osservazione pertinente, direi che l' auto elettrica è ancora moilto ma molto lontana