NEWS

Aston Martin DBS Superleggera: ora anche Volante

25 aprile 2019

Arriva la versione spider della DBS Superleggera, con un motore da 725 CV e prestazioni da brivido.

Aston Martin DBS Superleggera: ora anche Volante

PRESTAZIONI DA RECORD - È la più veloce auto scoperta nella storia del costruttore inglese. Questo primato aiuta ad “inquadrare” la nuova Aston Martin DBS Superleggera Volante, supercar in grado di raggiungere i 339 km/h grazie al suo esuberante motore V12 biturbo di 5.2 litri, montato in posizione anteriore ma arretrato nel telaio (per centralizzare i pesi): eroga 725 CV a 6.500 giri e ben 900 Nm di coppia da 1.800 a 5.000 giri. Le prestazioni della DBS Superleggera Volante, pur a fronte del peso di 1863 kg (senza benzina e lubrificanti), sono a dir poco notevoli: l’Aston Martin parla di uno ‘0-100’ in 3,6 secondi e di un’accelerazione da 0 a 160 km/h in 6,7 secondi. Il motore V12 invia la potenza alle ruote posteriori attraverso il cambio automatico a 8 marce.

AERODINAMICA RIVISTA - L'Aston Martin DBS Superleggera Volante è basata sulla DBS coupé, ma la mancanza del tetto di quest’ultima ha imposto una revisione aerodinamica viste le velocità in gioco. Secondo la casa, la spider inglese continua a fornire carico aerodinamico aggiuntivo nella parte posteriore, tanto che alla velocità massima la DBS Superleggera Volante produce 177 kg di carico aerodinamico, appena 3 kg in meno rispetto alla coupé. La capote in tela si chiude elettricamente in 16 secondi (per aprirsi ne bastano 14). 

PREZZO PER POCHI - L’interno rispecchia il carattere dell'Aston Martin DBS Superleggera Volante, perché abbina il lusso dei pellami e di altri materiali pregiati, alla sportività dei sedili con fianchetti pronunciati, del volante rivestito parzialmente in fibra di carbonio e del largo tunnel fra i sedili. L’equipaggiamento della DBS Superleggera è in linea con i tempi: tra le tante dotazioni, ci sono lo schermo a sfioramento di 8” nella consolle, il sistema multimediale e la telecamera di parcheggio a 360°, oltre ai dischi in materiale composito e alle sospensioni adattative a controllo elettronico. Il prezzo è di circa 300.000 euro.

Aston Martin DBS Volante
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
24
5
3
1
2
VOTO MEDIO
4,4
4.37143
35


Aggiungi un commento
Ritratto di Gwent
25 aprile 2019 - 19:14
2
Le Aston non mi fanno impazzire ma 5 volanti li merita tutti per la realizzazione e il poderoso, staordinario V12 5.2. Deve essere una vera goduria gestire quel ben di di0 col piede destro. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di ForzaItalia
26 aprile 2019 - 10:14
Max, poi non mi hai risposto, sotto all'articolo sulla tesla, se la mia deduzione che tu viva in un paesino e non in una metropoli fosse corretta..?
Ritratto di Arcaik
25 aprile 2019 - 22:16
Uno che confronta un tdi a un v12 può essere solamente un troll.
Ritratto di therock70
25 aprile 2019 - 22:58
1
E se la stessa cifra che costerebbe elaborare il TDI la spendi per elaborare l'Aston ??Che comunque gia' come è ha un V12.......
Ritratto di Arcaik
25 aprile 2019 - 23:50
Genio, intendevo a benzina ma comunque ribattere alla tua ignoranza è pura perdita di tempo
Ritratto di ziobeII0
25 aprile 2019 - 23:51
Marcolino è da sempre al TOP nelle trollate dementi e ne frega se un Arcaik gli ribatte pure seriamente.
Ritratto di therock70
25 aprile 2019 - 22:55
1
Stupenda
Ritratto di Fr4ncesco
25 aprile 2019 - 23:44
2
Pura e raffinata oltre che bellissima. Tanti pistoni e cavalli, le auto con la A maiuscola.
Ritratto di Rav
26 aprile 2019 - 10:16
3
Stupenda! L'ho vista a Ginevra in versione coupè e mi ha stregato, in versione scoperta è ancora più esclusiva. Sono sempre stato contrario alla bocca larga sulle Aston, fin dalla Rapide che a mio parere ha perso buona parte della classe che aveva. Ma qui hanno fatto davvero un bel lavoro e questa bocca si integra perfettamente nel design dell'auto.
Ritratto di Ivan92
26 aprile 2019 - 11:29
8
Auto da sogno, perfetta sotto ogni punto di vista. Impressionanti i 900 nm di coppia sempre disponibili fra 1'800 e 5'000 giri come è anche impressionante la velocità massima di 339 km/h per una comoda granturismo spider da godersi anche nei lunghi viaggi. L'unica nota stonata è nel nome, "Superleggera" per un auto da 1863 kg non è proprio azzeccato, anche se il peso è in linea con i contenuti (motore V12, interni pregiatissimi, ecc..). Nel complesso comunque hanno creato un capolavoro, complimenti Aston Martin!
Pagine