NEWS

Il rover Audi Lunar Quattro nel film “Alien: Covenant”

28 aprile 2017

Il robot è stato costruito per la competizione Google Lunar X Price, ma svolgerà compiti di ricerca o attività commerciali.

Il rover Audi Lunar Quattro nel film “Alien: Covenant”

NUOVO CAPITOLO DELLA SAGA - Le vetture che di solito appaiono nei film di Hollywood sono modelli ad alte prestazioni o su cui i costruttori puntano molto in termini di vendite. A questa regola sfugge però “Alien: Covenant”, film di fantascienza ambientato nello spazio che appartiene alla celebre saga di Alien, in cui appare il robot per le esplorazioni lunari costruito dall’Audi, il Lunar Quattro (foto qui sopra), che farà parte di una missione in programma nel 2018 diretta verso il nostro satellite. La presenza del rover all’interno del film rientra nell’accordo fra la casa tedesca e la società di produzione Twentieth Century Fox, nelle cui pellicole sono apparse spesso automobili della casa tedesca: nel 2014, ad esempio, una R8 V10 Spyder venne scelta per “Wolverine - L’immortale”. “Alien: Covenant” sarà nei cinema italiani dall’11 maggio.

GARA AMBIZIOSA - Il Lunar Quattro dell'Audi è stato realizzato nell’ambito di una competizione internazionale fra 34 società, che hanno partecipato a una gara organizzata dalla fondazione X Prize (e sponsorizzata da Google) in vista di una missione lunare 41 anni dopo l’ultima. Il vincitore del concorso riceverà un montepremi pari a 20 milioni di dollari, ma dovrà inviare il rover sul satellite, fargli percorrere almeno 500 metri e inviare fotografie in alta definizione sulla terra. L’Audi è stata coinvolta nel progetto dalla squadrata chiamata Part-Time Scientists, con sede a Berlino, fra le migliori nelle fasi iniziali del progetto ma poi vittima di alcune difficoltà e esclusa dalla gara per ottenere il premio. Il team ha in programma la spedizione nel 2018, quando potrà svolgere attività di ricerca o iniziative commerciali. La gara terminerà per aggiudicarsi il premio Google Lunar X Price terminerà il 31 dicembre 2017.

Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
28 aprile 2017 - 11:44
Finalmente un audi diversa dalle altre e dotata di una certa personalità.
Ritratto di Porsche
28 aprile 2017 - 11:55
questa battuta è proprio bella !!!! ahahahaha
Ritratto di danz
1 maggio 2017 - 01:55
Nuovo corso audi! Ahaha mancano forse un di led tipo..OVUNQUE
Ritratto di Alfiere
28 aprile 2017 - 13:03
1
In curva lo vedo in difficoltà
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
28 aprile 2017 - 13:53
Inquineranno anche l'universo.
Ritratto di basti73
28 aprile 2017 - 14:28
Mi dispiace deluderti ma questo rover è costruito con titanio e alluminio ed è alimentato con batterie agli ioni di litio che vengono ricaricate da un pannello solare. E il gruppo FCA con cosa si sarebbe presentato alla competizione? Con un rover a molla?
Ritratto di Fr4ncesco
28 aprile 2017 - 14:44
In realtà i veicoli lunari ma pure parte dei componenti dei razzi vettori delle missioni Apollo erano Chrysler, quindi FCA ha già ampiamente dato nell'ambito dell'esplorazione spaziale, ma quella vera, non progetti teorici e film. (tra l'altro c'è scritto proprio che è stato anche scartato, quindi FU operazione pubblicitaria->ripiegata in un film di fantascienza).
Ritratto di basti73
28 aprile 2017 - 17:46
Veramente il Lunar Quattro non è un qualcosa di teorico ma una realtà che verrà veramente utilizzata sulla luna, quella vera, alla fine del 2017.
Ritratto di Fr4ncesco
28 aprile 2017 - 18:35
"...ma poi vittima di alcune difficoltà e esclusa dalla gara per ottenere il premio"_" La gara (in cui Audi è stata esclusa) per aggiudicarsi il premio Google Lunar X Price terminerà il 31 dicembre 2017". = giocattolino per i film.
Ritratto di Damien
28 aprile 2017 - 14:47
5
Non preoccuparti che dell'inquinamento a sti qua non gliene può fregare di meno, la mia auto emette 354 g/km perciò questi tizi dovrebbero linciarmi ogni volta che attraverso un centro abitato, e invece mi guardano con ammirazione cercando di incitarmi a schiacciare ancora di più il gas (e quindi inquinare di più). A questi qua non gliene frega nulla dell'ambiente, della natura, dell'inquinamento. Gli importa solo andare contro Audi con ogni mezzo possibile fa niente con quale tesi, ogni tesi è giustificata per sparare boiate. Il problema e che così facendo non aiuteranno di certo loro stessi a fare il salto di qualità e comprarsi un auto degna di chiamarsi auto del loro gruppo preferito FCA (tipo Maserati Ghibli S, Giulia QV, Ferrari 488, ecc...) ma continueranno a girare con i loro roiti Mito, Giulietta, 147, Bravo, Punto, 500, Panda, 500X, ecc... Mentre quelli che l'Audi c'è l'hanno veramente come le RS7, S8, RS5, RS3, ecc.. continueranno a farlo anche di fronte a questi ridicoli commenti dei poveracci che non hanno di meglio da fare della loro vita (ora aspetta l'arrivo del tizio anonimo con l'Infiniti immaginaria o del tizio anonimo con la 147 chippata che inquina come cinquanta R8 V10 messe assieme a spiegarci perchè un Audi RS3 non è un ottima seg. C e di come la Giulietta veloce è meglio)
Pagine