NEWS

Le auto della Polizia hanno una nuova livrea

21 novembre 2014

Il tradizionale azzurro e bianco viene arricchito con una banda tricolore che corre lungo la fiancata.

Le auto della Polizia hanno una nuova livrea
GRAFICA RISTILIZZATA - L'azzurro e il bianco delle auto della Polizia, che negli anni Settanta ha sostituito l'ancor più tradizionale verde, si evolve con l'inserimento del Tricolore lungo le fiancate: dal parafango anteriore parte infatti una banda tricolore che termina verso la porta posteriore. La prima a tenere a battesimo il cambiamento è stata una delle 198 Lancia Delta (nelle foto) consegnate ai Reparti di Prevenzione Crimine di quindici regioni italiane, da parte del Ministero dell'Interno. Le berline Lancia sono equipaggiate con il 1.6 diesel da 105 CV: si riconoscono anche per i lampeggianti tradizionali anziché demandati a una barra luminosa a led.
 
C'E' ANCHE MERCURIO - Le Lancia Delta si affiancano alle BMW, Subaru e Audi in dotazione dei Reparti di Prevenzione Crimine: su quelle in servizio in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia è presente il Sistema Mercurio. Quest'ultimo è un normale tablet con schermo di 8”, con sistema operativo Android: può essere spostato da un'auto all'altra e contiene applicativi specifici, oltre a operare da GPS e archivio di file. Il compito di Mercurio è inviare in tempo reale immagini e filmati dello scenario operativo, per meglio gestire l'intervento: il sistema è finanziato con fondi europei del Programma Operativo Obiettivo Sicurezza 2007-2013.




Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
21 novembre 2014 - 17:44
7
Avevo già lanciato la notizia in un commento precedente, indicando il link alla notizia ANSA. Da italiano sono contento di vedere auto "ministeriali" italiane, soprattutto se anche belle da vedere. Di certo non sarà con queste commesse che si risolleverà la Lancia. Il binomio Europa - Risparmio, poi, ci spinge a dover acquistare veicoli in base a dei parametri, non essendoci più i vincoli del monopolio: così, purtroppo, vedremo ancora auto straniere e spesso improponibili vestire i colori delle nostre FFOO. Mi auguro che l'Alfa faccia presto immettere sul mercato nuove berline per rifornire di nuove "gazzelle / pantere" i tutori dell'ordine.
Ritratto di Ivan92
21 novembre 2014 - 18:14
8
Comunque dei 1.6 diesel da 105 cv per i veicoli della polizia fanno sorridere, e questa Lancia l'ho sempre trovata orribile, proprio l'ultima auto e motorizzazione che avrei scelto. Va bene che non c'è una grande varietà di veicoli italiani idonei a disposizione, ma in confronto l'Alfa Romeo 159 era un opera d'arte.
Ritratto di Subaru_Impreza
21 novembre 2014 - 18:23
Quoto , la Delta col 105 cv è vergognoso, gli si va via con una facilità assoluta. E la livrea dovevano farla più visibile, con dei pannelli riflettenti visibili da più lontano come nei paesi nordici. Anche se c'è da dire che nel mio paese la municipale viaggia con la Giulietta QV, non c'è da scherzarci troppo.
Ritratto di Ivan92
21 novembre 2014 - 18:38
8
La Giulietta QV è decisamente ottima come volante della polizia, abbastanza spaziosa per l'attrezzatura, veloce quanto serve e nostrana, se non mi sbaglio l'ho vista girare a Milano più volte, praticamente impossibile fuggire a meno di trovarsi un bel po' di strada deserta ed avere un auto molto più performante, mentre dalla Delta con il diesel da 105 cv qualsiasi ladro o criminale ha delle ottime possibilità di fuga con qualunque auto di medie prestazioni.
Ritratto di Flavio Pancione
22 novembre 2014 - 09:19
7
Salvo rari casi in UE è difficile che le forze dell'ordine abbiano auto pronto-tirata tutti i giorni.. Mica fanno inseguimenti 24 ore su 24 ahah. Quando c'è bisogno di inseguire la forza non la fa la singola auto, ma le piu volanti sul territorio. Comunque a parte gli scherzi, la delta è abbastanza mollacciona è vero. La 159 col 2.4 fino a pochi anni fa andava piu che bene..è anche molto bella ci sono anche entrato( non mi hanno arreststo tranquilli haah), Solo ora forse inizia a perdere qualche colpo per gli anni rispetto la media delle auto.
Ritratto di Ivan92
22 novembre 2014 - 11:59
8
Quello sono d'accordo, quando sono ben organizzati con il "gioco di squadra" possono avere anche delle Ape Car che ti fermano comunque :) Però molto spesso capita in periferia o fuori dalle città che nell'arco di molti km ci sia soltanto una pattuglia, e per i malviventi sapere che ci sia un diesel da 105 cv non può che incoraggiarli a tentare la fuga. Io nel primo commento mi riferivo al fatto che visto che verrà affiancata alla Subaru e BMW serie 3 in Italia in questo momento non ci sono auto simili da comprare, però se proprio volevano prendersi questa il 1.9 D-MJ TT da 190 cv sarebbe stato perfetto come rapporto prestazioni / consumi. Che il motore da 105 cv è davvero troppo fiacco nei momenti in qui c'è da fare sul serio.
Ritratto di Flavio Pancione
22 novembre 2014 - 12:46
7
questo è un'altro teatro dove non si può che notare l'assenza delle auto italiane in questi segmenti. Il segmento D mai come questa volta è praticamente azzerato . Il segmento C campa sulla Giulietta, che se vogliamo umanizzarla non può fare tutto da sola per quanto a mio parere in toto, parecchio valida . La Delta, la conosco bene, per carità valida, motori discreti , comoda e facile da guidare.. ma inizia a invecchiare velocemente, il mancato aggiornamento come si deve di metà carriera , e la mancanza di una erede, pesano parecchio.. anzi troppo per il povero marchio Lancia.
Ritratto di PariTheBest93
21 novembre 2014 - 19:49
3
Mi sono sempre piaciute le auto delle forze dell'ordine, con le loro livree caratteristiche. La migliore è la 159.
Ritratto di IloveDR
22 novembre 2014 - 09:12
4
la 159 dei Carabinieri è ancora bellissima...i Carabinieri all'interno un po meno, mi fanno sempre le multe, per uso di radiotelefono durante la guida, per il non uso delle cinture di sicurezza, per in non rispettare gli assurdi limiti di velocità sulle provinciali leccesi, etc.etc.
Ritratto di cicciononno
21 novembre 2014 - 20:10
In quali regioni sono le Subaru e le Audi?
Pagine