NEWS

L’auto della Sony arriva su strada

di Fabio Madaro
Pubblicato 13 gennaio 2021

A un anno della presentazione la Sony annuncia l’inizio dei test su strada della sua Vision-S. Che sia un preludio per la messa in produzione?

L’auto della Sony arriva su strada

INIZIANO I TEST - Lo scorso anno la Sony mostrò al pubblico la Sony Vision-S, una concept car che voleva mostrare al mondo le capacità tecnologiche del colosso giapponese. Ora la Sony conferma di avere iniziato una fase di test su strada della berlina elettrica, realizzata con il supporto del partner principale, l’austro-canadese Magna, specializzato nella realizzazione di progetti chiavi in mano e nella produzione per conto terzi.

LO SVILUPPO - La Sony Vision-S viene mostrata in un video (qui sotto) su un circuito privato e su strade pubbliche in Austria, nel quale rivela alcuni dettagli su come ha progettato e sviluppato l'auto. Il filmato suggerisce che la Sony e i suoi partner hanno sviluppato il veicolo molto più di quanto si potesse supporre. Il primo di questi include i sensori che sono cresciuti fino a 40  per un maggior controllo delle funzioni dell’auto. Inoltre, il sistema di infotainment ha un'interfaccia unica, e con una grafica molto diversa.

ELETTRONICA EVOLUTA - La Sony dice anche che altre funzionalità della Vision-S sono in via di sviluppo, come l’assistente vocale, sistemi di intrattenimento per i passeggeri e una telecamera per il monitoraggio degli occupanti. Una telecamera molto complessa che si può utilizzare, ad esempio, per monitorare le condizioni di un passeggero rilevando ad esempio se sta dormendo: in tal caso l’auto adatta automaticamente il climatizzatore per rendere l’ambiente più confortevole. Tutta l’elettronica di bordo (e non solo) si evolve continuamente in tempo reale. Nel filmato sono presenti anche alcuni partner di Sony che stanno contribuendo allo sviluppo della Vision-S, tra cui AIMotive, Bosch, Continental, Elektrobit Automotive, Valeo, Vodafone e ZF Group.

QUALE FUTURO? - Ora la domanda sorge spontanea. Perché mai la Sony dovrebbe investire così tanto denaro, e risorse in un progetto che inizialmente addirittura non voleva nemmeno produrre? Ovviamente non sappiamo quale sia la risposta. Tuttavia, considerando che diverse aziende al di fuori dell’automotive si stanno interessando attivamente alla mobilità elettrica, potrebbe lasciare intendere che Sony forse non ha cambiato improvvisamente rotta. Semplicemente si sta attrezzando per cogliere al volo una eventuale opportunità.


    





Aggiungi un commento
Ritratto di Road Runner Superbird
13 gennaio 2021 - 18:40
Se hanno trovato un partner industriale (la Magna ha ingegnerizzato parecchi modelli per conto di terzi) e stanno conducendo test stradali, significa che l'intenzione è quella di fare un'auto reale. Certo suonerebbe strano dire di possedere una Sony. Comunque fece lo stesso anche la Samsung con modelli convenzionali in collaborazione con Renault.
Ritratto di alex_rm
13 gennaio 2021 - 19:35
Samsung motors é nata nel 1994 in collaborazione con nissan,Samsung e una multinazionale di cui una piccola parte é il settore elettronico,ha anche il settore di cantieristica navale,ingeneriamo per costruire raffinerie ed impianti di estrazione gas,settore chimico,edile,finanziario,medico,alberghi,abbigliamento,aerei(Fokker),acciaierie ed ecc ecc
Ritratto di Roomy79
13 gennaio 2021 - 21:04
1
Non ci vedo nulla di strano visto che le auto stanno diventando elettrodomestici di "grandissime dimensioni"
Ritratto di mondoka
14 gennaio 2021 - 09:24
Sulla carta tutti possono far tutto ma poi bisogna costruire e soprattutto vendere.
Ritratto di AndyCapitan
13 gennaio 2021 - 18:41
1
....pure la sony ora????......sta diventando una fissa sto settore elettrico!
Ritratto di Oxygenerator
13 gennaio 2021 - 22:06
Ora ?? È due anni che ci lavorano.
Ritratto di Lucifer11
13 gennaio 2021 - 18:45
Dopo Apple arriva anche Sony, bella linea, tecnologia alle stelle, sensori e schermi a volontà, chissà anche che autonomia avrà. Si ma il prezzo....e poi come si farà per ricambi e componenti in caso di rottura?
Ritratto di v8sound
13 gennaio 2021 - 19:02
Le auto elettriche non si rompono mai, scherzi?
Ritratto di Lucifer11
13 gennaio 2021 - 19:13
Poveri meccanici generici....
Ritratto di mondoka
14 gennaio 2021 - 09:22
In Italia le macchine diventano ventennali, i meccanici camperanno ancora per tanto.
Pagine