NEWS

Le auto che si svalutano di più e di meno

21 luglio 2013

L’Eurotax, specializzata nelle quotazione dei veicoli d’occasione, ha elaborato le graduatorie dei modelli più o meno resistenti alla svalutazione.

Le auto che si svalutano di più e di meno
AGLI ESTREMI -  La Ferrari F12 Berlinetta DCT è il modello sul mercato che come usato lamenta il minor tasso di svalutazione dopo un anno dalla prima immatricolazione: 11,4%. Sull’altro versante il modello che accusa la più accentuata decurtazione del valore a 12 mesi dell’acquisto è la BMW 125i coupé Eletta, con una perdita di valore del 64,2%.
 
Secondo le tabelle elaborate della Eurotax, la Mini Countryman è lìauto che si svaluta di meno fra le utilitarie, intese come le auto intorno ai 4 metri di lunghezza. Stesse discorso per la Mercedes A tra le berline cosiddette compatte.
 
CATEGORIA PER CATEGORIA - Sono i due estremi delle graduatorie delle auto con la maggior e minor tendenza alla svalutazione, dopo un anno di vita. L’indagine, suddivisa per le diverse categorie di auto, sia a benzina che diesel, è stata compiuta dalla Eurotax Italia analizzando il database delle sue quotazioni raccolte sul mercato mensilmente. Le categorie considerate sono dodici: superutilitarie, utilitarie, medie compatte, medie, superiori, lusso, sportive, monovolume grandi, monovolume medi, monovolume compatti, multispazio, fuoristrada e suv. 
 
SOLITO CAVALLINO - Il dato più sorprendente è la svalutazione di solo l’11,4% per la Ferrari F12 nella categoria delle auto di lusso, una quota che nelle altre categorie è avvicinata solo dalla Lamborghini Aventador che tra le sportive fa segnare un deprezzamento del 12,8%. Ben considerata dal mercato dell’usato è anche la Mercedes A180 CDI Executive, che in un anno perde solo il 21,4%.
 
 
MERCEDES MOLTO CONSIDERATA - A proposito della Mercedes, è da rilevare che in sette categorie sono altrettanti modelli con la Stella che risultano i meno tendenti a svalutare: medie compatte benzina (A250 Executive automatica); medie compatte diesel (A180 CDI Executive), sportive (SLK 250 CDI BlueEfficienty Premium), monovolume grandi (Viano 3.5 V6 Ambiente 258 CV), Monovolume grandi diesel (Viano 2.0 CDI Avantgarde 136 CV), monovolume medi (B180 Executive), monovolume medi gasolio (B200 CDI Executive).
 
BUONA IMMAGINE DACIA - Da sottolineare la buona considerazione di cui godono le “derivate” Abarth e Cabrio della Fiat 500, che risultano essere i modelli che si deprezzano meno tra le superutilitarie, rispettivamente a benzina e diesel. Ma evidentemente la tenuta del valore è ricorrente per le vetture sfiziose, come testimonia la categoria delle utilitarie, in cui la Mini Countryman viene proposta come la più resistente al tempo sia nella versione a benzina che in quella diesel. Sul versante opposto va però sottolineato il buon esito della Dacia Dokker: tra le multispazio è il modello che si svaluta meno, sia a benzina che diesel.
 

Nelle due foto qui sopra la Peugeot 207 e la Opel Astra GTC rispettivamente le auto che si svalutano di più (sempre secondo la Eurotax) tra le utilitarie e le medie cosiddette compatte diesel.
 
LA GHIGLIOTTINA DEL PRIMO ANNO - Per quanto riguarda le auto che invece patiscono le svalutazioni più forte, l’elemento che colpisce di più che tra i 111 modelli che compaiono nelle tabelle, solo dieci hanno una svalutazione inferiore al 50%, mentre tutti gli altri superano abbondantemente questa soglia, con 9 che superano il 60%, altri 9 che sono tra 58 e 59% e così via. Se per certe auto così pesantemente punite dal mercato la sorpresa è poca, per via del motore molto grande o per le caratteristiche complessive del modello, stupisce un po’ il trattamento negativo che il mercato infligge alla Opel Astra GTC 1.7 CDTI Elective eco da 110 CV. E vero che una sportiva come la GTC si apprezza maggiormente se la potenza è più generosa di quella della 1.7 CDTI, ma la coupé della Opel offre comunque un bel profilo. 
 
 


Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
21 luglio 2013 - 11:51
1
quasi quasi mi conviene sta cosa... tra un pò di tempo potrò comprare la mia auto preferita (insieme alla classe A) al prezzo di una panda... OTTIMO ;)
Ritratto di fabri99
21 luglio 2013 - 12:42
4
Beh, non è che ci volesse molto per prevedere questi dati: ovviamente le auto più stilose, sfiziose e alla moda, miniSUV e anti500 varie, si svalutano molto meno, così come le auto più lussuose e apprezzate, tipo Panamera, le Supercar, come la F12, e le novità sfiziose e desiderabili in generale... Solo due cose non mi tornano: la Dacia Dokker e la Mercedes Viano non pensavo tenessero così bene il valore, pensavo che si svalutassero pesantemente, soprattutto la seconda... Inoltre, la Astra GTC mi sembra uno dei modelli più desiderabili, sfiziosi e appetibili oggi sul mercato, perciò dovrebbe essere abbastanza "avanti" in classifica, non dico meglio della Classe A, ma piuttosto bene... Eppure è quella che si svaluta di più tra le compatte... Ovviamente dipende dalla motorizzazione, ma pensavo che altre auto andassero peggio... Beh, meglio così, magari fra qualche anno trovo la bellissima GTC a prezzi stracciati,... Sapete mica se la Corvette si svaluta tipo del 90%?? =)
Ritratto di fabri99
21 luglio 2013 - 12:42
4
Beh, non è che ci volesse molto per prevedere questi dati: ovviamente le auto più stilose, sfiziose e alla moda, miniSUV e anti500 varie, si svalutano molto meno, così come le auto più lussuose e apprezzate, tipo Panamera, le Supercar, come la F12, e le novità sfiziose e desiderabili in generale... Solo due cose non mi tornano: la Dacia Dokker e la Mercedes Viano non pensavo tenessero così bene il valore, pensavo che si svalutassero pesantemente, soprattutto la seconda... Inoltre, la Astra GTC mi sembra uno dei modelli più desiderabili, sfiziosi e appetibili oggi sul mercato, perciò dovrebbe essere abbastanza "avanti" in classifica, non dico meglio della Classe A, ma piuttosto bene... Eppure è quella che si svaluta di più tra le compatte... Ovviamente dipende dalla motorizzazione, ma pensavo che altre auto andassero peggio... Beh, meglio così, magari fra qualche anno trovo la bellissima GTC a prezzi stracciati,... Sapete mica se la Corvette si svaluta tipo del 90%?? =)
Ritratto di fabri99
21 luglio 2013 - 12:43
4
Saluti!
Ritratto di beltazhor
21 luglio 2013 - 13:15
Che non si lamentino le case costruttrici e i vari concessionari se la gente non compera più auto. L'auto è il secondo bene, per importanza economica, per la media famiglia italiana. Fai sacrifici, rate, rinunce per prenderti un'auto che dopo un anno vale almeno il 25% in meno (le percentuali riportate nell'articolo sono fumo negli occhi, andate da un concessionario e vedrete come vi trattano!), dopo due il 50% ecc. ecc.. Le auto nuove non vanno più comperate. Io personalemente comprerò solo auto con almeno due anni di vita: 1. perché arrivo a risparmiare il 50% dei miei soldi che, con i tempi che corrono, preferisco tenermi non in banca ma sotto il materasso, e 2 perché evito tutte quelle piccole rogne che bene o male, tanto o poco, capitano con i difetti di fabbricazione delle auto nuove.
Ritratto di fabri99
21 luglio 2013 - 15:57
4
Sicuramente l'usato è un mercato invitante per i prezzi molto bassi, ma ci sono dei contro, uno in particolare, che mi spaventa... Ovvero, chi si fida?? Almeno che non si compri un usato da un conoscente, così si sa che tratta bene l'auto, non ha avuto incidenti o problemi, io non mi fido... Certi sono pronti a fregarti, che ne sai che è successo a quella macchina??? Meglio andare sul nuovo, andare sul sicuro... Certo, nemmeno quello è sicuro al 100%, qualche problema lo avrà certe volte, ma almeno c'è la garanzia, un altro problema dell'usato: non sono bene come funzioni al passaggio di proprietà, se la garanzia vale ancora... Sinceramente, non lo so, ma in ogni caso l'usato mi spaventa.. Perciò continuerò a comprare nuovo, almeno che l'usato non sia garantito, non dai servizi delle case automobilistiche, ma dal mio conoscere che è successo all'auto e il suo possessore... Probabilmente avrò guardato troppe prove di auto economiche prese usate di Top Gear UK, tra cui il GaioTest, dove rilevano cosa c'è nell'auto, ovvero muco eccetera... E poi sono sempre piene di problemi, una volta una era addirittura incidentata completamente... E poi, per avere dell'usato, qualcuno dovrà pur comprare qualcosa di nuovo... Oppure diventiamo come Cuba, dove sono andati avanti a risistemare le stesse auto per 50 per l'embargo...
Ritratto di paolone86
21 luglio 2013 - 16:16
scusami ma dov'è che risparmi il 50% a prendere una macchina di due anni che su macchine di un anno al netto degli sconti costano € più € meno come nuove...sembrate persone che realmente non siete mai andati a comprare una macchina il 50% lo risparmi prendendo una macchina dai 4 ai 6 anni con sul groppone circa 100000km...queste svalutazioni record sono standard il 21% del valore a nuovo lo perdi uscendo dalla concessionaria per quella cosa che si chiama IVA...se mi chiedessero conviene un nuovo o un usato direi che dipende molto dal prezzo del nuovo e dal prezzo e dalle condizioni dell'usato
Ritratto di maximize
22 luglio 2013 - 10:39
inafatti hai ragione! questi sono le svalutazioni di quando cerchi di vendere la tua macchina! quando vai a comprarla nuova o usata che sia ti fanno credere di comprare lo shuttle... quando la rivendi ti trattano come se avessi un carrello della spesa rubato all'esselunga! saluti!
Ritratto di Jinzo
22 luglio 2013 - 08:27
nn le segue nessuno... te la "regalano" solo se rimane li ferma dal venditore oltre il previsto e fanno male perche la fiducia cala molto e potrebbe essere un bidone...e nn gli conviene nemmeno fare bidoni visto i tempi senza un soldo per pagare avvocati
Ritratto di P206xs
22 luglio 2013 - 09:40
Non sapevo esistesse una versione della 207gti sw (quella della foto).......forse è solo per il mercato inglese.....mah.....
Pagine