NEWS

L’automobile è il mezzo di trasporto più usato dagli italiani

21 aprile 2016

Secondo una ricerca della Federpneus, nel nostro paese due viaggi su tre vengono effettuati grazie ad un mezzo su gomma.

L’automobile è il mezzo di trasporto più usato dagli italiani
SU GOMMA - L’automobile continua ad essere il mezzo di trasporto preferito dagli italiani, che la utilizzano in maniera regolare sia negli spostamenti quotidiani che per recarsi in vacanza. La popolarità dell’auto si inserisce all’interno di una tendenza più estesa: il 66,3% degli spostamenti avviene in Italia con mezzi su gomma, ovvero quelli che fanno uso di pneumatici (auto, pullman e camper). Il quadro viene tracciato dall’Associazione Nazionale Rivenditori Specialisti di Pneumatici, la Federpneus, che ha elaborato una tabella per dimostrare il grado di popolarità in Italia dei vari mezzi di trasporto. I dati si riferiscono al 2014 e sfruttano le rilevazioni dell’istituto nazionale di statistica (Istat).
 
L’AEREO È SECONDO - Il 34,7% degli italiani utilizza l’auto per lavoro ed il 63,7% la guida anche in vacanza, ma non è chiaro se in quest’ultima percentuale rientrino anche i noleggi effettuati all’estero. Il secondo mezzo di trasporto più popolare è l’aereo, scelto dal 29,4% di chi lavora e dal 16% dei vacanzieri. In terza posizione c’è il treno: lo predilige il 20,9 dei lavoratori ed il 9,1% dei vacanzieri, dati molto superiori rispetto a quelli relativi al pullman, scelto dal 3% dei lavoratori e dal 4,4% di chi si reca in vacanza. Per la nave sono calcolate percentuali di 1,6 (lavoro) e 3,2 (vacanza). Il camper viene guidato dal 2,5% delle persone che si recano in villeggiatura. Nella voce “altro” sono inseriti mezzi di trasporto alternativi, come ad esempio la moto o la bicicletta: in questo caso vengono scelti per lavoro dal 10,4% degli italiani e dall’1,1% da chi si reca in vacanza.
Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
21 aprile 2016 - 19:30
Oddio, chi è quell' 1.1% che si reca in bici per andare in villeggiatura? Apparte gli scherzi, non soprprende che l'auto è il mezzo più usato per gli spostamente, viste la fruibilità e autonomia, rispetto ad altri mezzi come aereo e treno, dove se sgarri di un minuto, rimani a piedi come niente.
Ritratto di preda
22 aprile 2016 - 08:42
Basta fare una settimana con i mezzi pubblici per accorgersi che e' meglio muoversi in auto: servizi pessimi, sempre in ritardo, sporchi, coincidenze solo su carta e prese x il naso a chi fa il biglietto, e chi non lo fa, nessuno lo controlla, perché tanto, fin che paga la regione ossia il pantalone.... La sera dopo le 20 c'e anche il rischio di subire un operazione di appendicite gratis. Meglio 1000 volte l'auto, e ve lo dice uno che ne ha le balle piene dei treni e bus e dal mese di maggio ha deciso di riprendere l'auto per andare al lavoro, dopo un esperimento con i mezzi pubblici decisamente andato moooolto negativo
Ritratto di lucios
22 aprile 2016 - 16:21
4
Ma va, non lo sapevo mica!