NEWS

Autostrade liguri nel caos

Pubblicato 26 giugno 2020

Da mesi messe a dura prova dai lavori di manutenzione delle gallerie, con traffico perennemente in tilt, ora potrebbero essere chiuse per completare i lavori entro il 15 luglio.

Autostrade liguri nel caos

La possibilità esiste ed è concreta. Il rischio, come riporta il quotidiano Secolo XIX, è che in Liguria intere tratte autostradali vengano chiuse per tutto il tempo necessario, tranne i weekend, fino a quando non saranno effettuati, entro il 15 luglio,  tutti  i controlli alle gallerie che il ministero dei Trasporti ha ordinato.

Sembra questa la strada che Autostrade per l’Italia sta prendendo in considerazione per salvaguardare i criteri di massima sicurezza e in assenza di indicazioni dal Mit (Ministero infrastrutture e trasporti), che dovrebbe rimodulare la tempistica delle ispezioni, così come si era ipotizzato la settimana scorsa. La palla ora è nelle mani del Mit, che darà il suo responso lunedì. 

Nel caso non accadesse nulla, la società Autostrade procederà alle chiusure già dalla prossima settimana. L’ispettore del Ministero, Placido Migliorino, e il suo staff starebbero quindi  valutando una via d’uscita in accordo con l’azienda: preparare una graduatoria delle priorità, dando la precedenza ai tunnel che hanno bisogno di ispezioni immediate, mentre il resto delle verifiche potrebbero essere soggette a tempistiche più lunghe.

Va aggiunto che la stessa società Autostrade ha chiarito che non è in grado di fare tutto quello  che le viene richiesto in un lasso di  tempo così breve e l’unica soluzione sarebbe appunto quella di chiudere la rete in Liguria per rispettare la data del 15 luglio. In particolare le tratte coinvolte sono quelle che includono le 14 gallerie già sottoposte a lavori e dove oggi sono presenti salti di carreggiata. E’ ovvio che in caso di chiusura totale Aspi non ha altra soluzione che chiudere totalmente l’Autostrada. 



Aggiungi un commento
Ritratto di Roomy79
26 giugno 2020 - 23:16
1
E siamo ancora qui, a discutere se togliere o no la concessione a chi le ha gestite fino ad oggi con utili stratosferici, investimenti insufficienti e morti sulla coscienza. Neanche in Somalia. E il, governo si fa anche ricattare
Ritratto di Dario Visintin
27 giugno 2020 - 12:29
1
ha perfettamente ragione :atlantia la società dei noti industriali italiani che gestisce autostrade per l'italia spero che quando comperano un'auto qualche volta cambino l'olio freni acqua ecc ecc.questa si chiama manutenzione ordinaria sottolineo ordinaria.se questa società non è in grado e questo l'abbiamo sotto gli occhi ,di garantire la sicurezza perchè un qualsiasi magistrato non interviene ,il tira e molla che stiamo vedendo non mi piace come credo non piaccia a sessanta milioni di italiani.......
Ritratto di PEPY67
29 giugno 2020 - 08:57
2
Sono schifato è dir poco, un governo così ci farà presto capitolare.......possibile che neanche i privati siano riusciti a manutenere in sicurezza le nostre autostrade?? Il pensiero e la preoccupazione è che se passa la concessione nuovamente allo stato sarà anche peggio (basta vedere gli imponenti cantieri e interventi per i recenti disastri idrogeologici che stanno attuando )......!!!!!!!
Ritratto di Dario Visintin
29 giugno 2020 - 16:18
1
la risposta è semplice: siamo un paese che non si può governare perchè non ci sono ne le capacità ma tanto meno la volontà dell'intero arco costituzionale di trovare le soluzioni.apriamo una parentesi di quello che è accaduto in commissione al senato a proposito dei vitalizi,intanto non capisco ma lo sappiamo perchè non è stata e non non vedo quale ostacolo abbia impedito la diretta televisiva della votazione .......se si fosse pensato al cuore del paese bastava che uno dei cinque votanti si dimettesse per far cadere la votazione e annullare il ricorso naturalmente, ci hanno detto, i voti contrari e i voti favorevoli , questa è l'italia un paese irriformabile .autostrade è una banca a fondo sperduto una montagna di danaro in mano a pochi ,e i cavalcavia non dovrebbero cadere mai, ci sono dei ponti costruiti in epoca romana che sono ancora in piedi,ma ci rendiamo conto che non tagliano nemmeno l'erba sulle rotonde delle strade comunali ecc ecc ,la risposta è in tutto questo .cordiali saluti alla redazione e ai lettori
Ritratto di No doubt
27 giugno 2020 - 13:00
Un paese di emme. In galera e buttare le chiavi in una vera democrazia!!
Ritratto di Dario Visintin
27 giugno 2020 - 14:15
1
direi che è ancora poco ,oggi ricorre l'anniversario della tragedia di Ustica,I VERTICI DELLO STATO CI DICONO CHE BISOGNA TROVARE DELLE RISPOSTE ; ma chi si sente italiano non ha bisogno di trovare risposte ,ricordo che la verità sulla tragedia è stata insabbiata da subito.la verità i vertici dello stato se la sono trovato in commissione al senato reintroducendo i vitalizi,ecco le risposte ai problemi tutto si scioglie al sole.
Ritratto di PEPY67
29 giugno 2020 - 09:05
2
Vitalizi a scansafatiche inetti incapaci che prestano servizio inutile anke solo per pochi giorni .... e noi tutti stiamo a guardare la casta che si arricchisce senza parlare e muovere un dito ....!!!! Ci meritiamo di peggio ed è solo colpa nostra ...basta guardare i vicini che con i loro gilet colorati e interventi pesanti di volta in volta, almeno si fanno sentire e qualche volta la spuntano pure..... noi pecoroni invece .....!!!!!
Ritratto di Giulio Menzo
8 luglio 2020 - 19:43
2
Concordo, classe politica inetta e politica vergognosa! Meritano di andare in galera a vita, altro che storie!
Ritratto di Iside Ristori
27 giugno 2020 - 14:02
1
Dire di aver dei vertici del settore vergognosi e' ancora poco. Non si poteva sfruttare il periodo di lock down per certe verifiche e riparazioni.? Hanno permesso di lavorare a settori che non c'entravano assolutamente niente con l'emergenza... La sicurezza stradale e ritenuta secondaria. Domenica scorsa Binasco -Varazze , 4ore e 10. Al ritorno serale "molto meglio".. Solo tre ore e mezza e colonna continua dal casello fino ad Ovada. Oggi 4 ore per arrivare ad Albissola. Speriamo bene per stasera, ma quest'anno con la Riviera Ligure, io ho chiuso. Iside.
Ritratto di Sepp0
30 giugno 2020 - 11:48
Avete l'eccellente idroscalo, divertitevi lì. Saluti da Albisola. :)
Pagine