NEWS

La Bentley accelera per la prima elettrica

31 ottobre 2018

La Bentley potrebbe introdurre sul mercato la sua prima elettrica sfruttando la piattaforma PPE sviluppata da Porsche e Audi.

La Bentley accelera per la prima elettrica

PRIMA DEL 2025 - La Bentley, azienda di proprietà del Gruppo Volkswagen, accelera in modo deciso verso la prima auto elettrica. Questa brusca accelerazione è dovuta alla necessità di ottemperare alle sempre più stringenti normative globali in termini di emissioni. L’eventuale auto elettrica della Bentley arriverà sul mercato prima del 2025 e quasi sicuramente sarà ingegnerizzata su una piattaforma del Gruppo Volkswagen; a confermarlo all’agenzia Reuters è il Ceo dell’azienda Adrian Hallmark. La Bentley è totalmente dipendente dalle auto di grande dimensioni che non sono di certo parche nei consumi, né in termini di emissioni. Il portafoglio prodotti di Bentley la rende quindi l’azienda più inquinante di tutto il Gruppo tedesco, da qui l’esigenza dell’apertura verso powertrain elettrici ed ibridi. La Bentley ha presentato la sua prima concept completamente elettrica, EXP 12 Speed 6e, al Salone di Ginevra del 2017.

PIATTAFORMA CONDIVISA - La Bentley per realizzare la sua elettrica potrà utilizzare l'architettura per le EV attualmente in fase di sviluppo da parte di Porsche e Audi chiamata Premium Platform Electric (PPE). La piattaforma, in uscita nel 2021, supporterà una nuova generazione di auto elettriche ad alte prestazioni capaci di repentine accelerazioni, velocità di punta elevate e dotate di sistemi di ricarica veloce.

PERDE SOLDI - Le performance economiche della Bentley hanno registrato una perdita operativa di 57 milioni di euro nel terzo trimestre 2018, portando la perdita totale nei primi nove mesi a 137 milioni di euro. Questa situazione congiunturale è dovuta al ritardo della nuova Continental GT, basata sulla piattaforma MSB del Gruppo VW; un sistema sviluppato da Porsche e specifico per le vetture a trazione posteriore, la stessa utilizzata dalla Panamera. Un’auto elettrica di lusso prestazionale potrebbe rappresentare per la Bentley un’opportunità da sfruttare. La prima vettura elettrificata della Bentley è la Bentayga Hybrid (nella foto in alto), la versione ibrida plug-in del noto SUV premium che ha debuttato al Salone di Ginevra 2018. 





Aggiungi un commento
Ritratto di Fra977
1 novembre 2018 - 13:57
Questi enormi SUV elettrici sembrano dei pachidermi. Saranno ecologici durante la guida ma non per produrli. Avranno potenze e prestazioni esaltanti ma che non si potranno sfruttare per non rimanere a piedi. Ergo,questi SUV non serviranno a nulla,tranne che per fare distinguo tra alto locati.