NEWS

BMW M3: stop alla produzione per le emissioni

5 febbraio 2018

La BMW M3 dovrebbe uscire di produzione nell’agosto del 2018 insieme al resto delle Serie 3: troppo costoso adattarla alle nuove norme WLTP.

BMW M3: stop alla produzione per le emissioni

COLPA DEL CICLO WLTP - Il motore a sei cilindri della berlina BMW M3 regala grandi soddisfazioni agli amanti della guida sportiva, che trovano in lui tanta potenza (i cavalli sono 431) e uno spirito quasi corsaiolo. Il 3.0 però sta dando qualche “grattacapo” ai tecnici della BMW, visto che dal settembre del 2018 tutte le vetture vendute nell’UE dovranno rispettare i limiti imposti dalle normative europee sulle emissioni, dopo essere state sottoposte al ciclo di test denominato WLTP (Worldwide Harmonised Light Vehicle Test Procedure). Quest'ultimo è eseguito in laboratorio ma prevede delle prove più aderenti alle condizioni reali di utilizzo delle vetture. Per questo, molte delle auto a benzina attualmente sul mercato si troveranno a non rispettare i limiti sulle emissioni degli ossidi di azoto (NOx, un irritante delle vie respiratorie) e dovranno essere adeguate con l’adozione di filtri antiparticolato, finora riservati ai soli motori diesel.

TORNA NEL 2020 - La BMW ha fatto i suoi conti e ha deciso che la M3 non verrà aggiornata: secondo le anticipazioni del settimanale inglese Autocar, la produzione dovrebbe terminare nell’agosto del 2018. In quella data cesserà anche la produzione della BMW Serie 3 F30, che verrà sostituita dalla nuova generazione, quindi non avrebbe senso adeguare la M3, il cui ciclo di vita doveva originariamente essere più lungo. Discorso diverso per la BMW M4 con lo stesso motore che, come la Serie 4 su cui è basata, resterà in produzione per un anno in più, quindi sarà adeguata alle nuove normative con l’adozione di un filtro antiparticolato. Una nuova generazione della BMW M3 dovrebbe tornare sul mercato nel 2020 con una versione rivista del motore 3.0 biturbo, capace di erogare circa 460 CV.

BMW Serie 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
247
204
144
38
79
VOTO MEDIO
3,7
3.705055
712
Aggiungi un commento
Ritratto di marcoveneto
5 febbraio 2018 - 17:44
Non capisco, il motore è lo stesso no? adegui una e adegui anche l'altra...mi pare abbastanza semplice a dirsi, poi a farsi (forse) il gioco non vale la candela... e cosi la serie 3 resterà a listino con un solo tristissimo (si fa per dire) 318i e l'esuberante 340i...oltre tutti i motori diesel..
Ritratto di hulk74
6 febbraio 2018 - 10:20
A ottobre esce la nuova 3er... A che serve?
Ritratto di marcoss
7 febbraio 2018 - 16:46
PERSINO STOP ALLA PRODUZIONE PER LA M3!!! CHE FIASCO!!!!!! ECCO IL PERCHE' http://media.daimler.com/marsMediaSite/en/instance/ko/Mercedes-Benz-in-2017-Number-1-in-the-premium-segment.xhtml?oid=32692930
Ritratto di tramsi
8 febbraio 2018 - 03:54
Va' a trollare altrove!
Ritratto di marcoss
14 febbraio 2018 - 11:46
taci almeno di fronte ai numeri!!! bmw a 90!
Ritratto di tramsi
14 febbraio 2018 - 15:35
Tutti sanno che sei un troll, con la "credibilità" che ne deriva. Torna a occuparti delle pulizie in concessionaria Mercedes...
Ritratto di Il demagogo
5 febbraio 2018 - 18:12
ma non dovevano essere i motori diesel quelli a sparire?
Ritratto di Zot27
5 febbraio 2018 - 18:30
In sordina un pò tutti i costruttori hanno tirato il collo ai benzina (con l'iniezione diretta) e ora i nodi vengono al pettine ..
Ritratto di tramsi
6 febbraio 2018 - 18:57
C'è tantissima ignoranza in merito: i populisti ignorano che le normative attuali normano sia per i motori a gasolio che per quelli a benzina, con il risultato che i motori a gasolio già adeguati alla norma e provvisti di filtri inquinano meno di quelli a benzina che devono ancora adeguarsi.
Ritratto di Zot27
6 febbraio 2018 - 22:31
Ci sono quelli che ignorano che i filtri antiparticolato moltiplicano e ridimensionano le particelle , e che la normativa prevede ancora che passino milioni di particelle al km
Pagine