NEWS

Brebemi: via libera ai finanziamenti

11 agosto 2015

Ok del Comitato interministeriale per la programmazione economica: arrivano gli stanziamenti pubblici a favore dell’Autostrada Brescia-Bergamo-Milano.

Brebemi: via libera ai finanziamenti
L’ANNUNCIO DELLA REGIONE - Ossigeno per la Brebemi, come alVolante.it aveva anticipato in una news qui). In una recente riunione, il Cipe (il Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha espresso parere favorevole sul nuovo Piano economico finanziario che riguarda l’autostrada Brescia-Bergamo-Milano: un contributo della regione Lombardia per 60 milioni di euro, e uno dello Stato per 260, per un totale di 320 milioni. L’assessore all'economia, Massimo Garavaglia, spiega che “il riequilibrio del Piano, finora pendente presso le amministrazioni centrali dello stato, si è reso necessario anche in ragione della mancata realizzazione del collegamento con la rete autostradale nazionale previsto sul nodo di Brescia all'epoca dell'approvazione del Progetto Brebemi”. 
 
POLEMICHE - Ma Legambiente non ci sta: “Il project financing  in versione lombarda ha generato ecomostri come Brebemi, Teem e Pedemontana, promettendo di realizzare infrastrutture esagerate e dai costi smisurati ma interamente a carico degli investitori privati”. E ora è arriva la decisione del Cipe: 320 milioni di finanziamenti “prelevati dalle esangui casse pubbliche, più una proroga di 6 anni della concessione”. Ed ecco la stoccata finale: “Il governo premia chi ha speculato ai danni del territorio, mentre gli unici a pagare saranno gli utenti, costretti a un pesante pedaggio per un’infrastruttura realizzata quasi per intero con finanziamenti pubblici ma i cui extraprofitti vanno quasi tutti a privati”.


Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
11 agosto 2015 - 18:10
7
L'ITALIA RIPARTE! Ma la Policy del Sito non mi permette di chiarire in che paese sia diretta... Ma capiamoci, un'autostrada-bretella-doppione dell'A4, costruita inizialmente con capitali privati fino a quando l'esborso non è quasi raddoppiato (in classico stile italico) ed allora giù prestiti dalla BEI (Europa) e dalla CDP (Italia) per coprire il disavanzo, un tragitto che costa più del doppio dell'A4 e che registra un transito di 1/3 di quello previsto.... ED ADESSO ARRIVANO PURE 320 MILIONI DI EURO PUBBLICI???!!!
Ritratto di lucios
11 agosto 2015 - 18:21
4
Come al solito, chi paga? PANTALONE! La solita storia dei potenti coi potenti! Se un fruttivendolo apre un'attività e, non avendo fatto bene i conti, la cosa va male, mica lo stato gli presta i soldi per campare o risollevarsi? VERGOGNA!
Ritratto di AlphAtomix
11 agosto 2015 - 18:52
Stanziamenti pubblici su una strada privata che è in perdita dal day 1 (e che usano 4 gatti dato che costa di più della strada normale pubblica)?
Ritratto di NelSeprio
12 agosto 2015 - 08:18
Dovrebbero usare quei soldi per portare via quello che hanno nascosto sotto questa strada
Ritratto di monodrone
12 agosto 2015 - 11:51
Aufff! Sospiro di sollievo. Adesso si che dormo tranquillo. Per un momento un brutto presentimento mi aveva fatto tremare. Adesso che la brembrembrim è salva a soli 60 milioni di sacchi sono felice. Quasi quasi dietro casa butto giù una stradina con pedaggio. Za mai che mi danno qualcosa pure a me!. Cribbio!
Ritratto di Asburgico
12 agosto 2015 - 13:27
Anche io voglio fare l'imprenditore con lo stato pronto ad aiutarmi nel caso l'investimento non vada a buon fine.
Ritratto di Lo Stregone
12 agosto 2015 - 15:50
Bastian contrario. Prima che realizzino le bretelle di collegamento, passeranno "decenni".
Ritratto di lucios
12 agosto 2015 - 21:51
4
L'ITALIA NON CE LA FA!
Ritratto di Mattia Bertero
13 agosto 2015 - 10:35
3
Classica mangeria italiana. Un'autostrada cara e di conseguenza poco sfruttata, senza collegamenti diretti con Milano, che non diminuisce di molto la strada rispetto alla A4, dove non ci sono aree di servizio. Un disastro in piena regola dove qualcuno si troverà la pancia bella gonfia...
Ritratto di stezamby
16 agosto 2015 - 15:31
Come diceva Renzi all'inaugurazione? Un'autostrada che non è costata un euro agli italiani! Grazie Matteo, 320 milioni li farei sborsare a te!