NEWS

La Brembo ora possiede il 5% della Pirelli

Pubblicato 30 luglio 2020

Sale la partecipazione: dal 2,43% al 4,99%. Sono i primi passi verso la nascita di un gruppo italiano della componentistica? 

La Brembo ora possiede il 5% della Pirelli

TORNA ALLA CARICA - La Brembo, azienda bergamasca leader negli impianti frenanti, ha fatto salire la propria partecipazione nel capitale della Pirelli, storica casa milanese produttrice di pneumatici: dopo averne rilevato il 2,43% ad aprile 2020, negli scorsi giorni è salita al 4,99%. La conferma è arrivata alla presentazione del bilancio gennaio-giugno, periodo in cui la Brembo ha registrato utili netti pari a 20 milioni di euro, nonostante i ricavi siano diminuiti del 28% a 951 milioni di euro.

NESSUNA SPECULAZIONE - Come aveva già fatto ad aprile, la Brembo ha ribadito che l’operazione non ha finalità speculative, a maggior ragione considerato il negativo andamento delle azioni della Pirelli: attualmente una vale 3,47 euro, cifra ben lontana rispetto ai 7,87 euro di gennaio 2018. Dietro queste operazioni, secondo alcune voci, potrebbe esserci l’intenzione da parte della Brembo di creare un gruppo italiano della componentistica per veicoli di alta gamma.



Aggiungi un commento
Ritratto di lele70mi
30 luglio 2020 - 19:59
Sperem
Ritratto di Cancello92
31 luglio 2020 - 09:05
Altra azienda in utile nonostante il Covid, benissimo
Ritratto di erresseste
31 luglio 2020 - 10:00
Non sarà speculazione, ma stanno acquistando azioni pirelli a meno della metà del prezzo di due anni fa, direi intelligenti, quasi quasi ci faccio un pensierino....
Ritratto di elitropi cristian
31 luglio 2020 - 16:28
Almeno é una azienda italiana che investe in una azienda italiana,anche se mi pare che Tronchetti Provera abbia venduto la maggioranza delle azioni ai cinesi ?