NEWS

Buche a Milano: segnalate in tempo reale

17 dicembre 2010

A Milano, i cittadini possono segnalare ai vigili le buche sulle strade in città. E gli agenti, dotati di palmare, comunicano subito a un “cervellone” centrale gli interventi da effettuare. Basterà a migliorare le condizioni delle strade?

“PROGETTO AMBROGIO” - L’esperimento è partito a luglio 2008 nella zona 4 di Milano (Corvetto), e da novembre 2009 è stato esteso progressivamente a tutti i quartieri della città: gli abitanti possono segnalare le buche nelle strade ai vigili; questi, tramite palmare, inoltrano subito una richiesta di intervento a un “cervellone” centrale. Obiettivo del “Progetto Ambrogio” (così si chiama l’iniziativa del comune, in onore al santo protettore della città), rendere il più veloce possibile la sistemazione della strada, migliorando la sicurezza. Adesso il sindaco Letizia Moratti ha annunciato i risultati del “sistema tecnologico”: oltre 10.000 segnalazioni, con la metà dei problemi presi in carico, e l’altra metà in fase di intervento. Aggiungendo che sarà sempre più facile, per i cittadini, segnalare i problemi ai vigili, dotati ora di 142 palmari (ma diventeranno di più); gli abitanti potranno avvertire il comune anche attraverso i consigli di zona.

PROBLEMA GRAVE - Le segnalazioni dei cittadini ai vigili hanno riguardato non solo le buche (1000 richieste di intervento): molti anche i “solleciti” per la segnaletica stradale (1700), per i veicoli e gli oggetti abbandonati (3000) e per i tombini sporgenti (600). Le condizioni delle strade nelle nostre città sono uno dei problemi più gravi per gli automobilisti, e il rischio di danneggiare la macchina o addirittura di fare incidenti sale nella brutta stagione, col gelo che rovina l’asfalto: solo a Milano, 80.000 interventi l’anno. Il guaio è che ottenere il risarcimento dei danni dai comuni non è per nulla facile: serve un atto di citazione (tramite avvocato), e occorre provare che non si poteva far nulla per evitare la buca. Ora vedremo se il “Progetto Ambrogio” migliorerà davvero le stato delle strade a Milano, a beneficio della sicurezza.

Aggiungi un commento
Ritratto di Tony83
17 dicembre 2010 - 12:45
6
è una buona iniziativa che tutte le città dovrebbero intraprendere...l'importante, però, è che la segnalazione non resti "dormiente"...
Ritratto di bravehearth
17 dicembre 2010 - 12:54
A parte che io le ho sempre segnalate le buche ai vigili urbani che avvisavano la centrale, questa iniziativa proprio ora mi sembra fatta apposta per riscuotere consensi in vista delle elezioni comunali della prossima primavera. e non è l'unica: la moratti sta mandando a casa di tutte le famiglie con bambini una bella lettera dove dice cosa sta facendo per le scuole. ovviamente lettera pagata con i soldi del comune...
Ritratto di bsg75
17 dicembre 2010 - 13:42
Quello che ti posso dire è che il progetto esiste veramente. Il fatto che sia stato presentato solo ora è perchè, come detto in conferenza stampa, ci è voluto oltre un anno di "sperimentazione" e di raccolta dati per dare delle evidenze concrete. Poi, ovvio, siamo alle porte della campagna elettorale ed il "peso" è sicuramente maggiore... ;) In ogni caso, allo stato attuale, segnalare una buca tramite vigile di quartiere dotato di palmare è molto più efficiente rispetto a prima, per due motivi essenziali: 1 - il vigile può andare sul posto e certificare la presenza della buca, associando alla segnalazione fotografie e (molto importante) una geolocalizzazione GPS; 2 - una volta che è stata certificata, la segnalazione viene inoltrata direttamente (e questa è la vera novità) a chi se ne deve occupare. Ciao.
Ritratto di bravehearth
20 dicembre 2010 - 10:17
lavori in comune? :-)
Ritratto di bsg75
20 dicembre 2010 - 11:46
ni... ;)
Ritratto di Maik147
17 dicembre 2010 - 12:54
sono importantissime le segnalazioni di Noi cittadini per migliorare le strade e soprattutto la sicurezza!!Mi auguro che questa iniziativa si espanda a molte altre città italiane!!
Ritratto di davitonin
17 dicembre 2010 - 14:51
1
bisognerà vedere se avranno le risorse sufficienti per rispondere e risolvere le anomalie
Ritratto di bsg75
17 dicembre 2010 - 15:09
Ovvio. Tieni presente, però, che come sempre accade quando si introduce un cambiamento di grande portata ci vorrà ancora un po' di tempo perchè il "meccanismo" funzioni alla perfezione. Ciao.
Ritratto di bombolone
17 dicembre 2010 - 15:01
Non ci crede nessuno, solita politica degli annunci. Tra poche settimane ci ritroveremo con le strade dissestate, senza avvisi e con le ruote a pezzi
Ritratto di bsg75
17 dicembre 2010 - 15:07
Ti posso assicurare che non è un annuncio...
Pagine