NEWS

Bugatti Chiron: consegnata la prima negli Usa

23 agosto 2017

La prima Chiron consegnata ad un cliente americano è di un vivace giallo e nero: certo non passerà inosservata...

Bugatti Chiron: consegnata la prima negli Usa

SUPERCAR SENZA EGUALI - La Bugatti Chiron, supercar da 1.500 CV con prestazioni inavvicinabili per quasi tutte le auto oggi in vendita, giunge al primo cliente americano. Per lei la casa francese dichiara un tempo inferiore a 2,5 secondi per l’accelerazione 0-100 km/h e una velocità massima nell’ordine dei 420 km/h. La prima Chiron è stata consegnata nei giorni scorsi in occasione del Concorso d’Eleganza a Pebble Beach, evento di grande blasone a cui partecipano modelli storici o contemporanei, uno dei pochi in cui la sportiva francese non è stata la più cara fra quelle esposte: la Chiron è una vettura da collezione ed è venduta negli Stati Uniti a 3 milioni di dollari (2,55 milioni di euro), cifra in cui rientrano però i costi di spedizione e le tasse.

UNA DI CINQUECENTO - Il suo proprietario ha scelto una verniciatura molto coraggiosa, abbinando il giallo brillante del cofano anteriore e delle portiere al nero Nocturne del tetto e del posteriore. Anche l’interno è finito con gli stessi colori: il giallo si trova nella parte inferiore del mobiletto centrale, sui rivestimenti delle portiere e sulla zona centrale dei sedili, mentre il resto della plancia e la zona superiore dei sedili sono in pelle nero Beluga. La Bugatti Chiron verrà costruita in soli 500 esemplari (250 sono già stati venduti) ed è una vettura raffinatissima a livello tecnologico, a partire dal sistema di sovralimentazione a quattro turbo: fino a 3.800 giri vengono messe in funzione solo due turbine, sostenute dalle due rimanenti una volta superato questo regime di esercizio.

Bugatti Chiron
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
41
9
3
3
9
VOTO MEDIO
4,1
4.076925
65


Aggiungi un commento
Ritratto di Luzo
23 agosto 2017 - 22:03
Mado nna....
Ritratto di fabio b
23 agosto 2017 - 22:20
IMG_2748.jpg questa e stata fotografata a Cannes i primi giorni di agosto
Ritratto di Dirk
23 agosto 2017 - 22:31
"La Bugatti Chiron verrà costruita in soli 500 esemplari (250 sono già stati venduti) ed è una vettura raffinatissima a livello tecnologico."
Ritratto di AMG
23 agosto 2017 - 22:33
Ma scusate non è vero invece che in alcune parti del mondo c'è già gente con delle Chiron? Su internet ne girano sia in America che negli emirati arabi... Ad ogni modo bellissima la scelta dei colori, molto anche classica per Bugatti... favolosa. Un pò impegnativa ma l'effetto è davvero "wow" sia dentro che fuori. Un grande peccato invece i cerchi in lega per come la vedo forse danneggiano l'effetto fuori. Verniciatura "coraggiosa" non direi... Termine proprio inappropriato, colori molto bugatti e di grande stile. Interni strepitosi.
Ritratto di AMG
23 agosto 2017 - 22:35
Ma le parti sporgenti in plastica ai lati della targa? Ci sono sempre state? non le avevo notate, magari sono quelle della versione americana,...
Ritratto di federico p
23 agosto 2017 - 23:05
A me non piace proprio questa per via della forma della carrozzeria dietro per me le minigonne vi vanno in auto sportive ma farla raccordare in questo modo creando creando uno scalino così accentuato non piace, posso capire che potrebbe essere utile per creare maggior deportanza ma a me non piace i gusti sono gusti
Ritratto di maximepierre077
24 agosto 2017 - 14:17
3
Quoto, brutta e stra-brutta, pesante come un panzer altro che auto sportiva: i tedeschi dalla seconda guerra mondiale in poi hanno sempre ragionato in termini di potenza e peso: me per carità è il momento di finirla con queste auto che bruciano una quantità di benzina sconsiderata!
Ritratto di maximepierre077
24 agosto 2017 - 14:56
3
Il contributo di qua è irrisorio, il contributo di là è quasi nullo, quella cosa lì fa un inquinamento trascurabile: Intanto tutti continuano a vivere come hanno vissuto senza cercare di cambiare minimamente le proprie abitudini e senza fare il minimo sforzo. forse è vero che è irrisorio ma l'auto è anacronistica....
Ritratto di maximepierre077
24 agosto 2017 - 15:45
3
esatto sono tutte parimenti anacronistiche frutto di una tecnologia che risale al 1800 ed è imparentata strettamente con le locomotive a vapore: che siano spacciate come l'ottava meraviglia mi fa semplicemente sorridere...
Ritratto di maximepierre077
24 agosto 2017 - 16:06
3
Certo ma quelle a larga diffusione non si spacciano per essere delle meraviglie tecnologiche e qui i tedeschi si credono degli assi: stiano attenti magari un giorno si dirà: vi ricordate quando in Germania si costruivano le automobili.... Sono miopi e stra-miopi: solo dopo la bastonata sacrosanta del diesel-gate ovviamente hanno dovuto rispondere con qualcosa di concreto.
Pagine