NEWS

Bugatti Chiron Super Sport: un bolide da 440 km/h

Pubblicato 08 giugno 2021

Costa 3,2 milioni di euro la nuova Bugatti Chiron Super Sport, ha quasi 1.600 CV e accelera da 0 a 200 in 5,8 secondi. Consegne dal 2022.

Bugatti Chiron Super Sport: un bolide da 440 km/h

ARRIVA NEL 2022 - La Bugatti Chiron Super Sport è la nuova hypercar da sogno della casa francese che presenta novità all’aerodinamica e prestazioni migliorate. Basata sulla Chiron, è stata concepita per massimizzare le prestazioni senza però sacrificare il lusso e il comfort. La casa francese di proprietà del Gruppo Volkswagen inizierà la produzione della Chiron Super Sport a Molsheim, con le consegne previste entro il 2022. Il prezzo per singola unità è di 3,2 milioni di euro.

AERODINAMICA DA 440 KM/H - L’aerodinamica e le forme della Bugatti Chiron Super Sport sono state riviste, pur rimanendo sempre conformi al design originale dell’auto. Gli ingegneri hanno infatti lavorato per assicurare la massima deportanza, visto che la vettura raggiunge i 440 km/h (a questa velocità le forze di sollevamento sono massime). 

Chiaramente però per essere veloce un’auto deve fendere bene l’aria, quindi i tecnici, al fine di migliorare l’efficienza aerodinamica della Bugatti Chiron Super Sport, hanno ingrandito la parte posteriore e allargato la sezione trasversale del diffusore, “spingendo” il bordo di uscita più in alto. In questo modo è stato possibile ridurre la superficie di uscita del posteriore del 44 per cento. Secondo gli ingegneri questo ha consentito di generare minore resistenza. Complessivamente il posteriore si presenta più largo e più basso; la lunga coda aiuta a mantenere il flusso d'aria laminare attaccato al corpo della vettura per il più a lungo possibile. Per aumentare l'effetto del diffusore, la Bugatti ha spostato il sistema di scarico, altrimenti centrale, di lato, con i terminali allineati verticalmente. 

Anche il frontale della Bugatti Chiron Super Sport è stato modificato e ora è più inclinato. Sono nuovi anche i cerchi in alluminio con design a cinque razze a Y. Disponibili come optional le ruote in magnesio della Chiron Pur Sport, che riducono ulteriormente il peso della massa non sospesa.

INTERNI OPULENTI - Gli interni, opulenti come da tradizione, presentano una miscela di elementi come la pelle e l'alluminio lucidato, insieme ad applicazioni in fibra di carbonio. 

CHE “MOSTRO” - A spingere la Bugatti Chiron Super Sport c’è il noto W16 di 8 litri, che è stato completamente rivisto con 100 CV in più rispetto alla Chiron, portando la potenza complessiva a 1.598 CV. Allo stesso tempo, il peso complessivo è stato ridotto di 23 kg. Gli ingegneri hanno apportato modifiche ai turbocompressori, alla pompa dell'olio e alla testa del cilindro, così come alla trasmissione e alla frizione. Queste modifiche hanno consentito di aumentare di 300 i giri al minuto fino a raggiungere un valore di 7.100. I 1.600 Nm di coppia sono ora disponibili da 2.000 a 7.000 giri.

La Bugatti Chiron Super Sport accelera da 0 a 200 km/h in 5,8 secondi, raggiungendo i 300 km/h in 12,1 secondi. Secondo la casa, accelera da 0 a 400 km/h il l7% più velocemente rispetto a una Chiron. 

ASSETTO RIVISTO - Gli ingegneri sono intervenuti anche sul telaio della Bugatti Chiron Super Sport. Stando al costruttore lo sterzo è più “consistente” e gli ammortizzatori più rigidi. Sono state inoltre apportate delle modifiche al telaio a controllo elettronico che regola le impostazioni della vettura in tempo reale adattandosi al comportamento di guida. A garantire la giusta impronta su strada ci pensano gli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 di nuova concezione ottimizzati per garantire massime prestazioni a velocità elevate.

Bugatti Chiron
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
87
15
13
12
21
VOTO MEDIO
3,9
3.91216
148




Aggiungi un commento
Ritratto di Flynn
8 giugno 2021 - 10:07
Magnifica. Un gioiello su strada
Ritratto di marcoluga
8 giugno 2021 - 12:02
2
Se volasse, potrebbe avere un senso.
Ritratto di Flavio8484
8 giugno 2021 - 20:48
Dai, spiegami cos ha di magnifico apparte la velocità massima
Ritratto di Clementina Milingo
8 giugno 2021 - 10:19
nell'ultima foto si vedono i cessomodelli franco-tedeschi accanto al gioiello disegnato da Gandini-Benedini che è su un altro pianeta come bellezza
Ritratto di Flynn
8 giugno 2021 - 11:43
Peccato, ti avrei visto bene sulla Type 30 con l’abbigliamento tipico di quegli anni .
Ritratto di Clementina Milingo
8 giugno 2021 - 13:15
ma quelle le adoro! vado sempre al concorso di Eleganza di villa d'Este per farmi fotografare accanto alle auto di un tempo. Ci dovrebbero esser in rete delle foto che mi ritraggono con James Glickenhaus e Nick Mason... se le ritrovo le linko
Ritratto di ELAN
8 giugno 2021 - 15:46
1
Chiedifli se si rimettono insieme Gilmour e Waters già che ci sei. Grazie.
Ritratto di Clementina Milingo
8 giugno 2021 - 16:02
ahahah! no non accadrà mai, ma se vai a vedere lo spettacolo di Mason "a sauceful of secret" (come ho fatto io) ti assicuro che non rimpiangi la mancanza degli altri componenti, per lo meno... credo, io non ho l'età per aver visto la band al completo dal vivo!
Ritratto di ELAN
8 giugno 2021 - 17:28
1
...anche perchè il componente più gajardo non c'è più... e magari l'avresti incontrato mentre andavi a buttare il rusco in un sobborgo di Cambridge, altro che concorsi d'eleganza! R.I.P.
Ritratto di ELAN
8 giugno 2021 - 17:28
1
R.I.P. anche il tastierista.
Pagine