NEWS

Cassino: incidente a una Giulia nei test

26 novembre 2016

Un'Alfa Romeo Giulia appena uscita dalle linee di montaggio è andata a sbattere contro il guardrail. Illeso il collaudatore al volante.

Cassino: incidente a una Giulia nei test

CON LA GUIDA A DESTRA - Incidenti stradali ne succedono tanti ogni giorno. Le cronache normalmente si occupano di quelli che disgraziatamente hanno conseguenze gravi per le persone, ma oggi ha fatto notizia un’uscita di strada senza danni alle persone. Il fatto è che ad andare a sbattere, duramente, contro il guard rail è stata un’Alfa Romeo Giulia nuova di fabbrica, nel senso letterale dell’espressione. Come riporta il sito del Corriere della Sera la vettura infatti stava facendo il rituale test di collaudo cui sono sottoposte tutte le auto appena terminato il montaggio. 

UN PO’ DI FORTUNA - Il “botto” è avvenuto sulla strada dove si affaccia lo stabilimento FCA di Cassino, in provincia di Frosinone, in cui si produce la Giulia. In una curva il tester ha perso il controllo dell’auto, che è così andata a sbattere violentemente contro il guard raid con la fiancata sinistra. La Giulia in questione è a guida a destra, essendo stata costruita per i mercati in cui si viaggia a sinistra, è ciò ha evitato danni al collaudatore.

Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1086
179
69
43
99
VOTO MEDIO
4,4
4.42954
1476


Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
26 novembre 2016 - 21:47
Redazione, ma che notizia è? Lo so che è bello parlare della Giulia, però non possiamo sapere ogni scorrèggia (scusate la volgarità) che succede intorno a quest'auto...
Ritratto di Magnificus
26 novembre 2016 - 23:53
Urge test dell'alce:-))
Ritratto di Fr4ncesco
27 novembre 2016 - 12:31
2
L'auto non si è cappottata, però potevano specificare meglio la dinamica difatti è una non notizia.
Ritratto di jmfa
29 novembre 2016 - 10:29
E 'una notizia ridicolo senza offrire un contesto chiaro. Senza una chiara definizione, ma solo a confondere la gente su Giulia.
Ritratto di roby-
27 novembre 2016 - 12:41
2
hihi bella questa comunque il test dell alce l hanno fatto in spagna con una giulia diesel ottenendo lo stesso punteggio di una porsche 911,quindi che dire siamo al top.
Ritratto di FANTAMAN
30 novembre 2016 - 10:55
Ah pero' :)
Ritratto di SUKOI-37
27 novembre 2016 - 00:15
Concordo con te ERCOLE 1994. Ormai si parla di quest'auto come della Cristoforetti.. come se di astronauti non ce ne fossero mai stati in Italia.. così come se esistesse solo questa fiat ( con la "f "minuscola) marchiata ALFA..
Ritratto di MAXTONE
27 novembre 2016 - 00:50
Io invece di leggere post desidero ardentemente vederne a tonnellate per strada, una ferma un altra passa e così via ma dopo mesi di commercializzazione ancora le strade ne sono vuote perché la gente compra carrettate di suv ignorando le berline il che crea in me un profondo senso di irrealizzazione automobilistica.
Ritratto di Pagani_Z
27 novembre 2016 - 02:37
1
Più che altro il problema non è che sono poche, ma che al 99% son dei modelli base 2.2 JTDM 150 cv, della serie basta una Octavia RS station wagon guidata da un padre 40enne con il figlio dietro per mettere in inbarazzo il tizio fiero di aver finalmente comprato una vera Alfa (diesel 150 cv). E questo problema riguarda la maggior parte di tutto il segmento, sia Audi, Mercedes, BMW e Jaguar vengono comprate nella versione barbone. Poi però quando prendi l'autostrada Brennero - Verona di 6 cilindri da oltre 300 cv (soprattutto BMW e Audi) con targa austriaca o tedesca ne vedi a decine. Il che dimostra che siamo solo un paese di pezzenti.
Ritratto di cicciosalciccio
27 novembre 2016 - 07:50
3
è da tanto che lo dico, ma sembra proprio che dare dei pezzenti ai poveri del vorrei ma non posso sia politicamente scorretto in questa repubblica delle banane fatta di buonisti.
Pagine